vandali scooter sharing
vandali scooter sharing
Cronaca

Ancora vandali in azione a Bari, distrutto uno scooter del servizio sharing

L’ultimo episodio si somma alle oltre 80 denunce registrate in poco meno di un anno

«L'ennesimo barbaro episodio di danneggiamento alla flotta di Pikyrent è stato rinvenuto proprio stamane, 22 agosto, quando sono state scoperte le disastrose conseguenze dell'accanimento di un gruppo di vandali su uno degli scooter messi a disposizione per gli utenti. Tra queste: carena rotta, bauletto scassinato e aperto con forza, caschi danneggiati e gettati tra i rifiuti, connettori strappati e dispositivo IOT divelto». La denuncia arriva direttamente d Pikyrent, la start up che si occupa del servizio di scooter sharing a Bari.

Dalla società fanno sapere che venerdì 18 agosto, in via Quarnaro nel pieno centro della città, la polizia di Stato ha colto in flagrante alcuni minorenni che cercavano di manomettere un ciclomotore, avviando le procedure per tentato furto e danneggiamento.

«Ancora una volta siamo sgomenti e delusi – afferma Antonella Comes, Ceo Pikyrent - Ma ci teniamo a cogliere l'occasione per ringraziare la Polizia di Stato che è prontamente intervenuta sventando quello che sarebbe stato una ulteriore lesione alla nostra flotta. Gli atti di profonda inciviltà che i veicoli subiscono, ogni settimana, penalizzano inevitabilmente la qualità del servizio che da sempre vogliamo garantire agli utenti».

Sottrazione degli specchietti sugli scooter, furto dei caschi, rottura dei finestrini delle minicar, manomissione dei sistemi di accensione, sono solo alcuni degli ingenti danni che minano il servizio di mobilità condivisa barese.

«Vogliamo, fiduciosamente, invitare i cittadini e gli utenti - che da mesi usufruiscono dei mezzi Pikyrent con rispetto e senso civico - a segnalare, qualora ne siano testimoni, qualsiasi comportamento dannoso nei confronti degli stessi. Lato nostro, continueremo a sensibilizzarne il corretto utilizzo a favore di una città sempre più smart e green», ha concluso Comes.
  • vandalismo
Altri contenuti a tema
Bari in balia dei vandali, brucia un cassonetto in via Trevisani Bari in balia dei vandali, brucia un cassonetto in via Trevisani La denuncia via social di un cittadino, tra Natale e Capodanno diversi episodi analoghi
Atti vandalici a Bari, ragazzini danneggiano le piante di un negozio Atti vandalici a Bari, ragazzini danneggiano le piante di un negozio La denuncia dei titolari con tanto di immagini di videosorveglianza
Ragazzini incappucciati lanciano pietre contro un bus a Bari Ragazzini incappucciati lanciano pietre contro un bus a Bari Nuovo episodio ieri sera intorno alle 21.30. Sul posto è intervenuta la polizia di Stato
Vandali di nuovo in azione al Redentore, rotta la mano della statua di Maria Vandali di nuovo in azione al Redentore, rotta la mano della statua di Maria La stessa era già stata distrutta un paio di anni fa e restaurata, e i cittadini insorgono contro la mancanza di sicurezza
Atti vandalici a Sant'Anna, a fuoco i cassonetti Atti vandalici a Sant'Anna, a fuoco i cassonetti La denuncia della consigliera municipale Angela Perna, Amiu ha provveduto alla sostituzione
Ancora scritte no-vax sulle scuole di Bari, imbrattata la sede del Tridente Ancora scritte no-vax sulle scuole di Bari, imbrattata la sede del Tridente Vandali in azione nella notte, con vernice rossa spruzzata a più di cinque metri d'altezza
Raid vandalico al Policlinico di Bari, mura delle cliniche imbrattate dai No Vax Raid vandalico al Policlinico di Bari, mura delle cliniche imbrattate dai No Vax Migliore: "È un atto vile e indegno, che denunceremo, chiedendo un risarcimento ai responsabili”
Scooter in sharing bruciati e vandalizzati, Pikyrent: "Profondamente rattristati" Scooter in sharing bruciati e vandalizzati, Pikyrent: "Profondamente rattristati" I fatti avvenuti nel fine settimana, i mezzi trovati a Carbonara e in via Giulio Petroni
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.