Italia Destinazione Digitale a Bari il premio Smart destination
Italia Destinazione Digitale a Bari il premio Smart destination
Turismo

"Almawave smart destination", alla città di Bari l'Oscar del turismo

Il riconoscimento arriva dal prestigioso gruppo, all’interno del TTG Travel Experience

Si è svolta ieri la cerimonia ufficiale di consegna dei premi "Italia Destinazione Digitale", gli Oscar del turismo assegnati da The Data Appeal Company - Gruppo Almawave all'interno del TTG Travel Experience, la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale che ha preso avvio ieri a Rimini.

Il premio, ideato nel 2016, è giunto alla sua ottava edizione e viene assegnato alle Regioni e alle destinazioni turistiche che hanno registrato le migliori performance online, distinguendosi agli occhi di turisti e visitatori in termini di percezione online, con particolare riguardo all'offerta complessiva e alla qualità di ospitalità, servizi ed esperienza.

La classifica è basata sull'analisi di milioni di contenuti pubblicati online, relativi a migliaia di punti di interesse su tutto il territorio italiano. Le classifiche vengono stilate per ciascun premio in base ai dati, ai commenti e alle recensioni raccolti sul web e analizzati dagli algoritmi e dall'Intelligenza Artificiale di The Data Appeal Company - Gruppo Almawave, e sulla base degli indici proprietari dell'azienda.

Nel dettaglio, si parla di 40 milioni di "tracce digitali", che hanno consentito di monitorare ed esaminare ben 876 mila punti di interesse turistico, storico e culturale, nonché strutture ricettive, affitti brevi, locali e attività ristorative. Il periodo di riferimento è quello compreso tra il primo settembre 2022 e il 31 agosto 2023.

Tramite questi ampi approfondimenti gli organizzatori sono in grado di restituire un'immagine completa della percezione turistica in Italia, offrendo allo stesso tempo una lettura inedita del turismo del Belpaese, a partire dalle impressioni dirette degli ospiti.

Il premio "Italia Destinazione Digitale", che vede come Main Sponsor Almaviva, è stato realizzato con il supporto di Almawave, Alpitour, Best Western Hotels & Resort Italia, HBenchmark, Maggioli e Onde Alte..

· I risultati del premio "Italia Destinazione Digitale"

Sono nove, complessivamente, i premi assegnati.

La Basilicata si aggiudica il primo premio come Destinazione con la migliore reputazione online, quindi la preferita dai visitatori italiani e internazionali. A seguire le performance di Valle d'Itria e Murgia dei Trulli (Puglia) e Valtellina (Lombardia).

L'Oscar per la Destinazione con la migliore offerta enogastronomica viene assegnato alle Langhe Monferrato Roero in Piemonte, nota per i suoi vini di fama mondiale. Seguono Dolomiti Paganella (Trentino-Alto Adige) e Valle d'Itria e Murgia dei Trulli (Puglia).

Anche quest'anno sono stati assegnati il Premio Destination sustainability index, andato al Trentino-Alto Adige e il Premio Inclusivity index, conferito alla Città di Bologna. Entrambi i premi sono assegnati in base alle performance registrate dagli omonimi KPI proprietari ideati da The Data Appeal Company.

Il Premio Secondary City, dedicato per la prima volta alle città minori che registrano ottime performance in termini di crescita economica, in particolare grazie al proprio comparto turistico, è assegnato a Pesaro.

La destinazione preferita dagli stranieri in Italia è l'Umbria, seguita da Trentino-Alto Adige e Basilicata. Mentre la meta preferita dagli italiani all'estero è Creta, in Grecia, nazione che anche nel 2022 aveva ricevuto lo stesso riconoscimento con le Isole Egee. A seguire si distinguono due destinazioni spagnole: le Isole Canarie e l'Andalusia.

All'Emilia-Romagna va invece il Premio Speciale Cashless Destination, per la destinazione che ha registrato il maggior utilizzo di transazioni elettroniche.

Ad aggiudicarsi il Premio Speciale Almawave Smart Destination è la Città di Bari, per essersi distinta nella gestione innovativa, digitale e data-driven del destination management. A ritirare il riconoscimento, questo pomeriggio a Rimini, il vicesindaco e assessore all'innovazione tecnologica Eugenio Di Sciascio, che così commenta: "Questo riconoscimento conferma da un lato la crescente rilevanza della città di Bari nel panorama delle destinazioni turistiche italiane, dall'altro avvalora l'impegno dell'amministrazione comunale nel dotarsi di strumenti innovativi per l'analisi dei flussi turistici, con lo scopo di migliorare la capacità di accoglienza e l'esperienza del turista ma anche di individuare i trend turistici in maniera predittiva contribuendo allo sviluppo della città. La soluzione tecnologica realizzata si colloca nell'ambito del progetto MUSICA2 (Monitoraggio Urbano attraverso Soluzioni Innovative per Città Agili), finanziato con fondi PON Metro 2014-20 Asse 1 - Agenda digitale".
  • Turismo
  • eugenio di sciascio
Altri contenuti a tema
Bari vecchia accoglie 80 buyers internazionali, da oggi via a BuyPuglia-Btm Bari vecchia accoglie 80 buyers internazionali, da oggi via a BuyPuglia-Btm In Fiera del Levante si parla di turismo nell'evento che punta a diventare il terzo del settore
Nuova vita per il Palace, riaprirà grazie a Greenblu Hotels Nuova vita per il Palace, riaprirà grazie a Greenblu Hotels Sottoscritto nei giorni scorsi un accordo tra il gruppo e la proprietà. Riapertura nel 2025
Turismo a Bari, +10% nel 2023. Un milione di persone hanno scelto la nostra città Turismo a Bari, +10% nel 2023. Un milione di persone hanno scelto la nostra città I dati comunicati ieri da PugliaPromozione alla Bit di Milano, presente l'assessore Pierucci
Il 7 gennaio torna "Domenica al museo": ingressi gratuiti anche in Puglia Il 7 gennaio torna "Domenica al museo": ingressi gratuiti anche in Puglia L'elenco dei siti culturali che hanno aderito all'iniziativa
Dicembre 2023, flop del turismo a Bari Dicembre 2023, flop del turismo a Bari Federalberghi: “Riempimento medio degli hotel al 40%. In queste condizioni la tassa di soggiorno resta sempre più inopportuna.”
Vacanze al museo: le aperture del Castello di Bari durante le festività Vacanze al museo: le aperture del Castello di Bari durante le festività Il 2024 si apre con tre giornate per conoscere il nostro patrimonio artistico-culturale
Bari fa record di turisti, oltre 60mila presenze a ottobre Bari fa record di turisti, oltre 60mila presenze a ottobre Decaro difende la tassa di soggiorno: «Superati i 250mila euro di introiti»
Uno sportello per i cittadini ucraini a Bari, stamattina la visita del console Kovalenko Uno sportello per i cittadini ucraini a Bari, stamattina la visita del console Kovalenko Di Sciascio: «Riaffermiamo la nostra intenzione di intensificare i legami con alcune città più vicine a noi»
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.