Una volante dei carabinieri di notte
Una volante dei carabinieri di notte
Cronaca

Famiglia di spacciatori arrestata ad Acquaviva, in casa eroina, cocaina e un'auto rubata

Si tratta di madre e figlio, rispettivamente di 39 e 18 anni. La donna è finita ai domiciliari mentre per il giovane si sono aperte le porte del carcere

I componenti di un nucleo familiare di Acquaviva delle Fonti, madre 39enne e figlio 18enne, sono stati tratti in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente di varia tipologia e ricettazione di un'auto rubata nel 2019.

L'attività di indagine è iniziata qualche giorno prima, con giornalieri servizi di osservazione e pedinamento dei componenti della famiglia di Acquaviva. Durante la giornata, infatti, raggiungevano più volte un casolare sulla via per Sannicandro, dove poi iniziavano insoliti movimenti di soggetti. Ipotizzando che fosse stata avviata in quella zona periferica un'attività di spaccio, i carabinieri hanno deciso di effettuare i controlli del caso.

La perquisizione nel casolare ha dato esito negativo, ma all'interno dell'abitazione, ubicata in un quartiere residenziale, i militari hanno rinvenuto, nascosto in una cristalliera, 17 dosi fra eroina e cocaina. Inoltre, all'interno dell'armadio della camera da letto, sono stati trovati quantitativi più consistenti di eroina (216 grammi) e di cocaina (61 grammi), oltre a 41 dosi pronte per lo spaccio. Nell'abitazione è stato rinvenuto anche tutto il necessario per il confezionamento e il taglio della droga. Sottoposta a sequestro anche la somma di euro 1600, ritenuta provento della illecita attività.

Proseguendo, nel garage in uso all'immobile, è stata trovata una autovettura che presentava la forzatura del quadro di accensione. Dagli accertamenti eseguiti, l'auto è risultata oggetto di furto consumato nella provincia di Taranto nel mese di dicembre 2019.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e la droga nei prossimi giorni sarà analizzata dal Laboratorio del Comando Provinciale Carabinieri di Bari. Arrestati entrambi, per la donna sono stati disposti gli arresti domiciliari, mentre per il figlio la traduzione presso la casa circondariale di Bari.
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Bari, trattore rubato nascosto in un capannone: denunciato 58enne Bari, trattore rubato nascosto in un capannone: denunciato 58enne I carabinieri hanno scoperto anche un'auto, attrezzi agricoli e pannelli solari. Tutto il materiale era stato rubato nei mesi scorsi
Bari, assaltano tir e rubano carico di condizionatori: Carabinieri recuperano la refurtiva Bari, assaltano tir e rubano carico di condizionatori: Carabinieri recuperano la refurtiva Il materiale rubato era nascosto in un deposito di ortofrutta a Monopoli. Denunciato un 43enne
Nascondeva dosi di cocaina negli slip: arrestato pusher in provincia di Bari Nascondeva dosi di cocaina negli slip: arrestato pusher in provincia di Bari I carabinieri di Altamura hanno sequestrato anche 270 euro in contanti e due telefoni cellulari
Bari, controlli anti Covid nel weekend: sette multe e 43 attività controllate Bari, controlli anti Covid nel weekend: sette multe e 43 attività controllate I carabinieri si sono concentrati sulle zone di ritrovo dei giovani per evitare il formarsi di assembramenti
Detenzione e spaccio di stupefacenti, 9 arresti in provincia di Bari Detenzione e spaccio di stupefacenti, 9 arresti in provincia di Bari L'operazione Abracadabra in corso dalle prime luci dell'alba, impegnati oltre 50 carabinieri
Monopoli,  perseguita showgirl per tre anni: individuato 54enne Monopoli, perseguita showgirl per tre anni: individuato 54enne L'uomo, originario di Catania, si è presentato davanti all'abitazione della giovane vittima e l'ha afferrata per un braccio, con la scusa di donarle un regalo.
Gettano oltre 100 grammi di coca dal finestrino, arrestati due giovani a Putignano Gettano oltre 100 grammi di coca dal finestrino, arrestati due giovani a Putignano Con loro anche una 18enne di Noci che è stata denunciata a piede libero, perquisite anche le abitazioni
Bari, allarme bomba alla motorizzazione civile Bari, allarme bomba alla motorizzazione civile Sul posto i carabinieri e gli artificieri, notizia in aggiornamento
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.