carabinieri casamassima
carabinieri casamassima
Cronaca

Casamassima, badante infedele "ripulisce" la casa di un'anziana. Arrestata

La donna, 50enne del luogo, avrebbe rubato e rivenduto a un compro oro monili per 150mila euro

"Ripulisce" la casa dell'anziana signora dove prestava servizio come badante, rubando oggetti d'oro e monili. Il fatto a Casamassima, dove i carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di L.A., 50enne del luogo, ritenuta responsabile di furto continuato in abitazione e ricettazione.

Nei primi giorni del mese di novembre, una 50enne di Casamassima si è presentata ai carabinieri per sporgere una denuncia di furto in abitazione di diversi monili in oro, per un valore complessivo di circa 150mila euro, a opera d'ignoti.

Dalle immediate indagini e in base ad alcune circostanze, i militari hanno subito orientato le indagini verso la badante che dal mese di febbraio a novembre aveva assistito la madre 91enne della denunciante. Dalle verifiche effettuate in alcuni compro oro della zona è, infatti, emerso che la donna, nel periodo in cui aveva prestato assistenza all'anziana, in diverse circostanze, si era recata in vari negozi del centro per vendere oggetti in oro.

Proprio alcuni preziosi, non ancora venduti e presenti nei vari compro oro, sono stati immediatamente riconosciuti dalla vittima senza alcuna ombra di dubbio, come parte della refurtiva asportata.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno portato i carabinieri anche a eseguire una perquisizione domiciliare nell'abitazione della badante, nel corso della quale è stata rinvenuta la restante parte dei monili sottratti, tutti riconosciuti dalla vittima come propri.

È risultato dunque evidente che la donna sfruttando la sua prestazione di badante avesse approfittato della libertà di movimento all'interno dell'abitazione, dapprima per la ricerca e il reperimento della chiave della cassaforte a muro e, successivamente, impossessandosi di preziosi per poi rivenderli nei negozi compro oro del luogo.

Con un castello accusatorio così preciso e inconfutabile il GIP del Tribunale di Bari ha quindi condiviso appieno la richiesta di custodia cautelare avanzata dalla locale Procura della Repubblica, emettendo un'ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari che è stata subito eseguita dai militari operanti.
  • Furto in appartamento
  • Carabinieri
  • Furto
Altri contenuti a tema
Viaggiava sulla Bari-Triggiano con 600 grammi di coca nel furgone da facchino. Arrestato Viaggiava sulla Bari-Triggiano con 600 grammi di coca nel furgone da facchino. Arrestato Le manette dei carabinieri si sono serrate ai polsi di un 24enne del luogo. A insospettire i militari l'alta velocità con cui viaggiava l'uomo
Bari vecchia, con un'auto rubata si schianta contro i veicoli in sosta. Denunciato minorenne Bari vecchia, con un'auto rubata si schianta contro i veicoli in sosta. Denunciato minorenne Il giovane, dopo l'inseguimento con la gazzella dell'Arma, è stato raggiunto dal provvedimento che gli contesta il reato di ricettazione
Monopoli, cercava di rubare in una villetta sorpreso dai carabinieri li aggredisce Monopoli, cercava di rubare in una villetta sorpreso dai carabinieri li aggredisce Si tratta di un 26enne del posto già noto peri suoi precedenti. Il giovane è stato arrestato dopo una fuga in auto
Toritto, era irregolare sul territorio italiano: arrestato 37enne Toritto, era irregolare sul territorio italiano: arrestato 37enne L'uomo, georgiano, era rientrato in Italia a gennaio nonostante il decreto di espulsione
Scoperto con marijuana e cocaina sulla statale 96, arrestato 27enne di Bari Scoperto con marijuana e cocaina sulla statale 96, arrestato 27enne di Bari I carabinieri hanno anche segnalato alla Prefettura un giovane come assuntore di sostanze stupefacenti
Bitetto, omicidio Brescia: ritrovata l'arma del delitto Bitetto, omicidio Brescia: ritrovata l'arma del delitto Sui tetti circostanti i carabinieri hanno rinvenuto anche la maglietta indossata dall'assassino
Polignano, positivo al Covid-19 viene scoperto fuori casa. Denunciato 28enne Polignano, positivo al Covid-19 viene scoperto fuori casa. Denunciato 28enne Due sanzioni amministrative per violazione della sorveglianza fiduciaria e per mancata osservanza dell'obbligo di chiusura delle attività alle 00:30
Putignano, scoperti con la cocaina in macchina: arrestato 45enne, denunciata la compagna Putignano, scoperti con la cocaina in macchina: arrestato 45enne, denunciata la compagna Nell'abitazione dei due i carabinieri hanno trovato altre dosi di sostanza stupefacente
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.