Manifestazione contro l'inceneritore
Manifestazione contro l'inceneritore
Territorio

Inceneritore Newo, la Regione pronta a bloccare tutto

Barbara Valenzano avrebbe richiesto l'annullamento in autotutela dell'autorizzazione concessa

Una nota del sindaco di Bari, Antonio Decaro, comunica che la Regione Puglia starebbe considerando l'annullamento in autotutela dell'autorizzazione rilasciata per l'impianto di ossido-conbustione Newo che dovrebbe sorgere nella zona industriale di Bari. O almeno sarebbe questa la richiesta fatta dal direttore del Dipartimento Rifiuti della Regione Puglia, Barbara Valenzano.

«Chiediamo ora – sottolinea Decaro – di dar corso celermente all'annullamento delle autorizzazioni concesse, così come preannunciato. Voglio dirlo con chiarezza ed una volta di più: l'Amiu non metterà mai a disposizione i rifiuti del territorio. L'impianto non aveva e non ha motivo d'esserci, e infatti il piano regionale dei rifiuti non lo prevede. La nota della Regione conferma il consolidamento di una volontà comune da parte di tutte le Istituzioni del territorio nella direzione di non procedere alla realizzazione di questo impianto. Pare poi, che lo stesso, sia stato progettato in funzione di un cospicuo finanziamento pubblico. Ora, chiediamo alla Regione di chiarire subito che non ci sarà alcun finanziamento, e procedere poi celermente al ritiro di tutte le autorizzazioni in modo da chiudere questa spiacevole vicenda una volta per tutte».

Un piccolo passo verso quanto più volte richiesto da diverse associazioni, oltre che dallo stesso Decaro e dal sindaco di Modugno Magrone, entrambi fin dal principio contrari alla realizzazione dell'impianto.
  • Rifiuti
  • Amiu
Altri contenuti a tema
Il nuovo centro comunale di raccolta rifiuti sorgerà il largo Pacha, la giunta approva Il nuovo centro comunale di raccolta rifiuti sorgerà il largo Pacha, la giunta approva L'area di 3mila metri quadri, attualmente destinata a parcheggio pubblico, verrà riconvertita con deposito zonale
Abbandono rifiuti e conferimento errato, quasi mille multe a Bari in estate Abbandono rifiuti e conferimento errato, quasi mille multe a Bari in estate La lente d’ingrandimento puntata su “migrazione della spazzatura” e mancata pulizia delle campagne
"Bari di notte", la pulizia delle strade arriva nei pressi delle scuole. Tutti i divieti "Bari di notte", la pulizia delle strade arriva nei pressi delle scuole. Tutti i divieti Gli interventi straordinari da parte di Amiu andranno avanti dal 7 al 20 settembre
Rifiuti ingombranti e ordinari sparsi sui marciapiedi, ecco le strade del Libertà a Ferragosto Rifiuti ingombranti e ordinari sparsi sui marciapiedi, ecco le strade del Libertà a Ferragosto Nelle ultime ore sul marciapiede ha fatto capolino anche una poltrona, con tanto di codice di ritiro
Amiu, assunti i primi 37 autisti vincitori del concorso a Bari Amiu, assunti i primi 37 autisti vincitori del concorso a Bari Per la sede di Bari è prevista l'immissione di un totale di 160 addetti
Trattamento dell'organico, a Bari il primo impianto pubblico per la chiusura del ciclo rifiuti Trattamento dell'organico, a Bari il primo impianto pubblico per la chiusura del ciclo rifiuti Oggi il sopralluogo. Decaro: «Con i risparmi puntiamo a ridurre la tariffa Tari per i cittadini»
"Bari di notte", partito da Palese il lavaggio straordinario delle strade "Bari di notte", partito da Palese il lavaggio straordinario delle strade Le operazioni andranno avanti in tutta la città fino al prossimo 6 settembre
Differenziata porta a porta, quartiere San Paolo verso il completamento. Distribuiti i kit Differenziata porta a porta, quartiere San Paolo verso il completamento. Distribuiti i kit Il servizio partirà dal prossimo 3 ottobre. Pronti a essere eliminati circa 500 cassonetti stradali
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.