guardia costiera
guardia costiera
Cronaca

Licenza scaduta, scatta il sequestro per un circolo nautico di Bari

L'autorizzazione non era stata rinnovata e l'area interessata avrebbe dovuto essere sgomberata

Aveva continuato ad occupare uno specchio d'acqua in modo abusivo posizionandovi imbarcazioni da diporto, ormeggi, catenarie e corpi morti, nonostante la licenza fosse scaduta nel 2019. È così scattato il sequestro da parte della Guardia Costiera per un circolo nautico cittadino.

Interessati dall'intervento del personale del nucleo operativo di polizia ambientale di Bari l'intero specchio acqueo, per una superficie di circa 500 mq., abusivamente occupato, nonostante fosse scaduta al 31 dicembre 2019 una delle licenze del circolo di concessione demaniale marittima, e poiché lo stesso non aveva provveduto a sgomberare l'area come espressamente previsto dalle clausole della stessa concessione. L'occupazione abusiva aveva consentito, sino ad oggi, allo stesso Circolo Nautico, di garantire l'ormeggio alle imbarcazioni di proprietà di alcuni soci, sia pur senza alcun titolo autorizzativo.

Il sequestro si inserisce nel più ampio contesto delle attività già intraprese durante la scorsa stagione estiva, e mirate a restituire al pubblico uso del mare qualsiasi area illegittimamente occupata, pregiudicando le più elementari regole in materia di sicurezza della navigazione. L'attività di vigilanza e controllo del personale della Guardia Costiera proseguirà nei prossimi giorni presso analoghe darsene in concessione a sodalizi nautici.
  • Sequestro
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Porto di Bari, sequestrate 18 tonnellate di rifiuti elettronici Porto di Bari, sequestrate 18 tonnellate di rifiuti elettronici Il carico, circa 300 elettrodomestici tra forni e lavatrici, era pronto ad essere imbarcato per l'Albania
Bari, 80 mila guanti in lattice pronti a partire per il Montenegro, scatta il sequestro Bari, 80 mila guanti in lattice pronti a partire per il Montenegro, scatta il sequestro Il carico è stato intercettato al porto, per eludere i controlli il carico riportava la scritta "guanti di sicurezza antinfortunistica"
"Ripuliva" capitali illeciti, sequestrati beni in provincia di Bari a ex ricettatore "Ripuliva" capitali illeciti, sequestrati beni in provincia di Bari a ex ricettatore Sul 51 percento dell'azienda di costruzioni dell'uomo erano già scattati i sigilli dei carabinieri a novembre
Polignano a Mare, sequestro per due ristoranti. Eseguite opere senza autorizzazione Polignano a Mare, sequestro per due ristoranti. Eseguite opere senza autorizzazione La cucina e canna fumaria di uno dei due locali, oltre ad una struttura dell'altra, ricadevano in territorio con vincolo paesaggistico
Capitolo, lavori non autorizzati, sequestrato immobile sulla costa Capitolo, lavori non autorizzati, sequestrato immobile sulla costa I controlli effettuati dalla polizia locale per la tutela del territorio, l'edificio ricadeva in area vincolata
Bari, trasportava materiale ferroso senza autorizzazione, denunciato Bari, trasportava materiale ferroso senza autorizzazione, denunciato L'uomo, un 50enne barese, è stato sorpreso in via Glomerelli a bordo di un Ape car carico di rifiuti
Bari, giocattoli di carnevale e maschere non a norma, scatta il sequestro Bari, giocattoli di carnevale e maschere non a norma, scatta il sequestro L'operazione dei NAS ha interessato anche Cagliari, Parma, Sassari, Firenze e Catania. In totale trovati 4 mila e 500 articoli
Rifiuti abbandonati nella "La piana degli Ulivi Secolari" di Monopoli, scatta la denuncia Rifiuti abbandonati nella "La piana degli Ulivi Secolari" di Monopoli, scatta la denuncia Il personale della Guardia Costiera ha trovato rottami di bidoni metallici ed alcuni plastici sporchi e pieni di immondizia
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.