eugenio di sciascio
eugenio di sciascio
Bandi e concorsi

"Family room" negli uffici demografici, il Comune di Bari cerca sponsor

Online l'avviso pubblico destinato ad acquisire manifestazioni di interesse. Di Sciascio: «Guardiamo a enti privati e pubblici»

È in pubblicazione sul sito del Comune di Bari, a questo link, l'avviso o finalizzato ad acquisire manifestazioni di interesse per l'allestimento di una "family room" negli uffici demografici del Comune, mediante convenzione di sponsorizzazione.

La procedura ha l'obiettivo di rendere più confortevoli e accoglienti gli ambienti della ripartizione, migliorandone la possibilità di fruizione da parte dei cittadini con figli in tenera età: la family room sarà infatti uno spazio dedicato alle famiglie con bambini che si recano negli uffici della sede centrale e, in futuro, anche delle delegazioni della ripartizione Servizi Demografici.
Le attività per la realizzazione del progetto resteranno totalmente a carico dello sponsor e non comporteranno spese dirette per il Comune di Bari.

«Con questo avviso intendiamo individuare soggetti privati o enti pubblici che vogliano legare il proprio marchio a un'iniziativa pubblica pensata per chi si rechi presso gli uffici della sede in largo Fraccacreta con bambini piccoli al seguito - commenta il vicesindaco e assessore al ramo Eugenio di Sciascio -. Crediamo che allestire uno spazio in sicurezza dedicato, gradevole e funzionale, in cui ad esempio le mamme possano allattare i neonati e i bambini piccoli possano trovare sedute e giochi per intrattenersi sia un segnale di attenzione nei confronti delle esigenze concrete dei cittadini oltre che un servizio oggettivamente utile. Nonostante le difficoltà di questo periodo, sono fiducioso che si tratti di un'iniziativa destinata ad incontrare il favore tanto degli eventuali sponsor quanto degli utenti dei nostri servizi».

Al bando sono ammessi a partecipare enti pubblici o privati, imprese ed altri soggetti che intendono promuovere la propria immagine attraverso la collaborazione con l'amministrazione comunale.

I partecipanti dovranno effettuare un sopralluogo per visionare il locale da allestire e per l'effettuazione di rilievi e delle misurazioni necessarie per una progettazione ottimale.

La sponsorizzazione avrà durata di 12 mesi a partire dalla data di sottoscrizione di apposito accordo tra le parti, con la possibilità di proroga per un ulteriore anno su richiesta dello sponsor.
L'elenco e le caratteristiche principali degli arredi e dei complementi richiesti per la family room - mobile fasciatoio, poltroncine per adulti, sedute imbottite per bambini, pannelli manipolativi per attività sensoriali - è dettagliato nell'allegato disponibile sul sito del Comune.

Le proposte dovranno pervenire esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo demografici.comunebari@pec.rupar.puglia.it entro le ore 12 del prossimo 30 novembre secondo le modalità indicate sull'avviso.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Marina Tarantini, responsabile Pos Approvvigionamento, Economato e Affari Generali, telefono 080/5773370 - email: m.tarantini@comune.bari.it.
  • eugenio di sciascio
Altri contenuti a tema
Trasformazione digitale della vita quotidiana, Comune di Bari aderisce a "Smarter Italy" Trasformazione digitale della vita quotidiana, Comune di Bari aderisce a "Smarter Italy" Di Sciascio: «Il bando permetterà di stimolare aziende e ricerca a trovare soluzioni sempre nuove»
Droni per la mobilità urbana sicura, Bari a capo della sperimentazione con Portogallo e Polonia Droni per la mobilità urbana sicura, Bari a capo della sperimentazione con Portogallo e Polonia Coinvolta anche la città di Porto e l’area metropolitana dell’Alta Slesia che raccoglie 41 comuni compreso Katowice
Porta futuro, pronta apertura dello sportello nella zona Asi Bari Porta futuro, pronta apertura dello sportello nella zona Asi Bari Di Sciascio: «In questi mesi abbiamo continuato a lavorare dando sostanza al protocollo siglato in estate»
Didattica a distanza, Comune di Bari autorizza la donazione di pc e monitor da parte di Fastweb Didattica a distanza, Comune di Bari autorizza la donazione di pc e monitor da parte di Fastweb Approvata dalla giunta l'iniziativa dell'operatore internet e telefono. Di Sciascio: «Supporteremo i minori e le famiglie in difficoltà economica»
"Drone living lab", Bari sede per la sperimentazione di nuove tecnologie "Drone living lab", Bari sede per la sperimentazione di nuove tecnologie Comune, Enac e Distretto tecnologico pugliese firmano un accordo di collaborazione
Bari, beneficiari del Reddito di cittadinanza impiegati in progetti utili alla collettività. C'è il bando Bari, beneficiari del Reddito di cittadinanza impiegati in progetti utili alla collettività. C'è il bando Pubblicato l'avviso di manifestazione d'interesse, destinato a enti pubblici, privati e del terzo settore, con l'obiettivo di innescare processi di attivazione sociale
"L'altro volto dell'uomo", Gens nova e H-Bari premiano i cittadini che assistono il coniuge "L'altro volto dell'uomo", Gens nova e H-Bari premiano i cittadini che assistono il coniuge A ricevere il riconoscimento delle due associazioni sono stati i signori Nicola Larcchia, Federico Tursi e Michele Vischi
Nuovo sportello per le imprese di Porta futuro, c'è l'accordo Comune di Bari-consorzio Asi Nuovo sportello per le imprese di Porta futuro, c'è l'accordo Comune di Bari-consorzio Asi Un ufficio decentrato per offrire supporto sui progetti di start-up e assistenza al tessuto imprenditoriale del territorio
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.