Progetto riqualificazione paesaggio costa sud
Progetto riqualificazione paesaggio costa sud
Territorio

Dalla Regione 1 milione per la valorizzazione del paesaggio di Bari Costa Sud

Il progetto prevede il restauro delle foci delle lame. Tedesco: «Ridaremo naturalezza a un tratto non toccato dall'urbanizzazione»

Dalla Regione Puglia arriva un finanziamento da 1 milione e 300 mila Euro per il progetto del Comune di Bari sulla "Valorizzazione del paesaggio della costa sud con restauro ambientale delle foci delle lame e progetto di fruizione dei siti archeologici". Somma che rientra nell'avviso "Paesaggi costieri", una delle linee del più ampio bando regionale "Interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale", finanziato con fondi del PO Puglia FESR-FSE 2014/20 "Tutela dell'ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali".

L'intervento complessivo punta alla valorizzazione del sistema ecologico e al potenziamento della fruizione della linea di costa a sud della città, nel tratto compreso tra la spiaggia di Pane e Pomodoro e Torre a Mare. Le azioni prevedono il ripristino, dal punto di vista ambientale, della foce del torrente Valenzano e della continuità del percorso tra le spiagge di Pane e Pomodoro e di Torre Quetta. Il progetto, inoltre, mette in preventivo interventi di riqualificazione della spiaggia di baia San Giorgio attraverso la deimpermeabilizzazione delle aree tramite la rimozione dell'asfalto da alcune porzioni della spiaggia e il recupero naturalistico delle aree circostanti gli argini. Previsti inoltre il recupero e la fruizione dell'area archeologica di Punta Penna, a Torre a Mare, e il restauro ambientale dell'ultimo tratto della foce di Lama Giotta, sempre a Torre a Mare.

«Questo insieme di interventi di rigenerazione ecologica - sottolinea l'assessora all'Urbanistica Carla Tedesco - ci consentirà di restituire caratteri di naturalità all'unico tratto costiero del territorio comunale non occluso da edificazioni e a diretto contatto con il mare, in linea con la grande operazione avviata attraverso il concorso internazionale di idee Costasud. Più a sud, il recupero e la possibilità di fruizione dell'area archeologica di Punta Penna a Torre a mare rappresenta un tassello importante della strategia di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, che è alla base del nuovo PUG».

«Gli interventi interessano un tratto di costa molto amato dagli sportivi e dai gruppi ambientalisti - commenta l'assessore Pietro Petruzzelli - che più volte mi hanno suggerito di valorizzare la rilevanza ecologica delle foci delle lame. La creazione di punti di sosta e di osservazione del paesaggio e della fauna, previsti dal progetto, potrebbero contribuire alla riqualificazione ambientale stimolando nuove pratiche d'uso del territorio. Nella zona della foce del canale Valenzano sostano numerosi uccelli migratori, e proprio qui nidifica il fratino, un piccolo trampoliere la cui presenza testimonia la buona salute dell'ambiente marino costiero».
  • Pietro Petruzzelli
  • Carla Tedesco
  • costa sud
Altri contenuti a tema
Volontariato in corsa, sul lungomare di Bari l'evento podistico fra sport e solidarietà Volontariato in corsa, sul lungomare di Bari l'evento podistico fra sport e solidarietà In mille per la prima edizione dell'iniziativa organizzata dal Csv San Nicola. La presidente Rosa Franco: «Esperimento riuscito»
A San Giorgio si schiudono le uova: nati sei pulcini di fratino A San Giorgio si schiudono le uova: nati sei pulcini di fratino L'arrivo delle transenne del Comune ha dato i suoi frutti. Petruzzelli: «Ora dobbiamo tutelarli»
Bando Rigenerazioni creative per verde urbano e arte a Bari, 19 risposte pervenute Bando Rigenerazioni creative per verde urbano e arte a Bari, 19 risposte pervenute L'assessore Carla Tedesco: «Abbiamo inteso intercettare e supportare la capacità di azione diffusa nella cittadinanza»
La costa sud di Bari "casa" per le uova del fratino. Spuntano le transenne a San Giorgio La costa sud di Bari "casa" per le uova del fratino. Spuntano le transenne a San Giorgio Una misura per proteggere i nidi dell'uccello raro. Petruzzelli: «Indicatore della qualità del nostro mare. Non facciamolo andare via»
"Volontariato in corsa", a Bari la solidarietà incontra lo sport "Volontariato in corsa", a Bari la solidarietà incontra lo sport Appuntamento domenica 16 giugno in piazza Ferrarese con la manifestazione non competitiva organizzata dal Csv San Nicola
Nuovi alberi a Bari, negli ultimi cinque anni 15mila esemplari piantumati Nuovi alberi a Bari, negli ultimi cinque anni 15mila esemplari piantumati Pubblicato il primo bilancio cittadino. Superficie verde aumentata del dieci percento
Successo per il progetto Muvt, a maggio 479 bici acquistate con il contributo del Comune di Bari Successo per il progetto Muvt, a maggio 479 bici acquistate con il contributo del Comune di Bari Petruzzelli: «Intendiamo rendere permanente questa sperimentazione. Con Pin bike rimborsi fino a 25 euro al mese»
Dalla Casa delle Donne l'appello a Decaro: «Confermi la giunta "rosa"» Dalla Casa delle Donne l'appello a Decaro: «Confermi la giunta "rosa"» L'associazione lancia la petizione: «Bottalico, Palone, Romano e Tedesco meritano di completare il loro lavoro»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.