La protesta
La protesta
Cronaca

Bari, braccianti agricoli protestano nella Basilica di San Nicola

La manifestazione riguarda le condizioni disumane di lavoro nei campi del Foggiano

Guidati dal sindacalista ivoriano Aboubakar Soumahoro e dal'hashtag #primaglisfruttati alcuni braccianti agricoli, soprattutto foggiani, sono entrati nella Basilica di San Nicola con cartelli e striscioni per protestare contro le condizioni disumane a cui sono costretti a sottostare nelle campagne.
"Da anni si legge in una nota del Coordinamento nazionale lavoro agricolo USB - questi uomini e queste donne reclamano soluzioni concrete alla situazione di illegalità in cui sono costretti a lavorare e a sopravvivere. Una richiesta di rispetto dei diritti per contratti regolari di lavoro, per il rilascio dei documenti e l'utilizzo di mezzi sicuri di trasporto, per il riconoscimento della dignità, del diritto alla casa e alla tutela della propria salute.
Una lotta contro l'indifferenza della Regione Puglia e del Governo gialloverde che cerca di trasformare una questione sociale in una questione di pubblica sicurezza. Nelle campagne del Foggiano si continua con l'attacco alle "baracche", per radere al suolo i campi dei braccianti senza una soluzione alternativa.

Da troppo tempo si attendono risposte e l'avvio di un tavolo regionale sui temi dell'agricoltura e del bracciantato, si chiedono incontri alle istituzioni regionali, in primis al presidente Emiliano, ma finora nulla si è concretizzato. Siamo, quindi, costretti a compiere azioni altamente simboliche con l'auspicio di incontrare le autorità ecclesiastiche della città capoluogo"
  • lavoro nei campi
Altri contenuti a tema
Italia in Comune Puglia risponde a Feltri: "Galleggia tra luoghi comuni e violazioni deontologiche" Italia in Comune Puglia risponde a Feltri: "Galleggia tra luoghi comuni e violazioni deontologiche" Molti sindaci pugliesi del partito hanno voluto dire la loro sulle esternazioni del noto giornalista contro gli abitanti della nostra regione
Post Facebook contro i pugliesi, Pisicchio: «Stupidità sconcertante» Post Facebook contro i pugliesi, Pisicchio: «Stupidità sconcertante» Il messaggio attribuito a Vittorio Feltri ha scatenato una serie di reazioni nella nostra regione e non solo
Un prodotto alimentare estero su cinque non rispetta i lavoratori Un prodotto alimentare estero su cinque non rispetta i lavoratori La denuncia di Coldiretti Puglia nella giornata contro lo sfruttamento dei bambini
Le dichiarazioni di Feltri su Rete4 Le dichiarazioni di Feltri su Rete4
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.