rifiuti piazza battisti
rifiuti piazza battisti
Territorio

Bari, un tappeto di rifiuti in piazza Cesare Battisti dopo le lauree

Petruzzelli: «Stiamo considerando di far pagare ai responsabili i servizi extra di Amiu»

Elezioni Regionali 2020
L'euforia per la laurea, la gioia per aver concluso un percorso di studi e di vita che apre le porte al mondo del lavoro. Il rovescio della medaglia è, però, l'inciviltà che lascia ampie tracce di sé nel centro di Bari. Piazza Cesare Battisti, fra il palazzo ateneo e il plesso di giurisprudenza, lingue e scienze politiche, questa mattina si presenta invasa da rifiuti, coriandoli e bottiglie vuote di spumante, "lascito" delle sedute di laurea celebrate nel pomeriggio di ieri.

«Purtroppo questo spettacolo desolante è molto frequente nei periodi delle sedute di laurea - scrive Pietro Petruzzelli, assessore cittadino all'Ambiente. Ora capisco che la laurea è un momento di festa che tutti abbiamo voluto festeggiare e che tutti abbiamo il diritto di festeggiare. Però abbiamo anche il dovere di non essere incivili ed è inaccettabile che festeggiare significhi sporcare una piazza che è di tutti e lasciare questo schifo per terra».

Allo studio dell'amministrazione comunale ci sono misure per arginare l'odioso fenomeno: «Sto prendendo in seria considerazione l'idea, sentendomi con l'Università, di prendere provvedimenti che regolamentino i festeggiamenti o che impongano ai laureandi il pagamento di un servizio extra dell'Amiu», conclude Petruzzelli.
rifiuti piazza battistirifiuti piazza battisti
  • Rifiuti
  • Pietro Petruzzelli
Altri contenuti a tema
Comune di Bari, un bando per i centri estivi che accolgono bimbi fragili e con disabilità Comune di Bari, un bando per i centri estivi che accolgono bimbi fragili e con disabilità Un contributo pari a 690mila euro a beneficio dei gestori delle attività. Sulla base dei punteggi assegnati a ciascuna proposta, la commissione assegnerà il contributo
"Chi inquina paga", dalla Regione Puglia 3 milioni per la tutela ambientale "Chi inquina paga", dalla Regione Puglia 3 milioni per la tutela ambientale Un provvedimento a beneficio delle province per la minore produzione di rifiuti e per accelerare le indagini sui responsabili
Bari, prende forma la pista da skate sotto il ponte Adriatico Bari, prende forma la pista da skate sotto il ponte Adriatico Petruzzelli: «Sarà il più bello fra tutti i playground che stiamo realizzando in città»
Ripartono le attività nel parco di Lama Balice, servizio antincendio fino al 15 settembre Ripartono le attività nel parco di Lama Balice, servizio antincendio fino al 15 settembre Ieri il sopralluogo dell'assessore Petruzzelli a villa Framarino: «Volontari al lavoro per tutelare l'area verde urbana»
San Giorgio, beccato ad abbandonare rifiuti in strada: scatta la multa da 300 euro San Giorgio, beccato ad abbandonare rifiuti in strada: scatta la multa da 300 euro Incivile inchiodato dalle fototrappole. Petruzzelli: «Una delle tante sanzioni che la polizia locale sta elevando a questi "luridi"»
Svuotano cantinola e abbandonano i rifiuti in strada, denunciati Svuotano cantinola e abbandonano i rifiuti in strada, denunciati La polizia locale ha rintracciato chi aveva commissionato il lavoro grazie ai documenti gettati
Cellamare, scoperto dalle fototrappole a incendiare rifiuti tossici. Multato Cellamare, scoperto dalle fototrappole a incendiare rifiuti tossici. Multato Il sindaco Vurchio: «Stiamo lavorando anche sull'impiego di droni per attività di controllo e prevenzione territoriale»
Bari si prepara alla stagione estiva, arrivano i bagni pubblici sul litorale cittadino Bari si prepara alla stagione estiva, arrivano i bagni pubblici sul litorale cittadino Le operazioni interesseranno Santo Spirito, Palese (9), Torre a Mare, San Girolamo e San Giorgio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.