carabinieri casamassima
carabinieri casamassima
Cronaca

Casamassima, rubano alcolici dal centro commerciale. Arrestati in due

I malviventi sono stati sorpresi dai carabinieri dopo la segnalazione del personale di sicurezza. Avevano sottratto merce per 130 euro

Scoperti a rubare alcolici e altri prodotti nel centro commerciale Auchan di Casamassima per un valore di 130 euro: le manette dei carabinieri scattano ai polsi di due malviventi georgiani, di 20 e 28 anni, senza fissa dimora.

Il fatto negli scorsi giorni, quando la pattuglia dei carabinieri è stata da un addetto alla sicurezza, dal quale i militari la presenza di due persone sospette all'interno del parco commerciale. Poco dopo, con l'ausilio di altri militari della stazione di Casamassima, ha preso il via un mirato servizio di osservazione sui due uomini sospetti, nel corso del quale è stato notato che a un certo punto i due uomini si sono dividi. Uno è rientrato all'interno del centro commerciale, mentre il secondo è rimasto fuori in attesa.

L'uomo all'interno del centro commerciale ha quindi raggiunto il reparto biancheria, poi con molta tranquillità, non sapendo di essere monitorato, si è recato alle casse automatiche per effettuare il pagamento relativo a una consumazione.

Sicuro di aver superato ogni ostacolo, avendo oltrepassato le barriere antitaccheggio, l'uomo ha così raggiunto l'amico che lo attendeva all'esterno. A quel punto i militari sono intervenuti bloccando i due e sottoponendoli a una perquisizione personale, nel corso della quale sono stati trovati all'interno di uno zainetto, che aveva l'uomo rientrato nel centro commerciale, varie bottiglie di alcolici e una t-shirt, già sprovvisti di antitaccheggio del valore complessivo di 130 euro.

Grazie alla visione delle telecamere e ai successivi accertamenti svolti nel reparto biancheria, è stato così ricostruito che l'uomo, poco prima era andato nel suddetto reparto per prelevare la refurtiva che aveva precedentemente occultato sotto dei cuscini. Il maltolto è stato restituito agli aventi diritto, mentre i due uomini, identificati in due georgiani, un 28enne ed un 20enne, senza fissa dimora, sono stati tratti in arresto.
  • Carabinieri
  • Casamassima
Altri contenuti a tema
Bari, trovato con munizioni addosso arrestato 58enne Bari, trovato con munizioni addosso arrestato 58enne Una successiva perquisizione in casa permetteva di ritrovare una scacciacani modificata
Tragedia ad Altamura, muore sul lavoro operaio 28enne Tragedia ad Altamura, muore sul lavoro operaio 28enne La vittima è di origini albanesi, l'incidente è accaduto in un'azienda di costruzioni
Bari, vende alimentari abusivamente a Pane e Pomodoro, multa e sequestro Bari, vende alimentari abusivamente a Pane e Pomodoro, multa e sequestro I carabinieri gli hanno contestato il non avere le debite autorizzazioni previste dalla legge
Bari, controlli dei carabinieri denunce e multe ai parcheggiatori abusivi Bari, controlli dei carabinieri denunce e multe ai parcheggiatori abusivi Oltre duemila euro di sanzione per tre soggetti che "esercitavano" in piazzale Colombo e piazza Federico II di Svevia
Bari, arriva da solo in ospedale dopo che gli hanno sparato Bari, arriva da solo in ospedale dopo che gli hanno sparato L'uomo, un 36enne di Acquaviva delle Fonti, non ha fornito dettagli dell'accaduto. Indagano i carabinieri
Bari, tentano di comprare cellulari con un assegno falso, arrestati Bari, tentano di comprare cellulari con un assegno falso, arrestati Due napoletani in trasferta nei negozi del centro cittadino sono stati smascherati dai carabinieri
Vendevano droga al concertone "Notte della Taranta", presi due stranieri residenti a Bari Vendevano droga al concertone "Notte della Taranta", presi due stranieri residenti a Bari L'arresto a Melpignano durante il grande evento musicale dell'estate salentina. Sono stati trovati in possesso di cocaina e marijuana
Mola di Bari, nascondeva una pistola pronta a sparare nel suo appartamento. Preso 52enne Mola di Bari, nascondeva una pistola pronta a sparare nel suo appartamento. Preso 52enne L'arma, di fabbricazione russa, era occultata in un mobile all'interno dell'abitazione dove viveva con la famiglia
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.