comune di acquaviva
comune di acquaviva
Attualità

Covid, ad Acquaviva ordinanza anti-Halloween. Studenti in Dad a casa durante l'orario scolastico

La decisione del sindaco Davide Carlucci. Durante i giorni del 1 e 2 novembre ingressi contingentati al cimitero

«In considerazione degli ultimi sviluppi dell'emergenza Covid-19, si è deciso che sarà presto emanata un'ordinanza con la quale si dispongono vari controlli e divieti». Lo scrive Davide Carlucci, sindaco di Acquaviva delle Fonti, spiegando quali saranno le restrizioni per evitare assembramenti.

Carlucci specifica che:

1. Gli studenti in didattica a distanza non possono circolare durante le ore di lezione, se non sono in grado di dimostrare di essere in assenza giustificata. Ogni violazione sarà segnalata alle autorità scolastiche e si valuteranno sanzioni alle famiglie in caso di mancato rispetto dell'obbligo scolatico. Si raccomanda loro di limitare al massimo le uscite in orario extrascolastico. Si verificherà il rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione anticovid.
2. È vietata ogni forma di festeggiamento legata alla ricorrenza di Halloween. Si valuterà con la Prefettura l'opportunità di chiusura di alcune piazze nella serata del 31 ottobre. Chiunque sarà sorpreso a esplodere petardi o a celebrare in pubblico la ricorrenza, sarà denunciato per violazione all'osservanza di un provvedimento emesso dall'autorità. Nel caso i responsabili fossero minorenni, la denuncia sarà a carico di chi ha la potestà genitoriale.
3. Nei giorni 1 e 2 novembre sarà consentito l'accesso al cimitero ma sarà valutato il contingentamento e comunque si raccomanda a tutti di evitare gli orari centrali o, meglio ancora, di onorare i defunti negli altri giorni di novembre, mese dedicato a tale ricorrenza.
4. È vietata qualsiasi forma di festeggiamento pubblico o privato, al fine di garantire il rispetto delle misure di distanziamento previste dalle disposizioni emergenziali vigenti.
5. Ricordiamo che i circoli privati devono restare chiusi, come recentemente chiarito da una circolare del ministero dell'Interno.
6. Invitiamo anziani e soggetti immunodepressi a limitare le uscite e a evitare accuratamente luoghi affollati.
  • Acquaviva
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, altri 1.602 casi in Puglia portano gli attuali positivi a quota 41.749 Coronavirus, altri 1.602 casi in Puglia portano gli attuali positivi a quota 41.749 Registrati anche 42 decessi di cui 24 in provincia di Bari. I guariti sono 15.912
Covid, Lopalco: «Indice Rt sotto 1, la Puglia potrebbe diventare "gialla"» Covid, Lopalco: «Indice Rt sotto 1, la Puglia potrebbe diventare "gialla"» L'assessore regionale alla Sanità: «Ho terrore del "liberi tutti". Valutiamo tamponi per chi rientra»
Stop agli spostamenti tra regioni per Natale, ecco il decreto del Governo Stop agli spostamenti tra regioni per Natale, ecco il decreto del Governo Il divieto sarà valido dal 21 dicembre al 6 gennnaio, il 25,26 dicembre e l'1 gennaio niente spostamenti nemmeno tra comuni
Disabilità e scuola in Puglia, con il Covid aumentano i problemi Disabilità e scuola in Puglia, con il Covid aumentano i problemi Cronica la mancanza di insegnanti di sostegno, che per un terzo non sono specializzati. E le diverse ordinanze Emiliano degli scorsi mesi non hanno aiutato
Il Covid dimezza la centrale operativa 118 di Bari, contagiati 15 dipendenti su 30 Il Covid dimezza la centrale operativa 118 di Bari, contagiati 15 dipendenti su 30 La Uil denuncia: «Nella sanità locale ci sono deficit di personale insostenibili già in tempi "normali"»
Scuola, Emiliano: «In Puglia tutti mi chiedono Dad fino al 7 gennaio» Scuola, Emiliano: «In Puglia tutti mi chiedono Dad fino al 7 gennaio» Domani scade l'ordinanza regionale che disciplina la didattica mista per elementari e medie
Coronavirus, focolaio in una Rssa di Conversano. Il sindaco: «Attendiamo notizie ufficiali» Coronavirus, focolaio in una Rssa di Conversano. Il sindaco: «Attendiamo notizie ufficiali» Sembra che siano almeno 40 i contagi tra gli ospiti e che siano positivi anche alcuni operatori
Aumentano i contagi a Noicattaro, chiuse le scuole fino al 12 dicembre Aumentano i contagi a Noicattaro, chiuse le scuole fino al 12 dicembre Il sindaco Raimondo Innamorato: «Decisione presa insieme ai due dirigenti degli istituti cittadini»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.