carabinieri bari centro
carabinieri bari centro
Cronaca

Donna trovata morta a Bari, lunedì l'autopsia

Un'ipotesi è che il decesso sia sopraggiunto per dissanguamento nel tentativo di iniettarsi droga

Sarà eseguita lunedì 19 ottobre dal medico legale Antonio De Donno l'autopsia sul corpo di I.R, la quarantenne barese che il 15 ottobre è stata trovata morta nella sua abitazione di via Davanzati, nei pressi della stazione di Bari.

La pm Savina Toscani lunedì stesso conferirà l'incarico al medico professionista, al quale ha già inoltrato i quesiti relativi all'epoca del decesso, alle cause e ai mezzi utilizzati.

Stando a una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, la donna potrebbe essere morta dissanguata in seguito al tentativo di iniettarsi droga (di cui faceva uso) vicino l'inguine. Insieme a lei c'erano il compagno e la figlia di 10 anni, nata dal matrimonio con l'ex marito, al quale è stata affidata dopo la morte della madre.

L'attuale compagno, nella mattinata di ieri, ha richiesto l'intervento degli operatori sanitari del 118, che, a sua volta, hanno chiamato i carabinieri. L'uomo, giovedì pomeriggio, è stato ascoltato come persona informata sui fatti ma ha fornito indicazioni confuse sulle ultime ore trascorse insieme alla compagna e sulla sua morte.

La sua posizione resta al vaglio degli inquirenti che - anche in relazione ai risultati che fornirà l'esame autoptico - valuteranno le sue eventuali omissioni o responsabilità.
  • Carabinieri
  • Procura di Bari
Altri contenuti a tema
Minaccia i carabinieri con una pistola per poi barricarsi in casa, arrestato Minaccia i carabinieri con una pistola per poi barricarsi in casa, arrestato È accaduto ieri notte a Gravina, i militari ontrrvenuti su segnalazione di un vicino
Stretta dei Nas di Bari sui controlli, 32 strutture irregolari. Multe da 53mila euro Stretta dei Nas di Bari sui controlli, 32 strutture irregolari. Multe da 53mila euro Oltre 2mila chili di alimenti sequestrati, scattano le denunce per i titolari delle attività non conformi
Piscina abusiva trovata in provincia di Bari, ordinata la chiusura dai Nas Piscina abusiva trovata in provincia di Bari, ordinata la chiusura dai Nas A livello nazionale, i militari eseguito una campagna di controlli presso parchi acquatici e piscine destinate all’uso ricreativo e di divertimento
Furto, droga, aggressione e violazione dei domiciliari: sette arresti a Bari e provincia Furto, droga, aggressione e violazione dei domiciliari: sette arresti a Bari e provincia Si intensificano i controlli dei carabinieri: diverse operazioni tra il centro cittadino, il San Paolo e Bitetto
Picchia e minaccia la compagna per tre anni, arrestato 39enne a Turi Picchia e minaccia la compagna per tre anni, arrestato 39enne a Turi Analogo provvedimento per un 51enne di Valenzano, accusato di maltrattamenti contro madre e fratello
Capurso, estorsione a un imprenditore: arrestato 48enne pregiudicato Capurso, estorsione a un imprenditore: arrestato 48enne pregiudicato L'uomo, percettore del reddito di cittadinanza, si sarebbe fatto consegnare grosse somme di denaro
Aveva rubato un deumidificatore dalla cattedrale di Conversano, arrestato 25enne Aveva rubato un deumidificatore dalla cattedrale di Conversano, arrestato 25enne L'uomo è stato trovato dai carabinieri anche in possesso di marijuana e hashish
Ai domiciliari con armi e droga in casa, 26enne finisce in carcere Ai domiciliari con armi e droga in casa, 26enne finisce in carcere Trovata nell'appartamento dell'uomo una pistola rubata dal comando di polizia locale di Grumo nel 2004
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.