Il lungomare di Bari ieri mattina
Il lungomare di Bari ieri mattina
Cronaca

Emergenza Covid, ora è ufficiale da lunedì sarà "liberi tutti"

Non sarà più necessaria l'autocertificazione per spostamenti all'interno della Regione, dal 3 giugno via ai viaggi interregionali

Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, e poi confermato dal premier Giuseppe Conte in diretta poco fa: l'emergenza Covid pur essendo ancora in corso permette da lunedì il "liberi tutti". Non sarà più necessaria l'autocertificazione per gli spostamenti all'interno della Regione, e dal 3 giugno sarà anche possibile fare viaggi interregionali.

Il testo recita: «A decorrere dal 18 maggio 2020, cessano di avere effetto tutte le misure limitative della circolazione all'interno del territorio regionale di cui agli articoli 2 e 3 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, e tali misure possono essere adottate o reiterate, ai sensi degli stessi articoli 2 e 3, solo con riferimento a specifiche aree del territorio medesimo interessate da particolare aggravamento della situazione epidemiologica. Fino al 2 giugno sono vietati gli spostamenti, con mezzi di trasporto pubblici e privati, in una regione diversa rispetto a quella in cui attualmente ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. A decorrere dal 3 giugno 2020, gli spostamenti interregionali possono essere limitati solo con provvedimenti adottati ai sensi dell'articolo 2 del decreto-legge n. 19 del 2020, in relazione a specifiche aree del territorio nazionale, secondo principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio epidemiologico effettivamente presente in dette aree».

Restano vietati fino al 2 giugno anche gli spostamenti da e per l'estero, e resta l'obbligo di quarantena per chi ha avuto contatti con persone positive al Coronavirus, oltre a restare vietati gli "assembramenti". Dal 18, come già comunicato, ci saranno anche le riaperture delle attività commerciali secondo i protocolli adottati dalle singole Regioni. Riprendono gli allenamenti degli sport di squadra, riaprono i musei e dal 25 maggio via a palestre, piscine, centri sportivi con protocolli di sicurezza. Dal 15 giugno aperti teatri e cinema oltre a offerte a carattere ludico e ricreativo per i bambini.

«Servirà cautela e attenzione da parte di tutti - sottolinea il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte - sono consapevole che riapertura in alcuni settori non significherà ripresa economica, il disagio sociale non scomparirà di colpo. Sono consapevole che il decreto rilancio non sarà la soluzione di tutti i problemi economici e sociali, ma stiamo dando una mano a chi deve ripartire. Gettiamo un ponte per contenere l'impatto di questa crisi, dobbiamo ricostruire il nostro futuro».

«Non possiamo fermarci, adesso più che mai dobbiamo correre e far correre l'economia del nostro Paese - aggiunge - Vogliamo un'Italia più verde, più digitale e più inclusiva».
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid-19, in Puglia altri 73 positivi. Nel barese due decessi e 37 nuovi casi Covid-19, in Puglia altri 73 positivi. Nel barese due decessi e 37 nuovi casi Processati 4.123 tamponi. Si registra un altro morto per Coronavirus, in provincia di Taranto
Parte la scuola a Bari, mascherine e ingressi contingentati. Ma non mancano i disagi Parte la scuola a Bari, mascherine e ingressi contingentati. Ma non mancano i disagi Ritorno fra i banchi nei plessi cittadini. In alcuni casi è intervenuta la polizia locale per gli assembramenti
Covid-19, ad Altamura un nuovo decesso e 58 positivi in totale Covid-19, ad Altamura un nuovo decesso e 58 positivi in totale Si tratta di un'anziana di 84 anni, ricoverata a San Giovanni Rotondo. Sono 16 le persone guarite nella città federiciana
A Bari parte la scuola nell'epoca Covid, Decaro: «Insieme ce la faremo» A Bari parte la scuola nell'epoca Covid, Decaro: «Insieme ce la faremo» Anche gli assessori Romano, Bottalico e Petruzzelli e il presidente del consiglio comunale Cavone hanno rivolto messaggi di augurio agli studenti
Sviluppo sostenibile, il Politecnico di Bari studia come il Covid cambierà il trasporto pubblico Sviluppo sostenibile, il Politecnico di Bari studia come il Covid cambierà il trasporto pubblico Sarà il settore che subirà il maggior calo in termini percentuali in caso di rischio sanitario ancora alto per la pandemia in corso
Speranza a Bari con Emiliano: "I medici pugliesi restino qui" Speranza a Bari con Emiliano: "I medici pugliesi restino qui" Il ministro ha annunciato che tutti quelli che verranno dalla Francia dovranno fare il tampone
Covid-19, positivo un avvocato ma il Tribunale di Bari smentisce Covid-19, positivo un avvocato ma il Tribunale di Bari smentisce Lo rende noto Fp Cgil, però il presidente e il direttore amministrativo del palazzo di giustizia "archiviano la pratica"
Adelfia, dipendente positiva al Covid-19: chiude un bar Adelfia, dipendente positiva al Covid-19: chiude un bar I gestori dell'attività specificano che la ragazza, asintomatica, non si reca al lavoro dal 12 settembre
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.