Michele Emiliano
Michele Emiliano
Territorio

Decreto Xylella, Emiliano non ci sta: "Ribellione civile di tutta la Puglia"

Il Governo avrebbe deciso di optare per il disegno di legge che avrebbe quindi un iter più lungo e copertura finanziaria precaria

"E' inaccettabile la trasformazione del decreto legge antixylella e antigelate in disegno di legge. Questa decisione del Governo merita una ribellione civile di tutta la Puglia". Lo ha detto il presidente della Puglia Michele Emiliano dopo la scelta di modificare la dicitura della legge in questione a scapito degli agricoltori pugliesi.

In Italia il potere di emanare leggi risiede nelle mani del Parlamento; ma ci sono casi eccezionali in cui anche il Governo può legiferare. Si deve infatti distinguere tra il Decreto di Legge e il Disegno di Legge.
Il Decreto Legge consiste in un provvedimento di urgenza che viene preso direttamente dal Governo, sottraendo temporaneamente il potere legislativo al Parlamento. Si tratta quindi di un provvedimento straordinario che deve essere approvato entro sessanta giorni, pena il suo decadimento.
Il Disegno di Legge invece, è l'iter usuale che segue una legge per essere presentata e approvata. Infatti, consiste in una bozza che viene presentata alla Camera dei Deputati, o al Senato, affinchè venga perfezionata e infine tramutata in legge vera e propria dal Presidente della Repubblica.

"Chiediamo allo stesso Ministro Centinaio - prosegue Emiliano - di non accettare questo oltraggio alla sofferenza della Puglia olivicola e di unirsi alla nostra protesta anche presentando le proprie dimissioni dal Governo. Se domani il Consiglio dei Ministri non varerà in forma di decreto legge urgente il provvedimento antixylella prevedendo un finanziamento adeguato, chiederò a tutti i lavoratori e a tutte le categorie produttive della Puglia di proclamare una sciopero generale ad oltranza per sostenere la battaglia degli olivicoltori pugliesi colpiti dalla xylella e dalle gelate per ottenere il risarcimento dei danni e i capitali per procedere al reimpianto degli ulivi danneggiati".
  • Xylella
Altri contenuti a tema
Ulivi affetti da Xylella nel Barese saranno subito eliminati Ulivi affetti da Xylella nel Barese saranno subito eliminati Arif: "Nessun allarmismo, la malattia non ha superato la zona di contenimento ed il monitoraggio prosegue"
La Xylella arriva in provincia di Bari, cinque ulivi infetti a Locorotondo La Xylella arriva in provincia di Bari, cinque ulivi infetti a Locorotondo L'allarme di Coldiretti Puglia: «Lo scenario si aggrava, ma manca una strategia condivisa»
Addio al professor Martelli uno degli scopritori della Xylella Addio al professor Martelli uno degli scopritori della Xylella Il virologo di fama internazionale era docente emerito all'Università di Bari
Xylella, ricercatori di Bari progettano una macchina per distruggere le uova dell'insetto Xylella, ricercatori di Bari progettano una macchina per distruggere le uova dell'insetto Il progetto è stato condotto dall'equipe del professor Porcelli in collaborazione con un laboratorio di Conversano
Xylella, Polignano e Conversano fuori dalla zona cuscinetto Xylella, Polignano e Conversano fuori dalla zona cuscinetto A Monopoli l'unico ulivo sotto osservazione risulta ora non malato di Xylella
Xylella, per l'Ue non esiste una cura ma solo tagli Xylella, per l'Ue non esiste una cura ma solo tagli Consegnati due pareri scientifici dell' Autorità per la sicurezza alimentare
Xylella in Puglia, nessuna prova della diffusione volontaria Xylella in Puglia, nessuna prova della diffusione volontaria La procura di Lecce ha archiviato l'inchiesta, erano coinvolti in dieci tra cui un generale del corpo forestale
Allarme dell' Università di Bari: vettore di Xylella isolato a Triggiano Allarme dell' Università di Bari: vettore di Xylella isolato a Triggiano Un esemplare femmina di cavalletta Sputacchina è stato scoperto in alcuni campioni di erbe nelle campagne baresi
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.