Auschwitz Arbeit macht frei
Auschwitz Arbeit macht frei
Eventi e cultura

Giornata della memoria, Bari ricorda le vittime della Shoah

Diversi gli appuntamenti che si stanno svolgendo in questi giorni nella nostra città

Il 27 gennaio si celebra in tutto il mondo la "Giornata delle Memoria". Tale ricorrenza, designata nel 2005, si tiene proprio in questo giorno, perché in quel giorno del 1945 le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Anche Bari ha voluto ricordare con diversi eventi che in questi giorni stanno animando la città, appuntamenti per grandi e bambini perché è necessario non dimenticare. Come scrisse Primo Levi: «Nell'odio nazista non c'è razionalità: è un odio che non è in noi, è fuori dell'uomo, è un frutto velenoso nato dal tronco funesto del fascismo, ma è fuori ed oltre il fascismo stesso. Non possiamo capirlo; ma possiamo e dobbiamo capire di dove nasce, e stare in guardia. Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre».

Ieri pomeriggio, appuntamento dedicato a bambini dagli otto anni in su e famiglie alla Biblioteca dei Ragazzi-e con pezzi di storie e pezzi di film per non dimenticare l'orrore di quegli anni. Mentre in serata nella Cattedrale di San sabino si è tenuto il "Concerto della Memoria" per le vittime della Shoah, diretto da Marco Frisina con lettura scenica di Carmela Vincenti con l'Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari.

Domani, lunedì 28 gennaio, invece, Ferdinando Pappalardo dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - ANPI, il Sindaco di Bari, Antonio Decaro, il coordinamento antifascista e il segretario generale CGIL Gigia Bucci deporranno due corone alla memoria per Giuseppe Zannini, "triangolo rosso" morto a Mathausen (all'esterno della chiesa di S. Francesco, inizio di via Crispi) e per Filippo D'Agostino, "triangolo rosso" morto a Mauthausen (nella sala consiliare del Comune).

  • Violenza
  • giornata della memoria
Altri contenuti a tema
Arbito aggredito a Bari, ridotta la squalifica alla Virtus Palese Arbito aggredito a Bari, ridotta la squalifica alla Virtus Palese L'interdizione viene limitata al campionato in corso. Pena diminuita anche per il dirigente
Lancio di sassi contro i tifosi del Bari di rientro da Palmi. Danni ai veicoli Lancio di sassi contro i tifosi del Bari di rientro da Palmi. Danni ai veicoli Il fatto all'altezza dello svincolo di Chiatona, nel tarantino. Non ancora identificati i responsabili
Arbitro aggredito a Bari, la Virtus Palese esclusa per un anno da ogni campionato Arbitro aggredito a Bari, la Virtus Palese esclusa per un anno da ogni campionato Mano pesante del giudice sportivo dopo i fatti del 9 marzo. Squalifiche lunghe anche per i dirigenti e calciatori
Donna data alle fiamme dall'ex trasferita in aereo a Bari Donna data alle fiamme dall'ex trasferita in aereo a Bari L'episodio avvenuto a Reggio Calabria, la vittima ha ustioni sul 70% del corpo
Incontro casuale e la bimba riconosce il poliziotto barese che l'ha salvata dall' "orco" Incontro casuale e la bimba riconosce il poliziotto barese che l'ha salvata dall' "orco" L'agente era a fare la spesa quando è stato avvicinato dalla piccola di cui si occupò quando allontanarono il compagno della madre per abusi
Arbitro aggredito a Bari, la mamma di un calciatore della Levante: «Abbiamo provato a difenderlo» Arbitro aggredito a Bari, la mamma di un calciatore della Levante: «Abbiamo provato a difenderlo» La testimonianza di una spettatrice: «Dagli spalti incitavano ad avere atteggiamenti violenti. La Figc prenda provvedimenti»
Bari, violenza nel campionato allievi provinciali. Picchiato l'arbitro Bari, violenza nel campionato allievi provinciali. Picchiato l'arbitro Al termine dello spareggio fra Virtus Levante e Virtus Palese il fischietto Tiziano Albore è stato aggredito da ragazzi e spettatori
Studentessa straniera aggredita a Bari, ordinanza restrittiva per l'ex marito Studentessa straniera aggredita a Bari, ordinanza restrittiva per l'ex marito La giovane citttadina camerunense aveva denunciato su Instagram l'aggressione subita
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.