tampone asl bari
tampone asl bari
Attualità

Covid: a Bari leggero aumento dei contagi, prosegue la campagna vaccinale

I Comuni con zero contagi sono 16, si confermano 9 quelli con un solo caso settimanale e 10 si attestano in una forbice tra 2 e 5 casi


I dati del report di questa settimana rendono ancora più netto l'avanzare della campagna vaccinale. I residenti dell'area barese, con età pari o superiore a 12 anni, che hanno già ricevuto almeno una dose salgono al 76%, mentre il 56% ha completato il ciclo vaccinale con doppia o singola dose. Numeri ancora migliori nella città di Bari, in cui il 77% dei vaccinabili over 12 ha fatto la prima dose e il 59% ha ultimato il ciclo di immunizzazione.
Rispetto ai nuovi casi di positività, che passano da un tasso settimanale di 5,7 a 9,8 per 100mila abitanti, si conferma la risalita già emersa sette giorni fa.
La circolazione del virus Sars Cov-2 è comunque ancora in misura contenuta. I Comuni con zero contagi sono 16, si confermano 9 quelli con un solo caso settimanale e 10 si attestano in una forbice tra 2 e 5 casi. La città di Bari registra un tasso settimanale di 7,6 casi per 100mila abitanti, più alto rispetto al 4,4 precedente.
Resta elevato il volume di somministrazioni effettuate nei centri vaccinali del territorio. Tra il 16 e il 22 luglio, infatti, sono state inoculate più di 79mila dosi di vaccino, con una media giornaliera superiore alle 11mila, per complessive 1milione e 463mila vaccinazioni in tutta la campagna.
Questa grande capacità vaccinale sta consentendo di raggiungere coperture rilevanti in tutte le fasce d'età. Il 94% degli over 80 ha ricevuto almeno una dose di vaccino (l'89% entrambe), cosi come l'85% dei 50-59enni, il 91% dei 60-69enni e il 95% della fascia 70-79 anni. L'adesione è alta anche nelle generazioni più giovani, dal 76% dei 40-49enni che ha già fatto la prima dose, passando per il 65% dei 30-39enni sino al 56% e 36%, rispettivamente dei 20-29enni e 12-19enni.
Si ribadisce ancora una volta, a maggior ragione in questa delicata fase estiva, la necessità di vaccinarsi per chi ancora non ha potuto farlo e, contemporaneamente, di mantenere la massima prudenza in tutte le occasioni di vita sociale, siano esse di lavoro o di svago, al chiuso o all'aperto.
  • Asl Bari
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Carcere di Bari, dieci casi Covid tra i detenuti Carcere di Bari, dieci casi Covid tra i detenuti La situazione è sotto controllo, sono stati tutti isolati. Nessun ricovero
Covid Puglia: scendono gli attualmente positivi, salgono i ricoverati Covid Puglia: scendono gli attualmente positivi, salgono i ricoverati I contagi sui nuovi tamponi sotto l'1%
214 positivi al Covid ricoverati negli ospedali pugliesi 214 positivi al Covid ricoverati negli ospedali pugliesi Non si registrano ulteriori decessi nelle ultime ore
Covid, al Policlinico  di Bari parte la somministrazione delle terza dose: priorità ai pazienti fragili Covid, al Policlinico di Bari parte la somministrazione delle terza dose: priorità ai pazienti fragili A ricevere la dose aggiuntiva saranno i piccoli pazienti con patologie oncoematologiche e i pazienti dializzati
Covid in Puglia, 164 nuovi casi ma nessun decesso nelle ultime ore Covid in Puglia, 164 nuovi casi ma nessun decesso nelle ultime ore Stabile il numero dei ricoverati
Covid in Puglia, nessun decesso nelle ultime ore ma risale il numero dei ricoverati Covid in Puglia, nessun decesso nelle ultime ore ma risale il numero dei ricoverati Cresce l'incidenza delle ospedalizzazioni rispetto ai nuovi casi positivi a causa della diffusione delle varianti del virus
Covid in Puglia, confortante tendenza al calo degli attualmente positivi Covid in Puglia, confortante tendenza al calo degli attualmente positivi Meno di 200 i ricoverati negli ospedali ma il bilancio dei decessi è salito di altre cinque unità
In ospedale poco più di 6 pugliesi ogni 100 positivi al Covid In ospedale poco più di 6 pugliesi ogni 100 positivi al Covid Il virus continua a circolare: altri 248 casi registrati nelle ultime ore
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.