marijuana casamassima
marijuana casamassima
Cronaca

Casamassima, inseguiti dai carabinieri lanciano marijuana dal finestrino. Arrestati

Finiscono in manette due 42enni del luogo, entrambi pregiudicati

Lanciano due chili di marijuana dal finestrino dopo l'inseguimento con i carabinieri nel centro storico di Casamassima e nelle campagne limitrofe. Le manette dei militari si sono chiuse ai polsi di A.C. ed A.P. entrambi di 42 anni, di Casamassima, pregiudicati e già noti alle forze dell'ordine, arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti trasferiti nella casa circondariale di Bari a disposizione della competente autorità giudiziaria. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

L'altra sera, una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gioia del Colle, nel corso di un servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha notato un Suv sospetto in Via Pende di Casamassima. I militari hanno così deciso di procedere al controllo degli occupanti, ma il conducente del Suv, notata la presenza dall'autoradio, anziché accostarsi, ha accelerato bruscamente la marcia e ha cercato di dileguarsi per sfuggire al controllo.

I carabinieri si sono posti immediatamente all'inseguimento dell'autovettura, che dopo aver percorso alcune le vie dell'abitato, ad alta velocità, ha cercato di dileguarsi in alcune strade di campagna concludendo la fuga in una via senza uscita in località Annunziata, agro di Casamassima.

Durante l'inseguimento il passeggero del Suv ha lanciato dal finestrino una grossa busta di colore verde che, caduta sul ciglio della strada, è stata recuperata da altri militari intanto giunti sul posto. La busta conteneva oltre due chilogrammi di marijuana confezionata in due buste trasparenti e sigillate.
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Droga e armi nascoste in casa, arrestato un pregiudicato al San Paolo di Bari Droga e armi nascoste in casa, arrestato un pregiudicato al San Paolo di Bari L'operazione rientra in una più ampia atta a disarticolare dei gruppi armati, e segue altre due effettuate nel 2019 e nel 2018
Spaccio di droga, fermato a Bari un 29enne con 40 grammi di hashish Spaccio di droga, fermato a Bari un 29enne con 40 grammi di hashish L'uomo è stato fermato dai militari e sottoposto a perquisizione, con sé aveva anche i proventi dell'attività illecita
Tentano di rubare in una cantinola a Loseto, arrestati Tentano di rubare in una cantinola a Loseto, arrestati I due, un 32enne e un 41enne georgiani, sono stati sorpresi dai carabinieri in seguito ad una segnalazione al 112
Bari, scoperto con la droga nel quartiere Libertà. Arrestato 22enne Bari, scoperto con la droga nel quartiere Libertà. Arrestato 22enne Il giovane, di origine gambiana, è stato anche denunciato per violazione del decreto Coronavirus
Capurso, viola l'affidamento in prova ai servizi sociali. Arrestato 31enne Capurso, viola l'affidamento in prova ai servizi sociali. Arrestato 31enne Durante i controlli i carabinieri hanno denunciato 9 persone per possesso di piccole quantità di droga
Triggiano, ruba attrezzi da lavoro agli operai. Arrestato 44enne Triggiano, ruba attrezzi da lavoro agli operai. Arrestato 44enne L'uomo è stato intercettato in agro di Cellamare. In corso le ricerche per rintracciare il complice
Alberobello, in giro con 200 grammi di hashish. Arrestati Alberobello, in giro con 200 grammi di hashish. Arrestati In manette un 45enne e un 54enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
Scippi in piazza e furti nel centro commerciale, tre denunce a Bari Scippi in piazza e furti nel centro commerciale, tre denunce a Bari Nei guai un senegalese e una coppia della provincia, composta da una 47enne e da un 52enne
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.