Il Policlinico di Bari in notturna
Il Policlinico di Bari in notturna
Attualità

Nuovo caso di sospetto Coronavirus, paziente trasferita da Lecce a Bari

Emiliano: «Attivato il protocollo. Per tutti i dubbi i cittadini si rivolgano ai medici»

Terzo caso di sospetto Coronavirus in Puglia. Si tratterebbe di una donna 43enne, residente a Ruffano, provincia di Lecce.

A confermare il sospetto è il direttore del dipartimento Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro. La donna è rientrata lo scorso 18 gennaio da Wuhan, città cinese da dove si è diffuso il contagio. Nel pomeriggio di oggi la paziente si è presentata all'ospedale Vito Fazzi di Lecce con febbre, tosse e difficoltà respiratorie.

È subito scattato il protocollo di sicurezza: la donna è stata portata a bordo di un'ambulanza al Policlinico di Bari, centro di riferimento regionale per casi analoghi, dove è stata messa in isolamento.

Nei giorni scorsi altri due casi sospetti: una cantante di ritorno dalla Cina e un'altra donna cinese proveniente dal Salento. In entrambe le circostanze le analisi hanno escluso il contagio.

La riunione della task force


Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato questo pomeriggio in collegamento da Bari, alla riunione convocata dal Capo Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli, presieduta dal Premier Giuseppe Conte, alla presenza del ministro della Salute Roberto Speranza.
A margine della riunione Emiliano ha dichiarato: «La Regione Puglia ha insediato la task force per il coronavirus coordinata dal direttore del dipartimento salute Vito Montanaro. La task force ha provveduto a varare ed inoltrate tempestivamente a tutte le direzioni strategiche un protocollo operativo - attivo dallo scorso lunedì - per la gestione di possibili casi sospetti di infezione da nuovo Coronavirus. Anche l'ordine dei medici ha ricevuto il protocollo. Perciò, per qualsiasi dubbio tutti i cittadini possono rivolgersi ai propri medici di famiglia o pediatri».
Presenti alla riunione dalla sede di Bari della Protezione Civile anche il dirigente di sezione Mario Lerario e i vertici della Protezione civile regionale, il vice presidente Antonio Nunziante, il consigliere delegato Ruggiero Mennea, il capo dipartimento salute Vito Montanaro.
  • Michele Emiliano
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Emergenza Coronavirus, in Puglia 60mila lavoratori beneficiari di cassa integrazione Emergenza Coronavirus, in Puglia 60mila lavoratori beneficiari di cassa integrazione Sono oltre 16mila le aziende che hanno fatto richiesta alla Regione. Prima tranche da 106 milioni
Coronavirus, venti decessi in Puglia nella giornata di oggi Coronavirus, venti decessi in Puglia nella giornata di oggi Crescono i contagi in provincia di Bari: sono 41 i nuovi casi di positività registrati
Coronavirus, due pazienti lombardi ricoverati al Policlinico di Bari Coronavirus, due pazienti lombardi ricoverati al Policlinico di Bari Sono arrivati questo pomeriggio da Milano e Bergamo con un aereo dell'aeronautica militare
Coronavirus, al Policlinico di Bari si sperimentano i test sierologici sui dipendenti Coronavirus, al Policlinico di Bari si sperimentano i test sierologici sui dipendenti Lopalco: «Esami utilissimi in questa fase dell’epidemia per acquisire informazioni sulla circolazione del virus in particolari ambienti ad alto rischio come le strutture assistenziali»
Coronavirus, la comunità cinese della Puglia dona 31mila mascherine Coronavirus, la comunità cinese della Puglia dona 31mila mascherine Arrivano anche occhiali, tute e altri dispositivi di protezione individuale
Coronavirus, Di Bari (M5s) scrive a Emiliano: «Rimborsi agli artisti per i concerti annullati» Coronavirus, Di Bari (M5s) scrive a Emiliano: «Rimborsi agli artisti per i concerti annullati» La consigliera pentastellata propone di liquidare i progetti portati a termine dagli operatori culturali
Emergenza Coronavirus, la Puglia si prepara ad affrontare 3500 contagi Emergenza Coronavirus, la Puglia si prepara ad affrontare 3500 contagi Emiliano: «Speriamo non si verifichi una tale situazione, ma ci faremo trovare pronti»
Coronavirus, sul conto della Regione Puglia versati 2 milioni di donazioni Coronavirus, sul conto della Regione Puglia versati 2 milioni di donazioni L'iniziativa della Regione è partita lo scorso 11 marzo per raccogliere fondi con cui aiutare la sanità
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.