Un treno di Ferrotramviaria
Un treno di Ferrotramviaria
Attualità

Ancora auto bloccate nei passaggi a livello. «Valuteremo di denunciare gli automobilisti»

Dura nota di Ferrotramviaria dopo gli ultimi episodi di oggi a Corato e Fesca San Girolamo

«Ancora una volta ci troviamo costretti a denunciare la crescente insostenibilità delle infrazioni presso i passaggi a livello. Nella sola giornata odierna altri due nuovi episodi, ormai all'ordine del giorno, hanno pesantemente influenzato la circolazione ferroviaria e la qualità della vita di tanti viaggiatori». La nota ufficiale è stata diramata oggi da Ferrotramviaria.

«Siamo stati testimoni, nella mattinata, di una violazione al Codice della strada nei pressi del nostro passaggio a livello a Corato; nel pomeriggio, abbiamo invece registrato un abbattimento della barriera del passaggio a livello nei pressi di Fesca San Girolamo. Inutile sottolineare che questi due nuovi ennesimi eventi hanno provocato ancora una volta gravi ritardi all'intera circolazione ferroviaria, il tutto a causa della guida indisciplinata degli automobilisti.

Come è noto, contrariamente al passato, l'applicazione della normativa ANSFISA impedisce la cosiddetta "marcia a vista" dei treni al Passaggio a Livello finché esso non venga presenziato e quindi messo definitivamente in sicurezza. Chiaramente, purtroppo, anche la tempestiva attivazione dei bus sostitutivi, in attesa della ripresa della circolazione ferroviaria, non sempre riesce ad essere immediata, in quanto soggetta a tempi tecnici e fattori esterni non preventivabili.

La situazione attuale richiede azioni immediate per garantire un servizio di trasporto pubblico affidabile, sia in termini di puntualità che di regolarità. Questi comportamenti irresponsabili degli automobilisti, oltre ad essere estremamente pericolosi, causano gravi disagi alla circolazione ferroviaria, ai viaggiatori e al nostro personale.

Ci rivolgiamo quindi anche alle autorità competenti affinché si intensifichino i controlli e si adottino misure più severe nei confronti di coloro che mettono a rischio la sicurezza stradale e ferroviaria.
Ricordiamo a tutti gli automobilisti l'importanza di rispettare le norme del Codice della strada e di prestare massima attenzione nei pressi dei passaggi a livello. Le conseguenze di una violazione possono essere molto gravi, non solo per chi compie l'infrazione, ma anche per chi ne subisce le conseguenze.

Non si può più permettere che tali comportamenti irresponsabili mettano a repentaglio la sicurezza e la qualità della vita di tutti coloro che quotidianamente utilizzano i servizi di trasporto pubblico.

La società sta valutando di denunciare per le prossime violazioni gli automobilisti per interruzione di pubblico servizio e per attentato alla sicurezza dei trasporti».
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Ferrotramviaria, nella serata del 22 maggio soppressi treni da e per Bari Ferrotramviaria, nella serata del 22 maggio soppressi treni da e per Bari Ecco l'elenco dei convogli che saranno sostituiti con autobus
Manutenzione materiale rotabile, Ferrotramviaria sopprime treni da e per il San Paolo Manutenzione materiale rotabile, Ferrotramviaria sopprime treni da e per il San Paolo Attività straordinaria da parte della società di trasporti
Ferrotramviaria, problemi sulla tratta Bari-Fesca: circolazione interrotta da Bari a Bitonto Ferrotramviaria, problemi sulla tratta Bari-Fesca: circolazione interrotta da Bari a Bitonto Servizio di bus sostitutivo per i viaggiatori
Ferrotramviaria, il 15 e 16 marzo soppressi treni da Bari Centrale al San Paolo Ferrotramviaria, il 15 e 16 marzo soppressi treni da Bari Centrale al San Paolo La nota della società di trasporti
Il collegamento Ferrotramviaria con l'aeroporto è un successo, nel 2023 oltre 685.000 viaggiatori Il collegamento Ferrotramviaria con l'aeroporto è un successo, nel 2023 oltre 685.000 viaggiatori Numeri in aumento nell'ultimo triennio, si è superato di oltre il 6% il record di 643.953 viaggiatori del 2022
Bitonto, inaugurati i nuovi treni di Ferrotramviaria Bitonto, inaugurati i nuovi treni di Ferrotramviaria Uno dei cinque nuovi Alstom ETR 104 è partito alla volta di Bari per un "viaggio dimostrativo"
Il collegamento ferroviario con l'aeroporto di Bari compie dieci anni, quasi 650mila passeggeri nel 2022 Il collegamento ferroviario con l'aeroporto di Bari compie dieci anni, quasi 650mila passeggeri nel 2022 Incremento del 98% negli ultimi cinque anni. Ferrotramviara esulta: «Vinta sfida che ha modernizzato la Puglia»
Accordo tra Ferrotramviaria e Flixbus, un solo biglietto per diverse opportunità Accordo tra Ferrotramviaria e Flixbus, un solo biglietto per diverse opportunità Garantito un servizio di collegamento intermodale tra l'aeroporto e altre destinazioni pugliesi
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.