Studenti di Mottola all'opera
Studenti di Mottola all'opera
Scuola e Lavoro

Alternanza scuola lavoro. Dall'Università di Bari ad un Istituto di Mottola

Incontro con gli studenti e la docente Pisano durante le attività pratiche

Isabella Pisano è docente di microbiologia e biotecnologia delle fermentazioni, all'Università di Bari. È stata coinvolta in una esperienza di scuola - lavoro con le studentesse e gli studenti dell'Istituto Lentini di Mottola grazie ad un progetto finanziato per svolgere attività biologiche in ambito universitario, rivolte a studenti del terzo anno. Un percorso di alternanza che prevede tre moduli, due di questi sono stati svolti con una docente di Farmacia ed uno proprio con la docente Isabella Pisano. "Gli studenti - spiega la Pisano - si occuperanno dell'attività biologica per misurare la chiralità di composti di interesse farmaceutico. Vedranno quelle che sono le applicazioni delle biotecnologie a livello ambientale industriale e quindi metteranno proprio mano alle classiche procedure di ricerca in laboratorio e capiranno come approcciarsi attraverso la ricerca applicata, alle esigenze del territorio".
All'istituto Lentini di Mottola si studia chimica dei materiali e biotecnologia e gli studenti del terzo anno sono alla loro prima Alternanza Scuola - Lavoro. Soddisfatti della bella esperienza i ragazzi dell'istituto. "Si applica la pratica alla teoria - dice una studentessa - e poi serve per il nostro futuro e per una scelta universitaria adeguata".
L'autoclave ed il terreno di coltura è il tema su cui si sono applicati gli studenti mettendo a punto la formulazione di terreni per lo sviluppo microbico di un paio di microrganismi di vario interesse per la ricerca di base, concludendo poi con un esperimento della durata di due giorni dove alla fine hanno ottenuto il lievito per panificazione necessario alla produzione di una buona focaccia.
  • uniba
  • Mottola
Altri contenuti a tema
Classifica università internazionali, Uniba avanza nonostante i problemi con la didattica Classifica università internazionali, Uniba avanza nonostante i problemi con la didattica Il nostro ateneo raggiunge il 487° posto nel RUR Rankings, quindicesima tra le italiane superando la Ca'Foscari e Roma III
Sviluppo della ricerca sul diabete, il Comune di Bari premia il professor Francesco Giorgino Sviluppo della ricerca sul diabete, il Comune di Bari premia il professor Francesco Giorgino Stamattina la cerimonia a Palazzo di Città: «Importante vicinanza delle istituzioni a chi lavora per il bene dei cittadini»
Università di Bari, cresce il finanziamento del Miur Università di Bari, cresce il finanziamento del Miur L'Ateneo del Capoluogo si trova ora a quota 185 milioni di euro
Aldo Moro un convegno nell' anniversario della nascita Aldo Moro un convegno nell' anniversario della nascita L'iniziativa si svolgerà il 21 e 22 settembre all' Università di Bari
Nei laboratori UniBa nasce il dispositivo per singole molecole: «Potenziale rivoluzione nella diagnosi medica» Nei laboratori UniBa nasce il dispositivo per singole molecole: «Potenziale rivoluzione nella diagnosi medica» La professoressa Torsi spiega: «Tecnologia che rileva i bio-marcatori appena si manifestano fenomeni legati alla malattia»
Addio a Giuseppe Tucci, dal 1975 insegnava diritto privato ai futuri avvocati di Bari Addio a Giuseppe Tucci, dal 1975 insegnava diritto privato ai futuri avvocati di Bari Docente ordinario a giurisprudenza. Oltre ad esercitare la professione negli ultimi anni si era dedicato allo studio delle nuove schiavitù
Università di Bari, in 12.655 proveranno i test di ammissione alle facoltà a numero chiuso Università di Bari, in 12.655 proveranno i test di ammissione alle facoltà a numero chiuso Segno più anche per le pre-immatricolazioni ai corsi di laurea ad accesso libero
Università di Bari, cresce il numero di matricole. Quasi 400 in più di luglio 2017 Università di Bari, cresce il numero di matricole. Quasi 400 in più di luglio 2017 Boom per i corsi di laurea in informatica, economia, scienze politiche e scienze agro-alimentari
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.