Castello Svevo Bari
Castello Svevo Bari
Eventi e cultura

Castello Svevo di Bari, dal 29 luglio si torna a pagare il biglietto

È possibile acquistare il titolo d'accesso direttamente sul posto, ma è consigliabile in ogni caso la prevendita online

Il periodo eccezionale di ingresso gratuito al Castello Svevo di Bari sta per terminare.

Da giovedì 29 luglio l'accesso tornerà fruibile previo pagamento del consueto biglietto di ingresso del costo rispettivamente di 7 e 6 Euro (fatte salve le riduzioni e le gratuità di legge). È possibile acquistare il titolo d'accesso direttamente sul posto, ma è consigliabile in ogni caso la prevendita online sul sito per scongiurare il rischio di non riuscire ad accedere nella fascia oraria di preferenza, soprattutto nei giorni e nei periodi di maggiore affluenza.

La reintroduzione del biglietto a pagamento non inficerà le prenotazioni formalizzate nei giorni scorsi, che restano quindi acquisite. Ai visitatori già titolari di prenotazione la Direzione Regionale Musei sta comunicando direttamente via mail le nuove modalità di ingresso.

«Anche se il biglietto può essere percepito come un aggravio dal visitatore, va inteso come un elemento che educa il pubblico al valore dei nostri beni culturali- ci tiene a precisare il Direttore della regionale Musei della Puglia, dott. Luca Mercuri- È altresì importante evidenziare che la conservazione, la manutenzione, la valorizzazione dei nostri musei e aree archeologiche ha dei costi, in parte sostenuti proprio grazie agli incassi derivanti dai titoli di accesso. Il biglietto- conclude Mercuri- che consente di acquisire risorse economiche per il nostro patrimonio culturale anche dai turisti di ogni dove che hanno scelto il brand Puglia come meta delle vacanze, è ancora più importante per i grandi attrattori, come appunto Castel del Monte o il Castello Svevo di Bari, perché i loro incassi consentono di raccogliere risorse anche per i musei più piccoli - ma non certo meno importanti – diffusi sul territorio».
  • Castello Svevo
Altri contenuti a tema
Dopo la colonna infame, vandali in azione al Castello Svevo di Bari Dopo la colonna infame, vandali in azione al Castello Svevo di Bari Alcune scritte sono comparse sul muro esterno del fossato, la rimozione spetta al Ministero
Bari, è il giorno del G20. Alle 19 primo appuntamento al Castello Svevo Bari, è il giorno del G20. Alle 19 primo appuntamento al Castello Svevo La nostra città fa da base logistica all'evento che avrà luogo domani e dopodomani a Matera e Brindisi
Castello Svevo di Bari, i lavoratori dei servizi museali e della biglietteria a rischio licenziamento Castello Svevo di Bari, i lavoratori dei servizi museali e della biglietteria a rischio licenziamento La Filcams Cgil ha dichiarato lo stato di agitazione: «Nessuno si è preoccupato di garantire i livelli occupazionali»
I musei della Puglia diventano cardioprotetti, in arrivo sette defibrillatori I musei della Puglia diventano cardioprotetti, in arrivo sette defibrillatori La donazione dell'associazione Orizzonti futuri ad altrettanti poli culturali, tra cui il Castello svevo di Bari
La cultura si riprende i propri spazi, a Bari riapre il Castello Svevo La cultura si riprende i propri spazi, a Bari riapre il Castello Svevo Ecco come funziona l'accesso degli utenti e gli orari di apertura delle diverse strutture in Puglia a partire dal 14 giugno
A Bari l'incontro dei vescovi mediterranei, il professor Roccucci: «C'è tanta sete di pace» A Bari l'incontro dei vescovi mediterranei, il professor Roccucci: «C'è tanta sete di pace» Il relatore della terza giornata di dialoghi: «Guerre in medio oriente sono ferite aperte. Speranza cristiana è una responsabilità»
"Domenica al museo", a Bari visite gratis al castello, a palazzo Simi e alla pinacoteca "Domenica al museo", a Bari visite gratis al castello, a palazzo Simi e alla pinacoteca Domani il primo appuntamento del 2020. Prevista apertura straordinaria dei beni culturali anche lunedì 6 gennaio
Vandali in azione nel giardino Isabella d'Aragona, fontana distrutta e panchine imbrattate Vandali in azione nel giardino Isabella d'Aragona, fontana distrutta e panchine imbrattate La segnalazione del comitato Parco del Castello, che lamenta anche una cattiva opera di manutenzione dello spazio pubblico
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.