Asl Bari ad Altamura
Asl Bari ad Altamura
Attualità

Asl Bari, aumenti di stipendio e arretrati in busta paga di novembre

Recepito in tempi record il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al Comparto Sanità

Aumenti di stipendio e arretrati in busta paga, già nel mese di novembre, per circa 7.750 dipendenti del Comparto. La ASL Bari ha infatti recepito in tempi record il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al Comparto Sanità sottoscritto il 2 novembre scorso, riuscendo a dare immediata applicazione agli istituti di natura economica in esso previsti, in tempo per poter liquidare le spettanze nel mese corrente.
Interessata una platea di 7.750 dipendenti, a tempo indeterminato e determinato, nei ruoli sanitario, tecnico, professionale e amministrativo di tutte le categorie, dalla A alla DS.
I dipendenti percepiranno gli arretrati contrattuali per gli anni di competenza 2019, 2020 e 2021, l'adeguamento delle retribuzioni secondo le nuove tabelle contrattuali nonché la liquidazione dei residui della produttività del 2021. In dettaglio, gli uffici dell'Area Gestione Risorse Umane della ASL Bari hanno calcolato e messo in pagamento arretrati che, per il periodo dal 1° gennaio 2019 al 30 novembre 2022, vanno da un minimo di 1.200 euro ad un massimo di 2.300, mentre gli adeguamenti a regime delle retribuzioni, in base ai nuovi minimi tabellari, potranno oscillare da un minimo di circa 54 ad un massimo di 98 euro. Per determinate categorie del ruolo sanitario, inoltre, saranno aggiunte ulteriori indennità specifiche comprese tra 1.000 e 1.200 euro circa.
  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
Supporto psicologico per gli agenti della polizia penitenziaria nel carcere di Bari Supporto psicologico per gli agenti della polizia penitenziaria nel carcere di Bari La ASL ha rinnovato il progetto a sostegno del personale spesso colpito da stress lavoro-correlato
Problemi costanti al CUP di Santo Spirito, Picaro rassicura l'utenza Problemi costanti al CUP di Santo Spirito, Picaro rassicura l'utenza Interlocuzione del consigliere regionale con il direttore ASL Sanguedolce
ASL Bari e Teatro pubblico pugliese insieme per un progetto sul GAP ASL Bari e Teatro pubblico pugliese insieme per un progetto sul GAP La presentazione avverrà alle ore 10 di questa mattina
Asl Bari, screening oncologici: mammografie quasi raddoppiate in un anno Asl Bari, screening oncologici: mammografie quasi raddoppiate in un anno Il 2023 si è concluso con una straordinaria performance nei programmi di prevenzione
I colori sopra il grigio: così 20 ragazzi hanno “riacceso” i muri del Centro Colli Grisoni I colori sopra il grigio: così 20 ragazzi hanno “riacceso” i muri del Centro Colli Grisoni A Bari il progetto "Extramurale-s": la cura passa anche attraverso la creatività
ASL Bari, rimosso un liposarcoma ad origine dal retroperitoneo ASL Bari, rimosso un liposarcoma ad origine dal retroperitoneo Intervento dell'équipe di Chirurgia Generale ad indirizzo oncologico diretta dal dottor Aurelio Costa su una donna di 66 anni
ASL Bari, il 2023 del servizio 118: 96mila emergenze e più di 5mila codici rossi ASL Bari, il 2023 del servizio 118: 96mila emergenze e più di 5mila codici rossi 864 operatori impiegati, tra medici, infermieri, autisti e soccorritori. Rinnovato completamente il parco mezzi: 55 ambulanze e 10 automediche ibride nuove
Giuseppe è il primo nato nel 2024 a Bari, è venuto al mondo 46 minuti dopo mezzanotte Giuseppe è il primo nato nel 2024 a Bari, è venuto al mondo 46 minuti dopo mezzanotte Sono state otto le nascite nella notte al Di Venere, al Policlinico la prima è stata una femminuccia dopo le 7
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.