rifiuti fioriere corso cavour
rifiuti fioriere corso cavour
Territorio

Bari, le fioriere di corso Cavour invase dai rifiuti

Amiu: «In città oltre 2100 cestini, ma gli incivili preferiscono sporcare il bene pubblico»

Elezioni Regionali 2020
Cartacce, bottiglie di vetro, residui di frutta e molto altro. Questo il desolante scenario di questa mattina all'interno delle fioriere di corso Cavour, nel pieno centro di Bari. A scattare la fotografia dell'inciviltà cittadina è Amiu Puglia, che in un post su Facebook scrive: «Queste sono solo alcune immagini del contenuto delle fioriere di corso Cavour, così come gli operatori di Amiu Puglia le hanno trovate questa mattina, intorno alle 5. Cartacce, bicchieri di plastica, confezioni vuote e persino resti di frutta, abbandonati senza il minimo rispetto per Bari e per i baresi. Accade ogni giorno, un po' ovunque in città. Eppure, non si tratta di cestini ma, appunto, di fioriere, concepite per abbellire le strade, non per raccogliere la spazzatura».

«Sul territorio della città di Bari si trovano più di 2100 cestini portarifiuti, alcuni, naturalmente, anche su corso Cavour. Ma ci sono incivili che non vogliono fare un percorso di pochi metri per gettare la spazzatura negli appositi contenitori, preferendo sporcare le fioriere», conclude Amiu.
rifiuti fioriere corso cavourrifiuti fioriere corso cavourrifiuti fioriere corso cavour
  • Rifiuti
  • Amiu
Altri contenuti a tema
Bari, mascherine e residui di cibo finiscono nel contenitore per la raccolta farmaci scaduti Bari, mascherine e residui di cibo finiscono nel contenitore per la raccolta farmaci scaduti La denuncia di Amiu Puglia: «Una mancanza di rispetto verso la città e i cittadini. Pochi incivili vanificano sforzi di molti»
Torre a Mare, nel cassonetto della carta finisce di tutto. Amiu: «Differenziare è obbligo» Torre a Mare, nel cassonetto della carta finisce di tutto. Amiu: «Differenziare è obbligo» Nel contenitore blu sono stati conferiti lattine di vernici, una bustone di plastica e un mattone forato
Amiu Puglia chiude il bilancio 2019 in positivo, utile pari a oltre 1 milione e 400 mila euro Amiu Puglia chiude il bilancio 2019 in positivo, utile pari a oltre 1 milione e 400 mila euro Il presidente Sabino Persichella: «Sono orgoglioso di guidare questa Azienda, rinnovata, orientata all'utenza ed ogni giorno più competitiva»
Bari abbandona rifiuti ma c'è la fototrappola. Scatta la multa Bari abbandona rifiuti ma c'è la fototrappola. Scatta la multa È successo a Palese in vico terzo Lepore, Brandi: «Questa volta all'incivile di turno è andata male»
Bari, in corso il lavaggio straordinario delle strade Bari, in corso il lavaggio straordinario delle strade L'attività di Amiu Puglia si intensifica con l'arrivo delle alte temperature
Addio plastica nel mare, a Bari arriva il Seabin Addio plastica nel mare, a Bari arriva il Seabin Il primo cestino mangiarifiuti è stato installato sulla testa di un pontile all'interno del Circolo della Vela
Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato La "merce" proveniva dalla Norvegia e viaggiava su un autocarro con targa macedone. Sequestrato il carico
Niente diserbamento e deblattizzazione a Japigia, scatta segnalazione di inadempienza a Amiu Niente diserbamento e deblattizzazione a Japigia, scatta segnalazione di inadempienza a Amiu La consigliera comunale d'opposizione Alessandra Simone: «Zone interessate anche da casi di incendio di detriti e rifiuti sversati nelle campagne»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.