Unione
Unione
Servizi sociali

Al via "estate per tutti", un soggiorno socio-riabilitativo per 34 cittadini di Bari con disabilità

Bottalico: «Impegno a favore delle persone più fragili prosegue e si intensifica in un periodo dove la solitudine si sente di più»

Comincerà lunedì 26 agosto il soggiorno socio-riabilitativo riservato ai 34 cittadini baresi affetti da gravi disabilità, che fino al prossimo 5 settembre saranno ospiti del centro di Riabilitazione "Padre Alberto Mileno" onlus, a Vasto Marina (CH). Il progetto nasce dalla collaborazione tra l'assessorato comunale al Welfare e la ASL/BA, che ha individuato i partecipanti e la struttura più idonea (ex art. 26 Legge 833/78) ad accoglierli.

«Il nostro impegno a sostegno delle persone più fragili prosegue e anzi si intensifica nel periodo estivo - commenta l'assessora Francesca Bottalico -, quando la solitudine il disagio sociale diventano più intensi non soltanto per chi ha una disabilità grave ma anche per chi se ne occupa. Per questo, accanto a tutta la programmazione estiva rivolta a bambini, adulti e anziani, in rete con la ASL abbiamo voluto offrire a coloro che sono affetti da gravi patologie l'opportunità di soggiornare per 11 giorni in un luogo attrezzato, seguiti da personale altamente qualificato. Questo intervento, piccolo ma prezioso, si aggiunge alle iniziative, più che triplicate in questi anni, di assistenza domiciliare a supporto delle persone con disabilità e di quanti se ne prendono cura. Sapere i propri cari in una struttura specializzata significa poter godere di un periodo di riposo dal lavoro quotidiano, faticosissimo, di cura e di supporto. Prosegue così la proficua collaborazione tra il Welfare e la ASL che in questi anni ha portato a un significativo miglioramento dei programmi di integrazione socio-sanitaria».
  • Francesca Bottalico
  • Welfare
Altri contenuti a tema
"Comunità amica della demenza", nel municipio II il progetto di Alzheimer Bari "Comunità amica della demenza", nel municipio II il progetto di Alzheimer Bari Presentati i primi risultati. Bottalico: «Obiettivo lenire il disagio degli utenti che hanno difficoltà a relazionarsi con l'ambiente»
Integrazione delle comunità rom, sinti e caminanti: si discute il nuovo piano d'azione. Bari fra le città coinvolte Integrazione delle comunità rom, sinti e caminanti: si discute il nuovo piano d'azione. Bari fra le città coinvolte Stamattina il primo incontro organizzativo. Bottalico: «Definito un cronoprogramma degli interventi che avvieremo nei prossimi mesi»
Teatro sociale e laboratori di inclusione, al via due progetti finanziati dal cinque per mille Teatro sociale e laboratori di inclusione, al via due progetti finanziati dal cinque per mille Bottalico: «Programma educativo gratuito e aperto a tutti. Settanta tra adulti e minori coinvolti»
San Girolamo, la villa confiscata alla mafia si trasforma in un ambulatorio solidale San Girolamo, la villa confiscata alla mafia si trasforma in un ambulatorio solidale Questa mattina partiti i lavori di conversione della struttura destinata al consorzio Beata Chiara. Lacoppola: «Amministrazione non rinuncia alla sua presenza istituzionale»
San Girolamo, apre il centro diurno Chiccolino 2.0 per il recupero dei giovani a rischio devianza San Girolamo, apre il centro diurno Chiccolino 2.0 per il recupero dei giovani a rischio devianza La struttura sorge in un bene confiscato alla mafia. Decaro: «Qui si insegna ai ragazzi a guardare al proprio futuro»
La danza come percorso di benessere per giovani e adulti, al via il progetto "Social tango" La danza come percorso di benessere per giovani e adulti, al via il progetto "Social tango" Appuntamento domenica 8 settembre nel giardino Michele Campione con l’evento di presentazione
Emergenza caldo, il bilancio degli interventi effettuati a Bari da giugno ad agosto Emergenza caldo, il bilancio degli interventi effettuati a Bari da giugno ad agosto Numerosi accessi ai centri d'accoglienza e nelle strutture "on the road". Bottalico: «Raggiunti anche i casi più difficili»
Centri ludici, le famiglie promuovono il servizio. Chiesti orari d'apertura più lunghi Centri ludici, le famiglie promuovono il servizio. Chiesti orari d'apertura più lunghi Media di 4.73 risposte positive su un massimo di 5. Bottalico: «Un'attività riconosciuta come buona prassi dal Ministero dell'Interno»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.