Il sopralluogo alla caserma
Il sopralluogo alla caserma
Vita di città

Bari, caserma dei carabinieri all'ex Manifattura. Pronta a metà del 2022

L'assessore Galasso: "Al momento gli operai sono impegnati nella rifinitura di alcune operazioni di dettaglio"

Nei giorni scorsi l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal comandante provinciale dei Carabinieri Fabio Cairo, dai tecnici del Comune e dell'impresa appaltatrice, ha effettuato un sopralluogo sul cantiere per la realizzazione di una nuova caserma dei militari all'interno di un'ala dell'ex Manifattura Tabacchi, nel quartiere Libertà.

Gli interventi, dell'importo complessivo di 1 milione e 200mila euro, rientrano nel più ampio appalto dei lavori per l'esecuzione di Porta Futuro 2, ormai in fase di completamento. La caserma, che sorgerà al piano terra dell'edificio, prevede accanto ai locali destinati alle funzioni militari, anche l'alloggio del comandante e due locali ad uso foresteria per il personale assegnato. Nel piazzale esterno, invece, un'area sarà riservata esclusivamente alla sosta alle auto di servizio e al passaggio dei cittadini diretti in caserma.

"Si tratta di una progettazione pensata d'intesa proprio con le Forze dell'ordine, con cui abbiamo cercato di individuare l'assetto migliore e più funzionale alle esigenze dei carabinieri - ha dichiarato Giuseppe Galasso -. Al momento gli operai sono impegnati nella rifinitura di alcune operazioni di dettaglio: tecnicamente sono imminenti delle indagini geologiche relative al sedime sottostante la caserma, necessarie per perfezionare il deposito dei calcoli di alcune porzioni strutturali dell'immobile, in particolare delle zone soppalcate e di alcune modifiche dei muri portanti che saranno interessati da aperture di passaggi tra un locale e l'altro. Una volta perfezionato il deposito di questo progetto strutturale, per il quale vengono stimati dagli uffici circa 3-4 mesi, potranno riprendere le lavorazioni. Stimiamo, perciò, che i lavori possano riprendere dopo l'estate per terminare nell'arco di sei mesi successivi, nella prima metà del prossimo anno".

Nel corso del sopralluogo il generale Cairo e i suoi collaboratori hanno espresso apprezzamento per la nuova caserma, la cui distribuzione degli ambienti comincia già a percepirsi nella sua totalità. Questo importante presidio militare costituirà la prima stazione dei Carabinieri allocata nel quartiere Libertà, uno dei più popolosi della città.
  • Carabinieri
  • Quartiere Libertà
Altri contenuti a tema
Bari, estorcevano migliaia di euro al proprietario di un'agenzia di scommesse: arrestati sei affiliati al clan Strisciuglio Bari, estorcevano migliaia di euro al proprietario di un'agenzia di scommesse: arrestati sei affiliati al clan Strisciuglio L'uomo ere vittima di una duplice richiesta estorsiva dopo la richiesta di un prestito di 15mila euro
Spacciava in monopattino: arrestato pusher colombiano in provincia di Bari Spacciava in monopattino: arrestato pusher colombiano in provincia di Bari Il 34ennne è stato intercettato dai carabinieri a Turi
Ruba in un supermercato e tenta di investire carabiniere: arrestata 52enne di Bari Ruba in un supermercato e tenta di investire carabiniere: arrestata 52enne di Bari La donna è stata fermata dagli agenti di Castellana Grotte
Maltrattamenti in famiglia: arrestato 33enne affetto da ludopatia in provincia di Bari Maltrattamenti in famiglia: arrestato 33enne affetto da ludopatia in provincia di Bari Sono stati i familiari a denunciare gli atteggiamenti violenti dell'uomo
Monopoli, ruba toner e carta igienica dall'ospedale: nei guai dipendente Asl Monopoli, ruba toner e carta igienica dall'ospedale: nei guai dipendente Asl L'uomo è indagato insieme ad altri nove soggetti che compravano illegalmente toner per stampanti e addirittura carta igienica
Droga ed esplosivi in casa, arrestato un 39enne in provincia di Bari Droga ed esplosivi in casa, arrestato un 39enne in provincia di Bari Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto 10 artifizi esplosivi della categoria F4, di non libera vendita
Bari, pregiudicato viveva in un appartamento acquistato con falsa donazione: scatta il sequestro Bari, pregiudicato viveva in un appartamento acquistato con falsa donazione: scatta il sequestro I carabinieri hanno ricostruito l'attività criminale dell'uomo, accertando che il denaro utilizzato per comprare l'abitazione derivava da rapine e estorsioni
Bari, evade dai domiciliari due volte in 24 ore: arrestato Bari, evade dai domiciliari due volte in 24 ore: arrestato Il giovane è stato sorpreso prima in un officina del quartiere Libertà, poi mentre tornava nella sua abitazione in piena notte
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.