manifestazioni lavoratori sanita
manifestazioni lavoratori sanita
Scuola e Lavoro

Anche a Bari protesta a sostegno dei lavoratori sanitari, sit-in davanti al Policlinico

La manifestazione di Cgil, Cisl e Uil: «Sicurezza degli operatori e rinnovo del contratto. Con Emiliano vogliamo confronto»

Bari fra le città coinvolte dalla mobilitazione nazionale dei lavoratori del pubblico impiego a sostegno degli operatori sanitari. Questa mattina, in contemporanea con le più importanti piazze pugliesi e italiane, i sindacati Fp Cgil Puglia, Fp Cisl Puglia e Uil Fpl hanno organizzato un sit-in davanti al Policlinico di Bari.

«Questa mattina siamo davanti agli ospedali e ai luoghi simbolo dei capoluoghi pugliesi con i lavoratori del pubblico impiego, in un segno di solidarietà verso il personale sanitario che sta affrontando in prima linea questa emergenza pandemica, per rivendicare il diritto a lavorare in sicurezza, il rinnovo dei contratti e nuove assunzioni», sottolinea Funzione pubblica Cgil.

Per Giuseppe Melissano, segretario generale Fp Cisl Puglia, «Le problematiche principali sono legate alla sicurezza sui luoghi di lavoro e degli operatori sanitari e il rinnovo del contratto. Sul piano locale, denunciamo il problema della mancata convocazione da parte della Regione Puglia, che ogni tanto rappresenta esternazioni da parte di amministratori, ma che alla fine non hanno mai seguito. Il Policlinico di Bari è una eccellenza della sanità pugliese, ma in questo momento è oberato da questa situazione del Covid. I posti sono quasi tutti occupati, infermieri, medici e personale sanitario sono impegnati in questa lotta immane; noi per loro chiediamo una rivendicazione contrattuale e di sicurezza».

Melissano continua rivolgendosi a Emiliano e Lopalco: «Bisogna far partecipare le organizzazioni sindacali a un tavolo comune, insieme alla politica. Gli obiettivi comuni sono: assumere il personale necessario per fronteggiare le problematiche della pandemia, definire le necessità di posti letto, sia di terapia intensiva, Covid e non Covid, dare sicurezza ai dipendenti che lavorano nelle strutture».

Da Uil Fpl Puglia specificano: «Assunzioni, stabilizzare i precari, scorrimento delle graduatorie degli idonei, nuove assunzioni in deroga alle norme esistenti. Contratti: valorizzare le professioni anche attraverso il rinnovo dei contratti. Sicurezza: assicurare dispositivi di protezione individuali, tamponi e sorveglianza sanitaria. Chiediamo a gran voce una sanità efficiente, che tuteli le lavoratrici e i lavoratori sempre in prima linea per la nostra salute».
  • Sanità
  • Cgil
  • cisl
  • uil
Altri contenuti a tema
Giornata mondiale del diabete, in Puglia 400mila malati e molti non lo sanno Giornata mondiale del diabete, in Puglia 400mila malati e molti non lo sanno Il problema tocca una popolazione superiore a quella dell’intera città di Bari
Ictus e telemedicina, domani un convegno in Fiera del Levante Ictus e telemedicina, domani un convegno in Fiera del Levante Prevista la presenza del presidente nazionale dell'ordine dei medici Anelli e del governatore Emiliano
Sanità: medici penalizzati e con condizioni ferme a 15 anni fa Sanità: medici penalizzati e con condizioni ferme a 15 anni fa CIMO-FESMED: "nel 98% dei casi le aziende sanitarie non hanno applicato il precedente contratto 2016-2019"
Provincia di Bari, medico ed infermiere aggrediti dal marito di una paziente Provincia di Bari, medico ed infermiere aggrediti dal marito di una paziente Anelli: "Confido nel fatto che gli inquirenti applicheranno con rigore le misure previste dalla nuova legge"
Quasi 10 mila candidati per 566 posti, via a Bari al concorso per infermieri Quasi 10 mila candidati per 566 posti, via a Bari al concorso per infermieri Tra distanziamento, mascherine e misurazione della febbre, questa mattina in Fiera del Levante si è svolto il primo turno
Universalab, un universo per la tua salute Universalab, un universo per la tua salute Nell'ultima settimana del mese, effettuando un qualsiasi prelievo di sangue, sarà possibile eseguire il tampone antigenico a soli 10 euro
La Puglia è "malata", insieme ad altre 4 regioni del Sud rappresenta l'area dell’inefficienza sanitaria La Puglia è "malata", insieme ad altre 4 regioni del Sud rappresenta l'area dell’inefficienza sanitaria È quanto emerge dall’IPS 2020, l’Indice di Performance Sanitaria realizzato, per il quarto anno consecutivo, dall’Istituto Demoskopika
Vitaldent mette al centro la salute di pazienti, medici, dipendenti e fornitori Vitaldent mette al centro la salute di pazienti, medici, dipendenti e fornitori I centri riprendono le attività nel rigoroso rispetto delle linee guida ministeriali per gli odontoiatri, al fine di tutelare la salute dei pazienti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.