Tratta SCMT Mungivacca Adelfia
Tratta SCMT Mungivacca Adelfia
Territorio

Fse, sulla Mungivacca-Adelfia nuovo sistema di sicurezza, i treni potranno superare i 50 chilometri orari

Il valore economico degli interventi finanziati dalla Regione Puglia, è di circa 40 milioni di euro e comprende anche il rinnovo dei binari e l’elettrificazione della linea

Novità per chi viaggia in treno. Fse ha comunicato che sulla tratta Mungivacca –Adelfia è entrato in funzione il sistema di sicurezza che permette a treni e binari di comunicare tra loro in tempo reale.

Nei primi 12 km della linea Putignano – Bari (via Casamassima) da oggi è attivo il SCMT (Sistema Controllo Marcia Treno) che fornisce il controllo della velocità massima, istante per istante, in relazione ai vincoli posti dai segnali luminosi presenti lungo la linea, dalle caratteristiche dell'infrastruttura e dalle prestazioni del treno.

Entro la fine dell'anno il nuovo sistema di sicurezza SCMT sarà installato anche sulla tratta Adelfia –Putignano dove è attualmente in funzione il blocco conta assi.

Grazie a questa fondamentale innovazione tecnologica i treni di Ferrovie del Sud Est potranno superare il limite di velocità di 50km/ imposto dall'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) e percorrere in appena un'ora la linea da Putignano a Bari Centrale (via Casamassima).

Lungo la tratta Mungivacca - Adelfia sono stati eliminati anche tre passaggi a livello nei comuni di Bari, Valenzano e Adelfia.

Come funziona


Il sistema è composto da:
un sotto sistema di terra (SST), installato sui binari, che ha il compito di trasferire a bordo del locomotore, tramite dei punti informativi chiamate boe, le informazioni sull'aspetto del segnale e sulle caratteristiche della linea
un sotto sistema di bordo (SSB), installato sul locomotore, composto da un computer che ha il compito di elaborare le informazioni acquisite dalle boe e che è in grado di comandare la frenatura di servizio o di urgenza nel caso in cui vengano superati i vincoli di marcia controllati dal sistema.
Il valore economico degli interventi effettuati sulla tratta Mungivacca-Adelfia, finanziati dalla Regione Puglia, è di circa 40 milioni di euro e comprende anche il rinnovo dei binari e l'elettrificazione della linea.
SCMT AfelfiaSCMT BoaSCMT LocomotoreSCMT MungivaccaSegnali luminosiTratta SCMT Mungivacca Adelfia
  • Fse
Altri contenuti a tema
Viabilità alternativa al passaggio a livello di via Oberdan, il Comune di Bari ne parla con la Regione Viabilità alternativa al passaggio a livello di via Oberdan, il Comune di Bari ne parla con la Regione Nei giorni scorsi l'incontro fra gli assessori Galasso e Giannini per discutere del progetto presentato da Ferrovie Sud Est
Locus Festival, bus di Fse da Bari e Lecce per raggiungere le località dei concerti Locus Festival, bus di Fse da Bari e Lecce per raggiungere le località dei concerti Collegamenti previsti per le serate del 12 e 14 agosto
Doppio binario sulla Bari-Taranto da domenica due nuove fermate a Modugno e Villaggio del Lavoratore Doppio binario sulla Bari-Taranto da domenica due nuove fermate a Modugno e Villaggio del Lavoratore Per consentire le operazioni di allaccio del doppio binario, nelle giornate di giovedì, venerdì, sabato e domenica mattina, la circolazione sarà sospesa tra Acquaviva delle Fonti e Centrale
Nuovi collegamenti treno-bus per la Puglia, presentata l'offerta estiva di Trenitalia Nuovi collegamenti treno-bus per la Puglia, presentata l'offerta estiva di Trenitalia Oltre 50mila posti al giorno per raggiungere il Salento e la Valle d'Itria, con Bari e Lecce snodi principali
Dalla Toscana ai trulli , da domenica il nuovo treno diretto per la Puglia Dalla Toscana ai trulli , da domenica il nuovo treno diretto per la Puglia Con l'orario estivo Fs mette in campo diversi collegamenti dalla Capitanata al Salento
Ferrovie Sud-Est, 30mila posti in più sui treni in servizio in Puglia Ferrovie Sud-Est, 30mila posti in più sui treni in servizio in Puglia Con la fase due si amplia l'offerta dell'azienda di trasporto passeggeri per garantire standard di sicurezza
2 Crac Ferrovie Sud Est, Procura di Bari chiede il processo per gli ex vertici di Bnl Crac Ferrovie Sud Est, Procura di Bari chiede il processo per gli ex vertici di Bnl Tra i reati contestati anche la bancarotta fraudolenta impropria
Ferrovie Sud Est, la Corte europea: «Dallo Stato un aiuto illecito da 70 milioni» Ferrovie Sud Est, la Corte europea: «Dallo Stato un aiuto illecito da 70 milioni» Il tribunale comunitario si pronuncia sullo stanziamento di fondi da parte di Ministero dei Trasporti e di Fsi
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.