corsa alberobello. <span>Foto asics frontrunner</span>
corsa alberobello. Foto asics frontrunner
Territorio

Alberobello città della salute, premiata da Anci e Fidal con la "bandiera blu"

L'assessore: «Orgogliosi di questo riconoscimento. Un ulteriore stimolo a diffondere la pratica sportiva consapevole»

È stata assegnata ad Alberobello la bandiera azzurra Anci-Fidal, il prestigioso riconoscimento assegnato dall'Associazione nazionale dei comuni italiani insieme alla Federazione italiana di atletica leggera. La bandiera azzurra è simbolo delle città impegnate nella promozione della salute e di sani stili di vita attraverso la pratica del cammino e della corsa nel contesto urbano.

Il Comune di Alberobello rientra tra gli assegnatari della bandiera per il 2020 insieme ad altri nove comuni italiani scelti tra quelli che già aderiscono alla Rete delle città della corsa e del cammino. «Siamo orgogliosi di ricevere questo prestigioso riconoscimento – dice l'assessore allo Sport, Antonella Ivone. Alberobello ha avuto il grande onore di ospitare i Campionati italiani di corsa 10 km nel 2018 e oggi, con questo riconoscimento, si impegna ulteriormente a promuovere la pratica del cammino e della corsa. La bandiera azzurra che sventolerà nel nostro Comune sarà simbolo dell'impegno continuo della Capitale dei Trulli nella promozione della pratica sportiva contemporaneamente all'importanza di stili di vita sani. Ringraziamo Anci e Fidal per questa assegnazione con la certezza che la bandiera sarà solo un ulteriore stimolo per una crescita della diffusione di una pratica sportiva consapevole».
  • anci
  • corsa
  • alberobello
Altri contenuti a tema
Festa della Repubblica, i vicoli di Alberobello si colorano di rosso ciliegia Festa della Repubblica, i vicoli di Alberobello si colorano di rosso ciliegia I negozi di souvenir hanno deciso di riaprire addobbando le vetrine e gli ingressi del colore dell'amore
Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il premier Conte e il ministro Boccia in videoconferenza con dodici sindaci metropolitani. Il presidente Anci: «Presentati cinque punti fondamentali»
Assistenti civici, il Viminale attacca: «Mai informati». Decaro: «Aiuteranno a tenere unite le comunità» Assistenti civici, il Viminale attacca: «Mai informati». Decaro: «Aiuteranno a tenere unite le comunità» Polemica sul bando della protezione civile. Il sindaco di Bari e presidente Anci: «Svolgeranno attività simili a quelle effettuate durante l'emergenza»
Gli ambulanti protestano sotto la sede della Regione Puglia: «Troppi mercati ancora chiusi» Gli ambulanti protestano sotto la sede della Regione Puglia: «Troppi mercati ancora chiusi» Gli addetti chiedono la soppressione delle tasse e il riconoscimento di "categoria disagiata". Borracino: «Per noi importante riprendere in sicurezza»
Anniversario della strage di Capaci, Emiliano: «Falcone e Livatino persone meravigliose» Anniversario della strage di Capaci, Emiliano: «Falcone e Livatino persone meravigliose» Il presidente della Regione Puglia ricorda i suoi inizi da magistrato ad Agrigento. Oggi un lenzuolo bianco esposto sulla facciata dei municipi italiani
Fase due, Decaro: «Preoccupano gli assembramenti. Bar "servano" mascherine insieme ai cocktail» Fase due, Decaro: «Preoccupano gli assembramenti. Bar "servano" mascherine insieme ai cocktail» Il sindaco di Bari e presidente Anci: «Ciascuno di noi, soprattutto i giovani, interpretino la libertà con responsabilità»
I sindaci d'Italia ricordano Falcone e Borsellino con un lenzuolo bianco esposto dai municipi I sindaci d'Italia ricordano Falcone e Borsellino con un lenzuolo bianco esposto dai municipi Il flash mob di Anci il 23 maggio per omaggiare le vittime di mafia. Decaro: «Onoreremo chi ha combattuto nell'emergenza sanitaria»
Decreto Rilancio, i sindaci al Governo: «Rischiamo assembramenti di rifiuti» Decreto Rilancio, i sindaci al Governo: «Rischiamo assembramenti di rifiuti» In una lunga lettera Anci sottolinea che: «Potrebbero saltare i servizi essenziali, il decreto non contiene quel che serve ai Comuni e cioè ai cittadini»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.