collegamento ferroviario bari aeroporto
collegamento ferroviario bari aeroporto
Attualità

Il collegamento ferroviario con l'aeroporto di Bari compie dieci anni, quasi 650mila passeggeri nel 2022

Incremento del 98% negli ultimi cinque anni. Ferrotramviara esulta: «Vinta sfida che ha modernizzato la Puglia»

Un decennio di costante crescita che si è trasformato in certezza: il 19 luglio 2013, con l'inaugurazione del passante ferroviario che unisce il cuore pulsante del capoluogo, piazza "A. Moro", con l'aeroporto internazionale "Karol Wojtyla", Bari diventava la prima città capoluogo del Mezzogiorno d'Italia a poter vantare un collegamento diretto con il proprio scalo aeroportuale.

A distanza di dieci anni, i risultati – confortati ampiamente dai dati di traffico – suggeriscono che l'infrastruttura ha apportato un contributo importante per il lancio del "Brand Puglia", che nel frattempo ha vissuto uno sviluppo che ha fatto della nostra regione meta ambita e privilegiata nel panorama turistico nazionale, europeo e mondiale.

Il collegamento ferroviario gestito da Ferrotramviaria Spa ha posto Bari al centro del movimento turistico pugliese, ma anche della vicina Basilicata. Oltre a consentire di collegare velocemente con lo scalo aeroportuale tutti i centri urbani serviti dalle Ferrovie del Nord Barese.

E attraverso il network ferroviario costituito con Trenitalia e Ferrovie Appulo Lucane, si è concretizzato l'obiettivo di consentire l'accesso al più importante aeroporto del territorio dei 158 comuni pugliesi serviti dalla rete ferroviaria regionale.

Ciò ha permesso di "mettere in vetrina" e far scoprire il patrimonio artistico, i siti storici, il fascino paesaggistico della nostra terra, che può inoltre contare sulle sue specialità enogastronomiche che – inevitabilmente – si trasformano in valore aggiunto.

Dotandosi del collegamento, diventato di fatto autentico punto di riferimento, la Puglia ha compiuto un significativo balzo in avanti sul fronte della qualità dei servizi, garantendo un notevole impulso per l'economia della nostra regione.

Con il passante ferroviario è cresciuto ulteriormente l'appeal del sistema aeroportuale pugliese anche a livello di intermodalità: i dati di traffico in costante crescita, e da record, di Aeroporti di Puglia (con cui nel 2023 è stato sottoscritto un ulteriore Protocollo d'Intesa), si riflettono inevitabilmente anche nei dati di traffico del collegamento ferroviario.

Il "gradimento" dell'utenza è stato chiaro da subito: a luglio 2013, in soli 12 giorni, i passeggeri furono 5.841. A fine anno, cioè in circa cinque mesi e mezzo, il totale registrò 90.252 viaggiatori. Ma il dato ha segnato una crescita costante: nel 2014 si arrivò a 249.935; nel 2016 venne superata la soglia dei 300.000 utenti totali fino ai 430.298 del 2019, ultimo anno prima della pandemia di Covid 19. Nel 2021 la ripresa, con 323.578 presenze fino al raddoppio del dato: 643.953 nel 2022.

In sostanza, negli ultimi 5 anni (2017-2022) si è registrato un incremento pari al 98%. E la proiezione del 2023 indica che il record dell'anno scorso dovrebbe essere superato: a fine giugno, e quindi alla vigilia dell'estate, i viaggiatori da/per l'aeroporto erano già stati 313.727.

Ad un decennio dall'inaugurazione dell'infrastruttura, si può dunque affermare che si è trattato di una scommessa vincente, che ha fornito un contributo sostanziale a vincere la sfida per la modernizzazione della Puglia.
  • Aeroporto “Karol Wojtyla"
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Manutenzione materiale rotabile, Ferrotramviaria sopprime treni da e per il San Paolo Manutenzione materiale rotabile, Ferrotramviaria sopprime treni da e per il San Paolo Attività straordinaria da parte della società di trasporti
Ferrotramviaria, problemi sulla tratta Bari-Fesca: circolazione interrotta da Bari a Bitonto Ferrotramviaria, problemi sulla tratta Bari-Fesca: circolazione interrotta da Bari a Bitonto Servizio di bus sostitutivo per i viaggiatori
Ferrotramviaria, il 15 e 16 marzo soppressi treni da Bari Centrale al San Paolo Ferrotramviaria, il 15 e 16 marzo soppressi treni da Bari Centrale al San Paolo La nota della società di trasporti
Il collegamento Ferrotramviaria con l'aeroporto è un successo, nel 2023 oltre 685.000 viaggiatori Il collegamento Ferrotramviaria con l'aeroporto è un successo, nel 2023 oltre 685.000 viaggiatori Numeri in aumento nell'ultimo triennio, si è superato di oltre il 6% il record di 643.953 viaggiatori del 2022
Bloccati in aeroporto a Bari per un guasto, a mezzanotte brindisi e trenino Bloccati in aeroporto a Bari per un guasto, a mezzanotte brindisi e trenino I passeggeri diretti a Budapest dovevano partire alle 21.55 e invece il loro aereo è decollato nella notte
Bitonto, inaugurati i nuovi treni di Ferrotramviaria Bitonto, inaugurati i nuovi treni di Ferrotramviaria Uno dei cinque nuovi Alstom ETR 104 è partito alla volta di Bari per un "viaggio dimostrativo"
I campioni dell'ItalVolley donano pallone autografato all'Aeroporto di Bari, sarà oggetto di asta benefica I campioni dell'ItalVolley donano pallone autografato all'Aeroporto di Bari, sarà oggetto di asta benefica La squadra azzurra è stata in città per affrontare (e battere) la Macedonia al Palaflorio
I guantoni di Rocky all'aeroporto di Bari, con il pezzo autografato da Stallone un'asta benefica I guantoni di Rocky all'aeroporto di Bari, con il pezzo autografato da Stallone un'asta benefica Il ricavato andrà interamente devoluto a favore di un progetto Anspi di contrasto alla devianza minorile
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.