sopralluogo decaro e maselli cantiere Margherita
sopralluogo decaro e maselli cantiere Margherita
Territorio

Bari, in dirittura d'arrivo i lavori del Margherita. Decaro: «Riaperto a ottobre»

Mancano solo le pavimentazioni nella torre scenica, poi avanti coi collaudi

Tutto pronto o quasi nel nuovo teatro Margherita di Bari, che si appresta a diventare uno dei plessi che ospiterà il Polo del Contemporaneo. Mancano ormai soltanto i dettagli: stamattina il sindaco Antonio Decaro e gli assessori Silvio Maselli e Giuseppe Galasso si sono recati in visita sulla torre scenica, dove restano da ultimare soltanto le pavimentazioni e gli infissi; nelle prossime settimane si procederà con i collaudi in vista della riapertura programmata a ottobre.

«Questo è un risultato importante per la città di Bari - commenta Antonio Decaro. In questi anni siamo riusciti ad ottenere l'immobile, a presentare un progetto di riqualificazione, ad ottenere il finanziamento necessario e ad iniziare le opere, un percorso per niente facile, soprattutto quando si tratta di operazioni di restauro complesse come in questo caso. In questa vicenda dobbiamo ringraziare sicuramente la Regione Puglia che ha sostenuto questa nostra scelta e che ha avuto fiducia nelle potenzialità di Bari e del suo futuro Polo delle arti e del contemporaneo».

Il prossimo tassello sarà l'adiacente ex Mercato del Pesce, per cui bisognerà aspettare il 2019 e dove verrà allestito lo spazio per il food: «Il Margherita - ricorda il sindaco - riaprirà ad ottobre e sarà uno dei grandi contenitori del Polo che si completerà con il Mercato del pesce, dove però i lavori termineranno un po' più tardi a causa del ritrovamento, a cantiere in corso, della banchina dell'antico porto di Bari. Questo teatro, oltre ad essere uno dei simboli più importanti della nostra città, tornerà a vivere e ad animarsi, sarà un luogo polifunzionale, concepito per ospitare differenti forme di arte e di cultura come accade nei grandi contenitori del resto d'Europa. Ormai i lavori sono quasi terminati, manca pochissimo: le pavimentazioni in legno vicino alla torre scenica e il completamento delle vetrate, dopodiché saremo impegnati nei collaudi e nel rilascio delle autorizzazioni per poter riaprire ad ottobre. Sarò quindi un autunno dedicato all'arte e alla cultura per Bari, che a settembre vedrà finalmente riaperta la zona archeologica di santa Scolastica, che si collegherà con il Bastione già fruibile da tre anni; poi ad ottobre riapriremo i battenti di questo splendido teatro. Un tassello dopo l'altro, continua ad ampliarsi l'offerta culturale della nostra città».

Non solo mostre e vernissage, ma anche musica dal vivo, dj set e tanti eventi per un focus sempre più stretto sull'arte contemporanea: «Il sogno di restituite alla città di Bari la bellezza del teatro Margherita si appresta diventare realtà – prosegue l'assessore alle Culture Silvio Maselli. I lavori sono quasi terminati, e con l'apertura di questo primo lotto sarà possibile già organizzare mostre di arte contemporanea e performance musicali. Continuano invece i lavori all'interno dell'ex Mercato del pesce, che sarà di nuovo fruibile per la primavera del 2019. Entro l'anno prossimo Bari riavrà l'incanto di due dei suoi contenitori culturali più importanti con la funzione di attrarre turisti e cittadini nel nome dell'arte contemporanea e performativa, della musica e della cultura».
  • Antonio Decaro
  • Teatro Margherita
  • Silvio Maselli
Altri contenuti a tema
Insulti e minacce di morte a Decaro: «Non ho lasciato i cani senz'acqua. Sono fake news» Insulti e minacce di morte a Decaro: «Non ho lasciato i cani senz'acqua. Sono fake news» Il sindaco posta gli screenshot delle ingiurie ricevute su Facebook: «Gente che non ha cercato la verità»
Bari, prende forma Porta Futuro 2 nella ex Manifattura Tabacchi. Decaro: «Teniamo insieme lavoro e sicurezza» Bari, prende forma Porta Futuro 2 nella ex Manifattura Tabacchi. Decaro: «Teniamo insieme lavoro e sicurezza» Consegna prevista a febbraio 2019. Il sindaco: «Qui un contenitore per le giovani start-up e la caserma dei carabinieri»
Milleproroghe e periferie, Decaro: «Valuteremo i passi da compiere per far chiarezza» Milleproroghe e periferie, Decaro: «Valuteremo i passi da compiere per far chiarezza» Il sindaco di Bari interviene come presidente Anci sulla polemica relativa all'aver posticipato i fondi al 2020
Giancaspro lascia il San Nicola, vince la linea diplomatica del Comune Giancaspro lascia il San Nicola, vince la linea diplomatica del Comune Avviato il processo di inventario. Decaro: «Soluzione bonaria ci ha permesso di rientrare in possesso del bene»
Bando reti civiche urbane, concluso il percorso nei 5 municipi di Bari. 700 cittadini coinvolti Bando reti civiche urbane, concluso il percorso nei 5 municipi di Bari. 700 cittadini coinvolti 1 milione e 20 mila Euro la dotazione finanziaria. Decaro: «Fare comunità attraverso la fiducia»
Canile di Bari, lascia Anna Dalfino. Decaro: «Il suo lavoro decennale un grande esempio» Canile di Bari, lascia Anna Dalfino. Decaro: «Il suo lavoro decennale un grande esempio» La presidente dell'associazione ACA "abdica" per motivi personali
Giancaspro non molla il San Nicola. Decaro: "È ora che FC Bari collabori" Giancaspro non molla il San Nicola. Decaro: "È ora che FC Bari collabori" Allo studio una soluzione bonaria della vicenda. Il sindaco: "Priorità riportare serenità in città"
Vandali in azione nel "salotto verde" di via Sparano. Decaro: «Con le telecamere non avranno scampo» Vandali in azione nel "salotto verde" di via Sparano. Decaro: «Con le telecamere non avranno scampo» Imbrattati i cestini nell'area inaugurata ieri. Il sindaco: «Sarà bello farvela pagare con multe salatissime»
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.