sequestro denaro japigia
sequestro denaro japigia
Cronaca

Bari, sequestrati 200.000 Euro a zia e nipote. Sarebbero vicini alla criminalità di Japigia

I due, genero e cognata di un esponente del clan di quartiere, sono stati denunciati per riciclaggio

L'eccessiva velocità con cui sfrecciava a bordo del suo motociclo per le strade di Japigia ha messo in allarme i Carabinieri della compagnia di Bari centro, che l'hanno seguito fino in via Caduti Partigiani, nei pressi dell'abitazione della zia, all'interno della quale il giovane si è precipitato in tutta fretta. Insospettiti da tale atteggiamento, i militari hanno fatto così accesso nella serata di ieri all'interno dell'abitazione e hanno sottoposto a controllo il ragazzo, il quale aveva occultato, nel proprio zainetto, la somma di 2.950 euro in contanti. Estesa la perquisizione anche all'intero appartamento, i carabinieri hanno recuperato in diversi punti della camera da letto, tra cui all'interno di un materasso, la somma contante di quasi 200 mila euro, suddivisa in mazzette imballate da 10 mila euro l'una.

Nei guai sono finiti l'incensurato F.M., 34enne e a A.L., 55enne, rispettivamente genero e cognata di un esponente della criminalità organizzata del quartiere Japigia. I due, zia e nipote, non sono stati in grado di fornire alcuna giustificazione per il possesso di tale bottino. Pertano, F.M. e A.L., quest'ultima proprietaria dell'immobile, sono stati deferiti alla competente A.G. per il reato di riciclaggio. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri per risalire alla provenienza dell'ingente somma e quindi verificare se ci siano altri soggetti a vario titolo coinvolti nella vicenda.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Picchiano e rapinano un 20enne in strada. Arrestati due minorenni Picchiano e rapinano un 20enne in strada. Arrestati due minorenni I malviventi hanno avvicinato la vittima con la scusa di chiedere l'orario. In manette un 15enne e un 17enne
Bitritto, la "zingara che fotografa i bambini" è un fake: i carabinieri chiudono il caso Bitritto, la "zingara che fotografa i bambini" è un fake: i carabinieri chiudono il caso I militari smentiscono, facendo rientrare l'allarmismo che era circolato fra i genitori
Giovinazzo, rapinò un 54enne sul pianerottolo. Arrestato 21enne di Santo Spirito Giovinazzo, rapinò un 54enne sul pianerottolo. Arrestato 21enne di Santo Spirito Il giovane aveva realizzato il colpo un anno fa. Denunciati i complici
Acquaviva, forzavano le auto nel parcheggio dell'ospedale. Arrestati 3 baresi Acquaviva, forzavano le auto nel parcheggio dell'ospedale. Arrestati 3 baresi I malviventi cercavano chiavi di casa lasciate all'interno delle vetture in sosta
Castellana, girava per il centro con mezzo chilo di marijuana. Preso pusher 18enne Castellana, girava per il centro con mezzo chilo di marijuana. Preso pusher 18enne Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato altri 600 grammi di sostanza stupefacente
Triggiano, rapinò un negozio lo scorso novembre. Arrestato 24enne pregiudicato Triggiano, rapinò un negozio lo scorso novembre. Arrestato 24enne pregiudicato I carabinieri cercano il complice. Decisive le immagini delle telecamere di sicurezza
Mola, perseguita la ex e le saccheggia l'appartamento. Arrestato 44enne Mola, perseguita la ex e le saccheggia l'appartamento. Arrestato 44enne L'uomo era già stato denunciato dalla vittima per atti persecutori dopo un'aggressione sul posto di lavoro
Santeramo, senza biglietto accoltella l'autista del pullman. Arrestato 19enne di Gravina Santeramo, senza biglietto accoltella l'autista del pullman. Arrestato 19enne di Gravina Il ragazzo pretendeva di scendere fuori dalla fermata prevista
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.