inaugurato un nuovo condominio sociale per donne in difficolt e famiglie vulnerabili poggio delle ginestre
inaugurato un nuovo condominio sociale per donne in difficolt e famiglie vulnerabili poggio delle ginestre
Attualità

Bari, otto appartamenti destinati a donne e adulti in difficoltà

Inaugurato il "Poggio", complesso abitativo nel comune di Noicattaro. Si potrà accedere su segnalazione dei servizi sociali o su richiesta degli interessati

Un condominio sociale destinato a donne e adulti in difficoltà e a famiglie vulnerabili. E' il nuovo progetto ideato dall'assessorato comunale al Welfare di Bari che oggi ha preso vita con l'inaugurazione all'interno del complesso "Poggio delle Ginestre" a Noicattaro. Sarà possibile accedere su segnalazione dei servizi sociali o su richiesta degli interessati in caso di emergenza abitativa, sfratto o comprovate condizioni di difficoltà psico-sociale: per ogni ospite saranno predisposti un piano individualizzato e un percorso di orientamento e supporto all'autonomia personale. La struttura dispone di 8 appartamenti completamente autonomi, dotati di cucina e servizi, che possono ospitare fino a quattro persone ciascuno, per un totale di 32 persone complessive.

Da questa mattina una famiglia di quattro persone, con due figli minori - uno di due mesi e uno di tre anni - ha fatto il suo ingresso nella struttura su invio dei servizi socio-educativi territoriali. Il condominio sociale garantirà agli ospiti una serie di servizi di sostegno attraverso lo spazio di ascolto curato da una psicologa, il supporto socio-sanitario per i casi più delicati, l'eventuale mediazione interculturale per le persone migranti, lo spazio di assistenza legale e il tutoraggio educativo nonché attività di orto sociale e laboratori pre-professionalizzanti.

"Il percorso di innovazione sociale avviato in questi anni - sottolinea l'assessora al Welfare Francesca Bottalico - ha concentrato impegno e lavoro in particolare sul contrasto alle povertà estreme, con il risultato che oggi la città di Bari dispone di circa 500 posti in accoglienza h24, un numero impensabile solo nel 2015, quando i posti disponibili in accoglienza erano poche decine.
Oggi la rete cittadina di supporto alle persone più fragili si amplia ulteriormente con l'avvio di questo nuovo condominio sociale: un progetto di co-housing che potrà accogliere complessivamente 32 persone tra donne, adulti e famiglie in emergenza abitativa e con particolari vulnerabilità. Una rete di 8 mini appartamenti semi autonomi, dotati di cucina e bagno, e di spazi e servizi professionali comuni come ad esempio gli sportelli di consulenza psicologica, di orientamento lavorativo, legale e socio-sanitario e spazi di formazione come orti sociali e laboratori artigianali.
A partire proprio dai bisogni ma specialmente dalle aspettative espresse dalle persone più vulnerabili intercettate in questi anni dalla rete cittadina abbiamo raccolto segnalazioni e proposte che ci porteranno ad elaborare il secondo piano cittadino per il contrasto alla grave marginalità adulta che conterrà la visione e le progettualità dei prossimi tre anni".

Il nuovo condominio sociale Il Poggio è un servizio progettato e finanziato dall'assessorato al Welfare e gestito dall'associazione di volontariato Help, individuata ad esito di un bando pubblico.
  • Welfare
  • Bari
Altri contenuti a tema
Pane e pomodoro, ecco la sedia galleggiante per l'ingresso in acqua di persone con disabilità Pane e pomodoro, ecco la sedia galleggiante per l'ingresso in acqua di persone con disabilità A Ferragosto sulle tre spiagge cittadine attivo il servizio di accompagnamento anziani e cittadini con difficoltà motoria
Weekend di Ferragosto, a Bari attivi i servizi welfare per i più fragili Weekend di Ferragosto, a Bari attivi i servizi welfare per i più fragili Dalle mense al centro antiviolenza, passando per il Pis e i servizi di InConTra. Tutte le info utili
"Agosto non ti conosco", a Bari parte il progetto a contrasto della solitudine degli anziani "Agosto non ti conosco", a Bari parte il progetto a contrasto della solitudine degli anziani Fino al 12 sarà possibile accedere agli spazi della “Biblioteca dell’anziano” dell’associazione ADA
Spiagge aperte a cittadini con disabilità e anziani, al via il progetto di Gens nova e assessorato al Welfare Spiagge aperte a cittadini con disabilità e anziani, al via il progetto di Gens nova e assessorato al Welfare Si tratta di un servizio di accompagnamento, sostegno e accoglienza. Nuove attrezzature a Pane e pomodoro e San Girolamo
Piano operativo cittadino a contrasto delle ondate di calore, i risultati del primo mese Piano operativo cittadino a contrasto delle ondate di calore, i risultati del primo mese Sarà attivo fino al 15 settembre a supporto di anziani e persone fragili
Segretariato sociale, parte la campagna di comunicazione multilingua per l'accesso agli sportelli Segretariato sociale, parte la campagna di comunicazione multilingua per l'accesso agli sportelli Bottalico: «A breve pronti altri canali che rendano accessibili le informazioni a chi ha disabilità uditiva»
Pnrr, al Comune di Bari 500mila euro per il progetto di inclusione dei migranti Pnrr, al Comune di Bari 500mila euro per il progetto di inclusione dei migranti Si chiama "Pit stop" e aderisce alla missione 5 del Piano nazionale di ripresa e resilienza
Senza dimora e persone in difficoltà, a Bari arriva la "Cucina Mobile" Senza dimora e persone in difficoltà, a Bari arriva la "Cucina Mobile" Garantirà 100 pasti sani al giorno e verrà utilizzata dai volontari dell'associazione In.Con.Tra
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.