Ferrovie Appulo Lucane
Ferrovie Appulo Lucane
Cronaca

Furti di rame alle FAL tra Palo e Bitetto, denunciati due ventenni

Un uomo e una donna sono ritenuti responsabili dei fatti avvenuti nell'ultimo mese, in casa loro sia il materiale che gli arnesi utilizzati

Due ventenni, un uomo ed una donna, sono stati denunciati per furti di rame ai danni delle Ferrovie Appulo Lucane. I furti di cui sono ritenuti responsabili hanno avuto luogo dalla fine del mese di febbraio fino al 19 marzo. Il rame veniva asportato dai circuiti dei binari della tratta Palo del Colle-Bitetto, con pesanti conseguenze per la circolazione dei treni.

A seguito delle denunce di reato presentate alla polizia ferroviaria di Bari, gli uomini della squadra di polizia giudiziaria della Polfer indagavano al riguardo con limpiego anche di tecnologie avanzate, oltre che con numerosi servizi di appostamento diurni e notturni nella zona interessata dal trafugamento del rame. Nell'ambito di tale attività sono stati individuati i due ventenni della provincia barese, con precedenti di polizia.

Nella loro abitazione sono stati rinvenuti circa 2 chili di rame appartenente alle F.A.L. e gli arnesi serviti per tranciare i cavi. Il materiale veniva sottoposto a sequestro. Inoltre, nei pressi dellabitazione, veniva individuata anche lautovettura servita per trasportare il rame trafugato. La stessa, priva di assicurazione R.C.A., veniva sequestrata. Al termine dellattività, luomo e la donna venivano denunciati all'autorità giudiziaria per concorso in furto aggravato di cavi di rame in danno di infrastrutture destinate all'erogazione di servizi di trasporto.

Continuano le indagini per individuare i ricettatori del c.d. oro rosso.
  • Furto
  • Ferrovie Appulo Lucane
Altri contenuti a tema
Ruba due portafogli nel Policlinico di Bari. Arrestato 44enne Ruba due portafogli nel Policlinico di Bari. Arrestato 44enne Nei guai anche un 34enne georgiano trovato in possesso di documenti falsi all'interno del nosocomio
Banda dedita a furti nei supermercati arrestata dai carabinieri Banda dedita a furti nei supermercati arrestata dai carabinieri Si tratta di tre uomini, già conosciuti alle forze dell'ordine, nella sola giornata di ieri avevano fatto razzia in tre esercizi commerciali
Rubano borse di lusso da un negozio in centro. Interviene poliziotto fuori servizio Rubano borse di lusso da un negozio in centro. Interviene poliziotto fuori servizio Il fatto in via Dante: i ladri sono riusciti a fuggire dopo una colluttazione, ma gli oggetti sono stati recuperati e restituiti
Ruba profumi all'Auchan, denunciata 50enne Ruba profumi all'Auchan, denunciata 50enne La donna, incensurata, aveva tentato di portare via la merce ma è stata fermata
Ruba auricolari in un ipermercato di Cremona. Denunciato 51enne della provincia di Bari Ruba auricolari in un ipermercato di Cremona. Denunciato 51enne della provincia di Bari L'uomo, originario del capoluogo, era partito da Bitonto per asportare materiale dal valore di 60 euro
Rubano merendine ai bimbi di Anspi Bari, Decaro: «Non voglio i loro voti» Rubano merendine ai bimbi di Anspi Bari, Decaro: «Non voglio i loro voti» Il furto al centro sito a Bari Vecchia ha suscitato sdegno nella popolazione e non solo
Bari vecchia, furto nel centro Anspi Sant'Annunziata. Rubato materiale dai laboratori Bari vecchia, furto nel centro Anspi Sant'Annunziata. Rubato materiale dai laboratori Sottratte anche torte e patatine ai bambini. La denuncia: «Non arretreremo di un solo passo, anzi, andremo avanti con ancora più forza»
Castellana, scoperti un deposito di pezzi d'auto rubate e una pistola in un casolare Castellana, scoperti un deposito di pezzi d'auto rubate e una pistola in un casolare Le parti meccaniche sono risultate provento di furto in diversi comuni del sud barese per un bottino da 40mila euro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.