Il masterplan
Il masterplan
Vita di città

Bari, un bando ministeriale per il parco ex Fibronit e la pedonalizzazione di via Manzoni

Quattro i progetti candidati, Galasso: "Stiamo provando tutte le soluzioni possibili per completare quello che diventerà il più grande parco urbano in città"

La giunta comunale di Bari ha approvato una candidatura al bando ministeriale per l'assegnazione ai Comuni di contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale.

La città di Bari ha così stabilito di candidare quattro progettualità, la più importante delle quali è rappresentata dal completamento del parco della Rinascita, sul sito della ex Fibronit. In questo modo, oltre i 3 milioni e 500mila euro individuati come prima tranche di finanziamento per la realizzazione dell'opera già nelle disponibilità dell'amministrazione comunale, la restante parte della somma complessiva necessaria per l'intera realizzazione, pari a 14 milioni di euro secondo le stime del progetto preliminare, sarebbe coperta dall'esito positivo di questa candidatura.

Il secondo progetto candidato riguarda il raddoppio di via Amendola, la cui realizzazione è in fase avanzata, per cui l'amministrazione sceglie di candidare l'esecuzione di un'ulteriore rotatoria in corrispondenza di via Omodeo e l'estensione della riqualificazione della strada fino all'incrocio con via Postiglione, includendo anche quest'ultima strada, che sarà interessata da una serie di interventi di miglioramento dei luoghi e della viabilità carrabile e ciclopedonale.

Il terzo intervento interessa invece il completamento della riqualificazione di via Argiro con l'eliminazione del dislivello esistente tra piano stradale, da tempo pedonalizzato, e i marciapiedi e l'utilizzo delle basole antiche sottostanti la strada. Al contempo, il progetto prevede la riqualificazione di via Calefati e via Putignani, negli isolati che collegano via Argiro e via Sparano.

Il quarto e ultimo progetto candidato al bando ministeriale è quello relativo alla riqualificazione e pedonalizzazione di via Manzoni. Anche in questo caso gli interventi, che richiamano lo stile della nuova via Sparano, prevedono il livellamento di strada e marciapiedi e la realizzazione di un camminamento pedonale.

Complessivamente le quattro progettualità prevedono un finanziamento di 20 milioni di euro.

"Tre degli interventi proposti interessano da un lato il miglioramento della viabilità stradale di un'arteria fondamentale per l'ingresso e l'uscita dalla città, oggi quasi al termine di una riqualificazione complessiva, dall'altro il completamento e il restyling di due strade fondamentali per la vita dei quartieri in cui si trovano, Murat e Libertà - commenta Giuseppe Galasso -. Per quanto riguarda il quarto progetto, stiamo provando tutte le soluzioni possibili per completare, il prima possibile, quello che diventerà il più grande parco urbano di Bari, un'opera molto attesa che cambierà totalmente il volto della nostra città".
  • Quartiere Libertà
  • Fibronit
Altri contenuti a tema
Piazza Disfida di Barletta a Bari, finalmente attiva la fontana a pavimento Piazza Disfida di Barletta a Bari, finalmente attiva la fontana a pavimento È stato necessario attendere l’attivazione di un’utenza elettrica dedicata per il funzionamento dell’impianto di pompaggio dell’acqua
Caserma dei carabinieri alla ex Manifattura a Bari. Sarà operativa entro l'estate 2022 Caserma dei carabinieri alla ex Manifattura a Bari. Sarà operativa entro l'estate 2022 I lavori erano stati interrotti per permettere lo spostamento delle linee elettriche e dovrebbero terminare nel prossimo aprile
Bari, tossicodipendente aggredisce la madre: denunciato Bari, tossicodipendente aggredisce la madre: denunciato L'uomo ha continuato a inveire contro la 70enne anche davanti ai poliziotti
Bari, caserma dei carabinieri all'ex Manifattura. Pronta a metà del 2022 Bari, caserma dei carabinieri all'ex Manifattura. Pronta a metà del 2022 L'assessore Galasso: "Al momento gli operai sono impegnati nella rifinitura di alcune operazioni di dettaglio"
Si continua a lavorare per il parco della Rinascita a Bari, sopralluogo all'ex Terna Si continua a lavorare per il parco della Rinascita a Bari, sopralluogo all'ex Terna Galasso: "Acquisire quest’area consentirebbe al Comune di collegare in maniera più funzionale le due macroaree verdi"
Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa" Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa" Stando al racconto della 17enne che ha confessato il delitto sarebbe intervenuta in difesa della madre e sarebbe stata colpita per prima dalla vittima
Ex Fibronit, la Asl Bari dà l'ok. L'area è interamente fruibile Ex Fibronit, la Asl Bari dà l'ok. L'area è interamente fruibile Si dovrà procedere ora ad una progettazione che consideri la novità oltre alle proposte già condivise
Estorsione ai danni di un negozio al Libertà, tre arresti Estorsione ai danni di un negozio al Libertà, tre arresti Con percosse e dietro la minaccia della distruzione del locale, avevano imposto alla vittima il pagamento di 20 mila euro
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.