parrocchia San Marco
parrocchia San Marco
Associazioni

Bari, a Japigia il primo defibrillatore donato dalle Reti Civiche Urbane

Da questa mattina alla parrocchia di San Marco sarà attivo 24 ore su 24. Leonetti: «Una scossa di vita e un valore aggiunto al servizio delle Asl»

Da questa mattina alla parrocchia San Marco di Japigia è operativo 24 ore su 24 il primo defibrillatore pubblico del quartiere. La parrocchia del rione ha ricevuto il prezioso strumento salva-vita grazie al progetto della Rete civica urbana di Japigia-Sant'Anna, che (come le altre Rcu attive in tutti i quartieri di Bari) punta alla riqualificazione e alla valorizzazione del territorio. Tra pochi giorni partirà anche un corso per istruire gli operatori volontari di tutta la comunità parrocchiale e dei quartieri in causa all'uso del defibrillatore.

L'inaugurazione si è svolta in una giornata all'insegna di solidarietà, bene comune e valorizzazione del quartiere. Una mattinata dedicata anche alla donazione del sangue grazie alla presenza dell'auto-emoteca del gruppo Frates San Marco, che dalle 7.30 ha ricevuto più di 40 donatori di sangue. Operativo anche il comitato della Croce Rossa di Bari per una dimostrazione sulla disostruzione delle vie respiratorie pediatriche oltre che sull'uso del defibrillatore.
14 fotoIl primo defibrillatore alla parrocchia San Marco di Japigia
parrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marcoparrocchia San Marco
«Il defibrillatore – spiega il presidente del primo Municipio, Lorenzo Leonetti - è stato donato con il cuore e per il cuore dei cittadini. Con questo doniamo una scossa di vita e sicuramente anche un valore aggiunto al servizio delle Asl. Un passo importante che ci permette, in caso di necessità, di poter agire subito per salvare una vita umana. Reputo questo un gesto veramente lodevole».

«Siamo contenti – spiega Don Biagio, parroco di San Marco - per questo ulteriore segno di attenzione verso tutti coloro che partecipano alla nostra vita parrocchiale, di conseguenza grazie alla Caritas parrocchiale abbiamo pensato di chiedere quanto era più giusto per la nostra vita comunitaria da trascorrerla in modo sereno».

«A japigia sono 12 le realtà in rete - spiega il referente della rete Japigia-Sant' Anna, Michele Tataranni. Tra queste le due parrocchie, San Marco e San Luca. A San Marco i nostri progetti sono rivolti ad anziani e persone diversamente abili. Grazie all'installazione del defibrillatore, nei prossimi giorni faremo corsi per formare almeno 20 operatori Blsd e corsi per disostruzione delle via aeree. E ancora altre attività rivolte alla riqualificazione periferica, come l'orto sociale con le attrezzature destinate a tutte le realtà presenti nella rete».
  • Quartiere Japigia
Altri contenuti a tema
Distanza fra i banchi e ingressi contingentati, da lunedì riparte il mercato di via Pitagora Distanza fra i banchi e ingressi contingentati, da lunedì riparte il mercato di via Pitagora I lavori di sistemazione anche su via Peucetia saranno conclusi fra stasera e domattina. Decaro: «Servono ancora sacrifici»
Mercato di via Pitagora pronto a riaprire, in corso manutenzione della fogna Mercato di via Pitagora pronto a riaprire, in corso manutenzione della fogna Leonetti: «Stiamo effettuando interventi per rimuovere i paletti ai bordi dei marciapiedi»
Japigia, completati i lavori per il nuovo asfalto in via Caldarola e via Marzabotto Japigia, completati i lavori per il nuovo asfalto in via Caldarola e via Marzabotto Leonetti: «Continuiamo perché abbiamo il dovere di non mollare»
Restyling campo Variato di Japigia, il 16 marzo stop alle attività sportive Restyling campo Variato di Japigia, il 16 marzo stop alle attività sportive Pronto a partite il cantiere. Gli interventi sono stati finanziati per un milione di euro dal Credito sportivo
Japigia, partita la piantumazione di 33 alberi in via Caldarola Japigia, partita la piantumazione di 33 alberi in via Caldarola Si tratta di ventiquattro platani, due ibiscus e sette lugustri. Leonetti: «Nuova linfa per questa strada»
Bari, prende forma il mercato di via Pitagora. Decaro: «Pronto entro l'anno» Bari, prende forma il mercato di via Pitagora. Decaro: «Pronto entro l'anno» Il sindaco: «Installati i box, si procede con il montaggio delle capriate nella parte superiore»
Bari, a Japigia prende forma il giardino di via Siponto Bari, a Japigia prende forma il giardino di via Siponto Dopo ritardi, abbandoni e ripresa dei lavori la consegna avverrà entro l'estate
A Japigia il primo polo dell'infanzia di Bari. Stamattina l'open day con le famiglie A Japigia il primo polo dell'infanzia di Bari. Stamattina l'open day con le famiglie La struttura è stata realizzata nell'asilo Michele Speranza dopo la ristrutturazione con interventi da 280mila euro
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.