ex om
ex om
Scuola e Lavoro

Ex Om, Selektika presenta a Bari il piano industriale ma posticipa al 2021

Incontro in Regione Puglia tra le parti, inizio delle attività previsto tra 12-18 mesi e intanto dovrebbe arrivare la mobilità

Elezioni Regionali 2020
Selektika presenta a Bari il piano industriale per gli ex Om ma posticipa l'avvio delle attività. Da gennaio 2020, stando all'accordo firmato, avrebbero dovuto iniziare le assunzioni, ma ora si parla di inizio previsto per le attività tra 12-18 mesi, tempistica che sposta tutto al 2021.

All'incontro in Regione Puglia presenti il sindaco di Bari, Antonio Decaro, il primo cittadino di Modugno, Nicola Magrone, il presidente della Task Force Leo Caroli, il consigliere del presidente Domenico De Santis, i sindacati e i rappresentanti della Selektika. L'azienda ha confermato la volontà di assumere 128 unità ed investire circa 20 milioni di euro.

«Abbiamo firmato il verbale per l'accesso alla mobilità in deroga che deve partire dal 10 giugno 2019 ed arrivare al 10 giugno 2020 - dichiara Riccardo Falcetta - Entro fine novembre l'azienda deve presentare il piano completo per un investimento di circa 20 milioni di euro. Selektika ha dichiarato di essere disponibile ad iniziare le assunzioni dopo aver montato gli impianti ed essere andati a regime con le quantità di vetro e plastica. Da parte nostra stiamo provando a fare una forzatura dato che avranno bisogno di 12-20 operai per il montaggio delle due linee, per quello cercheremo nell'incontro che dovrà tenersi in Confindustria dopo la fine del mese di convincerli a formare ed assumere questi operai e farli lavorare sul campo, per poi procedere alle altre assunzioni».

«Purtroppo i tempi della burocrazia sono quelli che sono - sottolinea uno degli operai ex Om - ma siamo comunque soddisfatti che questo progetto stia andando avanti. Al momento aspettiamo la mobilità, dopo 9 anni che andiamo avanti a sussidi. Ci troviamo nella posizione di dover essere grati che vogliano assumerci».
  • Regione Puglia
  • Ex OM carrelli
Altri contenuti a tema
Tornano i vip in Puglia, Gianni Morandi fa tappa ad Altamura Tornano i vip in Puglia, Gianni Morandi fa tappa ad Altamura Nella fase 3 post emergenza Coronavirus i personaggi famosi riprendono a passare le vacanze nella nostra regione
Microprestito della Regione Puglia, oltre 9mila domande. Nel Barese 550 aziende ammesse Microprestito della Regione Puglia, oltre 9mila domande. Nel Barese 550 aziende ammesse Per la misura del Titolo II capo 3 e capo 6 circolante presentate 205 istanze per complessivi 140 milioni di euro
Coronavirus, altri tre casi in Puglia. Uno in provincia di Bari Coronavirus, altri tre casi in Puglia. Uno in provincia di Bari Sono 1820 i tamponi eseguiti. Non si registrano decessi, i guariti sono 3.800 e 111 i pazienti ancora positivi
Anno scolastico 2020/2021, ecco il calendario della Regione Puglia Anno scolastico 2020/2021, ecco il calendario della Regione Puglia Si comincia il 24 settembre e si finisce l'11 giugno, tutti i ponti e le festività. Le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
Ex OM a Bari, il progetto Selektica fermo al palo. Uil: «Pronti a un sit-in permanente» Ex OM a Bari, il progetto Selektica fermo al palo. Uil: «Pronti a un sit-in permanente» La burocrazia ferma il piano di reindustrializzazione, l'azienda stanca delle attese e i dipendenti di nuovo sull'orlo del baratro
Covid-19, altro giorno senza casi e decessi in Puglia. I positivi scendono a 109 Covid-19, altro giorno senza casi e decessi in Puglia. I positivi scendono a 109 Effettuati 2.049 tamponi, il numero dei guariti è di 3.876. I ricoverati in ospedale restano 24
Sagre, fiere e feste popolari in Puglia: dal 3 luglio si riprende Sagre, fiere e feste popolari in Puglia: dal 3 luglio si riprende Firmata l'ordinanza di Emiliano con le linee guida per la ripartenza del settore in sicurezza
La Puglia, come la Sardegna, ha un mare "Eccellente". Il report sulla balneazione La Puglia, come la Sardegna, ha un mare "Eccellente". Il report sulla balneazione Presentato il risultato della attività del Centro Regionale Mare, la nostra regione registra i valori più alti in Italia
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.