waterfront san girolamo dopo la mareggiata
waterfront san girolamo dopo la mareggiata
Vita di città

Bari, 1 milione e 600 mila euro per la manutenzione delle spiagge

La Giunta ha approvato l'accordo quadro, si punta a risolvere criticità come quella relativa al Waterfront

La Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo del nuovo accordo quadro di durata biennale per i lavori di manutenzione di lidi e spiagge cittadini, per un importo di 1 milione 600 mila euro.

L'amministrazione, al fine di garantire un adeguato sistema di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle spiagge comunali e delle corrispondenti opere a mare (anche con integrazione e/o adeguamento delle barriere frangiflutti e/o altre opere a mare presenti lungo la costa), intende stipulare con un operatore economico, da individuare tramite apposita procedura, un accordo quadro per la realizzazione di tutti i lavori che si renderanno necessari nell'arco temporale di 24 mesi dalla sottoscrizione dell'accordo, e comunque fino all'esaurimento delle somme disponibili per l'accordo.

«Ieri abbiamo approvato in giunta il nuovo accordo quadro biennale - commenta Giuseppe Galasso - necessario per finanziare gli interventi da realizzare sul litorale cittadino nel periodo che va dalla scadenza dell'accordo quadro ancora in essere, nel mese di settembre, al primo semestre del 2022. Il progetto sarà inserito nel prossimo piano triennale delle opere pubbliche che sottoporremo a breve alla valutazione del Consiglio comunale. Rispetto al passato, si tratta di un progetto migliorativo e di maggior importo (600mila euro in più) con il quale contiamo di risolvere alcune delle criticità riscontrate in precedenza soprattutto sui tratti di costa di recente riqualificazione, primo tra tutti il waterfront di Fesca-San Girolamo dove alcuni tratti circoscritti di litorale risultano erosi in occasione di mareggiate particolarmente violente. I maggiori fondi ci consentiranno di implementare le barriere frangiflutti sommerse, intervento che potremo eseguire senza particolari procedure di impatto ambientale allungando la larghezza della scogliera sotto il pelo dell'acqua con l'obiettivo di rafforzare l'azione di contenimento delle onde smorzando di conseguenza l'energia delle onde in modo da ridurne l'effetto erosivo sulla costa».
  • Giuseppe Galasso
  • Spiagge
  • waterfront san girolamo
Altri contenuti a tema
Piazza Garibaldi a Bari, 25mila euro per rimettere a nuovo i giochi per bambini Piazza Garibaldi a Bari, 25mila euro per rimettere a nuovo i giochi per bambini L'assessore Galasso: "L’attrezzatura ludica sarà montata accanto ad un’altra, più adeguata ai movimenti e alle attività dei bambini con disabilità”
Waterfront di San Girolamo a Bari, pale meccaniche e bobcat al lavoro Waterfront di San Girolamo a Bari, pale meccaniche e bobcat al lavoro Impegnati nella redistribuzione del materiale accumulato per un ripascimento delle porzioni di costa soggette a fenomeni erosivi
Lungomare di Fesca-San Girolamo a Bari, arrivano 12 bagni chimici Lungomare di Fesca-San Girolamo a Bari, arrivano 12 bagni chimici L'assessore Pietro Petruzzelli: «Contiamo sul senso di responsabilità e sul senso civico dei bagnanti»
Vandali in azione a San Girolamo, distrutti i bagni del Waterfront Vandali in azione a San Girolamo, distrutti i bagni del Waterfront Un post Facebook di denuncia, pubblicato dal comitato di quartiere e indirizzato al sindaco, mostra la situazione
Lungomare di Bari, sulle spiagge libere arrivano i bagni chimici Lungomare di Bari, sulle spiagge libere arrivano i bagni chimici "Mi auguro che i bagnanti utilizzino i servizi igienici nel rispetto delle regole più elementari del vivere civile"
Bari, aggiudicata la prima concessione per un ristorante sul Waterfront Bari, aggiudicata la prima concessione per un ristorante sul Waterfront Attivata anche la procedura per realizzare quattro strutture mobili, di cui due bar
Bari, ponte Padre Pio non sicuro? Galasso: "Nessuna catastrofe, risolveremo il problema" Bari, ponte Padre Pio non sicuro? Galasso: "Nessuna catastrofe, risolveremo il problema" La denuncia di SOS Città dopo il cedimento di un elemento prefabbricato. L'assessore ai Lavori Pubblici: "L'opera sarà demolita e ricostruita nell’ambito della variante a sud del nodo ferroviario di Bari"
Due ristoranti per il waterfront di San Girolamo a Bari, presto i bandi Due ristoranti per il waterfront di San Girolamo a Bari, presto i bandi L'assessore Palone: "Obiettivo migliorare la qualità dell’offerta della zona, valorizzare la struttura e proteggerla dagli atti vandalici"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.