Il mercantile turco Efe Murat
Il mercantile turco Efe Murat
Attualità

Efe Murat a Bari, martedì il tentativo di recupero del mercantile arenato

L'armatore ha contattato una società olandese esperta in questo tipo di operazioni, al momento non ci sono versamenti in mare

Sono ferme al momento le operazioni di recupero del mercantile Efe Murat, battente bandiera turca, arenatosi ieri mattina a causa del maltempo a circa 200 metri dalla spiaggia di "Pane e Pomodoro" a Bari. Questa mattina gli operatori hanno cercato di spostare il rimorchiatore che ieri aveva tentato un primo recupero finendo anch'esso incagliato. Le operazioni di recupero verranno effettuate a partire da martedì a spese dell'armatore proprietario del mercantile, che dichiara di aver contattato un'azienda olandese esperta in questo tipo di operazioni.

Nel frattempo, un elicottero della guardia costiera ha sorvolato l'area per verificare le condizioni del tratto di mare interessato e non risultano al momento versamenti di carburante. Al comandante della nave, inoltre, è stata recapitata una diffida per l'eliminazione di eventuali pericoli d'inquinamento marino anche se al momento non è stato aperto un procedimento contro l'armatore e il comandante. L'equipaggio, tratto in salvo ieri sera, è ora alloggiato in un albergo in città, anche in questo caso le spese sono a carico dell'armatore.

Ricordiamo che la Nave, che era partita da Ortona ed era diretta ad Aliaga in Turchia, senza carico a bordo, aveva chiesto di potersi avvicinare in rada a causa del peggioramento delle condizioni meteo-marine. Durante l'avvicinamento alla costa, avendo presumibilmente perso la capacità di governo, si è incagliata.
Il mercantile arenato a Pane e PomodoroIl mercantile arenato a Pane e PomodoroIl mercantile arenato a Pane e PomodoroIl mercantile arenato a Pane e Pomodoro
  • Guardia Costiera
  • Nave arenata
Altri contenuti a tema
Sbarca a Bari con tonno pescato illegalmente. Il prodotto viene donato a InConTra Sbarca a Bari con tonno pescato illegalmente. Il prodotto viene donato a InConTra Un'azienda locale si è offerta di lavorare il pesce e restituirlo all'associazione perché venga distribuito fra gli indigenti della città
Passeggero si fa male sulla nave, soccorso e portato a terra dalla Guardia costiera di Bari Passeggero si fa male sulla nave, soccorso e portato a terra dalla Guardia costiera di Bari L'uomo, 67enne tedesco, era partito da Venezia alla volta di Corfù. Durante il viaggio ha subito un infortunio al braccio in seguito a una caduta
Bari, se ne va la Efe Murat, torna il Turchia Bari, se ne va la Efe Murat, torna il Turchia Il mercantile ha lasciato il porto questo pomeriggio
"Giornata del Mare" a Bari, possibile visitare la "Nave Diciotti" al porto "Giornata del Mare" a Bari, possibile visitare la "Nave Diciotti" al porto Diversi gli eventi organizzati dalla Guardia Costiera in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione
"Plastic mob", l'evento di Asfa Puglia onlus sui temi dell'autismo e del rispetto del mare "Plastic mob", l'evento di Asfa Puglia onlus sui temi dell'autismo e del rispetto del mare Appuntamento domenica 31 marzo sul lungomare IX Maggio di Fesca-San Girolamo. Bottalico: «Nuove occasioni di impegno e incontro»
Torna la normalità a Pane e Pomodoro. Decaro: «Efe Murat? Ho avuto paura» Torna la normalità a Pane e Pomodoro. Decaro: «Efe Murat? Ho avuto paura» Prima giornata senza il relitto della nave sulla spiaggia cittadina. Il sindaco: «Evitato danno ambientale ammortizzabile in 10 anni»
Completato il disincaglio della Efe Murat. È stata ormeggiata nel porto di Bari Completato il disincaglio della Efe Murat. È stata ormeggiata nel porto di Bari Concluse alle 12 di questa mattina le operazioni che avevano preso il via all'alba con l'alta marea
Bari, addio Efe Murat, il mercantile disincagliato alle prime luci dell'alba Bari, addio Efe Murat, il mercantile disincagliato alle prime luci dell'alba I tecnici hanno approfittato dell'alta marea e lavorato tutta la notte per liberare la nave ferma da due settimane al largo di Pane e Pomodoro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.