Albano in Fiera del levante JPG
Albano in Fiera del levante JPG
Eventi e cultura

Albano a Bari per "Una Puglia Pulita": «La plastica va messa nel posto giusto non in mezzo alle strade»

Ospite in Fiera del Levante insieme alle scuole per il progetto "Il bello del nostro Rifiuto io lo uso" e la presentazione dei dati di "Fishing for Litter"

Albano ospite questa mattina della Fiera del levante dell'iniziativa dell'Assessorato alla qualità dell'Ambiente della Regione Puglia per la presentazione del progetto di educazione ambientale nelle scuole "Il bello del nostro Rifiuto io lo uso" e i dati del progetto pilota "Fishing for Litter" a nove mesi dall'avvio. Una iniziativa alla quale ha preso parte anche il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.

«Sono sei volte padre - sottolinea Albano - quindi con me si sfonda una porta aperta a parlare di bambini. Penso che la plastica sia un insulto alla sensibilità umana e tutti quelli che la producono per buttarla nelle strade sono degli insensibili che dovrebbero cambiare nazione. La Puglia è la nostra faccia. Allora chiedo: ti andrebbe di vedere la tua faccia tutta sporca? La risposta la conosco, è no. Noi dobbiamo vedere ogni passo che facciamo, perché quel passo sta sulla faccia di ognuno di noi. La plastica va messa nel posto giusto e non certo in mezzo alle strade. È una vergogna internazionale trovare plastica per strada e questo non va bene, una cosa assurda che va cancellata, contraria al benessere di una regione e della popolazione. Quindi un po' più di accortezza, un po' più di attenzione, cominciando dalle scuole. è fondamentale sensibilizzare fin da bambini. Ricordo che una volta in Puglia non trovavi nemmeno una carta per terra, c'era una pulizia straordinaria: e adesso che ci sono più mezzi, persone e conoscenze dobbiamo assistere a questo degradante spettacolo? Io non ci sto».

Il presidente di Corepla Antonello Ciotti ha presentato i risultati raggiunti dalla Puglia in materia di differenziata, e insieme al Presidente Emiliano ha consegnato una targa all'Assessorato all'Ambiente e ai Comuni che hanno partecipato al progetto del recupero della plastica dal mare. In 9 mesi sono stati raccolti 2740 tonnellate di rifiuti di cui 315, 5 kg sono imballaggi in plastica. Sono i dati aggiornati del progetto Pilota "Fishing for litter" partito a Molfetta e che ha coinvolto anche Barletta, illustrati questa mattina dal presidente di Corepla, Antonello Ciotti alla Fiera del Levante.

Oggi in Fiera anche la premiazione di alcuni comuni pugliesi che si sono distinti per la raccolta differenziata. Dei sei comuni che hanno partecipato al contest "Keep plastic e salva il mare" (Brindisi, Molfetta, Barletta, Santa Cesarea terme, Manfredonia e Castellaneta) premiato il comune di Barletta a cui saranno regalati arredi urbani fatti in plastica riciclata di rifiuti marini.
  • Rifiuti
  • Fiera del Levante
Altri contenuti a tema
Bari, a Lama Balice sequestrata area di 8mila metri quadrati Bari, a Lama Balice sequestrata area di 8mila metri quadrati Sul terreno una barca, pezzi di asfalto, parti di auto, mattoni, cisterne in pvc
Abbandona rifiuti in strada a Bari, multato Abbandona rifiuti in strada a Bari, multato È successo a Torre a Mare, l'uomo proveniva da un altro comune. Obbligato al corretto smaltimento
Rifiuti provenienti dalla Calabria e smaltiti in Puglia? Mola dice no Rifiuti provenienti dalla Calabria e smaltiti in Puglia? Mola dice no Il sindaco ha inviato una lettera al presidente Emiliano per chiedere di escludere dallo smaltimento la discarica Martucci
Trasporta rifiuti col mezzo senza assicurazione, multato a Bari Trasporta rifiuti col mezzo senza assicurazione, multato a Bari L'uomo è stato fermato dagli agenti del Nucleo Antidegrado della Polizia Locale
Bari, getta rifiuti nel terreno altrui a Carbonara, sanzionato Bari, getta rifiuti nel terreno altrui a Carbonara, sanzionato Si tratta di un cittadino 50enne condannato ad una multa e al ripristino dei luoghi
Discarica abusiva a Ceglie del Campo, denunciato 48enne intento a bruciare rifiuti Discarica abusiva a Ceglie del Campo, denunciato 48enne intento a bruciare rifiuti L'uomo è anche accusato di maltrattamento di animali, nell'area presenti diversi esemplari allevati in modo insalubre
Rifiuti abbandonati dopo il lockdown, le immagini di Bari finiscono su "Fotografie segnanti" Rifiuti abbandonati dopo il lockdown, le immagini di Bari finiscono su "Fotografie segnanti" La pagina social satirica ha utilizzato uno degli scatti postati da Decaro questa mattina
Tappeto di rifiuti nelle strade dopo il lockdown, Decaro: «La colpa è di chi odia Bari» Tappeto di rifiuti nelle strade dopo il lockdown, Decaro: «La colpa è di chi odia Bari» Il sindaco posta le foto della città a soli due giorni dalla riapertura: «Lasciamo brutte abitudini in quarantena»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.