Sequestro armi droga castellana
Sequestro armi droga castellana
Cronaca

Castellana, nell'oliveto nascondeva cocaina e un mitra da guerra. Preso 39enne

A insospettire i carabinieri i 10 mila euro in contanti trovati in casa dell'uomo

In un terreno attiguo alla sua abitazione a Castellana Grotte aveva nascosto cocaina e una mitragliatrice da guerra. I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte (BA) hanno arrestato un 39enne del luogo con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di arma da guerra clandestina.

L'arresto è avvenuto nell'ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato sulla città delle Grotte, finalizzato al contrasto dello spaccio di droga, concretizzatosi in numerosi controlli nelle aree considerate a rischio e nei confronti dei soggetti ritenuti i principali gestori traffico illecito di stupefacenti, eseguiti anche con l'ausilio di unità cinofile antidroga.

Nel corso dell'attività è stata perquisita l'abitazione di P.F., già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, sospettato di far parte anch'esso del "giro" dello spaccio di stupefacenti nella città. Durante una perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno sequestrato alcuni grammi di cocaina; ma ad insospettire i militari che quel quantitativo fosse solo una piccola parte di un carico più consistente è stato il rinvenimento in casa di oltre 10 mila euro in contanti, una somma di denaro che l'uomo, disoccupato, non sapeva spiegare, ma che per i militari rappresentava un concreto indizio da approfondire.

Le ricerche sono state così estese in un oliveto, recintato con muretti a secco, ubicato vicino alla casa dell'uomo dove, solo grazie all'intervento di un'unità cinofila antidroga del Nucleo CC. di Modugno, sono stati scoperti vari barattoli di vetro, interrati sotto gli alberi di ulivo, con all'interno altri 350 grammi di cocaina ed una mitraglietta da guerra modello skorpion calibro 7,65 browning prodotta nell'est Europa, dalla notevole potenza di fuoco, completa di 3 caricatori con 26 proiettili dello stesso calibro.

Per il 39enne si sono così aperte le porte della Casa Circondariale di Bari, dove resterà a disposizione della locale Procura della Repubblica. Lo stupefacente sequestrato, stimato in circa 28.000 euro, è stato così sottratto al mercato dello spaccio locale e dei paesi limitrofi. La mitraglietta, perfettamente funzionante, anch'essa sottoposta a sequestro, verrà trasmessa al RACIS di Roma per gli accertamenti balistici, al fine di stabilirne la provenienza e se la stessa sia stata utilizzata in recenti episodi delittuosi.
Sequestro armi droga castellana
Social Video59 secondiDroga e armi a Castellana
  • Carabinieri
  • Droga
  • Armi
Altri contenuti a tema
Tentata strage a Milano uno dei carabinieri è barese Tentata strage a Milano uno dei carabinieri è barese Francesco Citarella nato ad Acquaviva è figlio di un militare in servizio a Modugno
Ruba auricolari in un ipermercato di Cremona. Denunciato 51enne della provincia di Bari Ruba auricolari in un ipermercato di Cremona. Denunciato 51enne della provincia di Bari L'uomo, originario del capoluogo, era partito da Bitonto per asportare materiale dal valore di 60 euro
Bari ricorda le vittime innocenti di mafia. Rita dalla Chiesa: «Bisogna parlare con i giovani» Bari ricorda le vittime innocenti di mafia. Rita dalla Chiesa: «Bisogna parlare con i giovani» Una tavola rotonda organizzata dai Carabinieri della legione Puglia con gli studenti. Il procuratore Volpe: «Inserire questi temi nei programmi scolastici»
Adelfia, blitz della Guardia di finanza nel centro storico di Montrone. Due arresti Adelfia, blitz della Guardia di finanza nel centro storico di Montrone. Due arresti Il mandato è stato emesso dal Tribunale di Brescia per incendio doloso in un centro benessere di Desenzano del Garda
Putignano, in macchina avevano cocaina e marijuana. Due arresti Putignano, in macchina avevano cocaina e marijuana. Due arresti Erano stati fermati dai Carabinieri per un controllo stradale. Materiale per il confezionamento è stato trovato in un locale in loro uso
Cerignola, scoperti in un capannone pezzi d'auto rubate a Bari. Due arresti Cerignola, scoperti in un capannone pezzi d'auto rubate a Bari. Due arresti I malviventi avevano commesso i furti anche a Foggia, Bitetto, Pescara, San Ferdinando di Puglia e Barletta
Sorpreso con novecento grammi di hashish e marijuana, arrestato Sorpreso con novecento grammi di hashish e marijuana, arrestato L'uomo, un 27enne, incensurato di Palo del Colle si trova ora nel carcere di Bari
Rutigliano (Bari) lite tra quattro persone finisce con un ferito Rutigliano (Bari) lite tra quattro persone finisce con un ferito Si tratterebbe del prosieguo di alcuni dissidi sorti già nella giornata di ieri
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.