adeguamento sismico scuola Mazzini Modugno ieri il sopralluogo degli ass Romano e Galasso
adeguamento sismico scuola Mazzini Modugno ieri il sopralluogo degli ass Romano e Galasso
Scuola e Lavoro

Adeguamento sismico dell'istituto Mazzini-Modugno. Scuola media pronta per il 18 settembre

I lavori di materna ed elementare andranno avanti per tutto il mese. Galasso: «Per sveltire i tempi operate diverse modifiche»

Procedono a buon ritmo i lavori, iniziati lo scorso giugno, di adeguamento sismico dell'istituto comprensivo Mazzini-Modugno, a Bari in via Suppa 7. Gli interventi riguardano il piano interrato, il piano terra e il primo piano. L'area che ospita la scuola media, secondo le previsioni, sarà pronta per l'avvio ordinario delle attività scolastiche, previsto per martedì 18 settembre.

I lavori che interessano una parte della scuola materna ed elementare proseguiranno, invece, per tutto il mese di settembre, per poi completarsi nella seconda parte di ottobre: sono in fase di esecuzione alcune opere complesse finalizzate a separare la struttura muraria dell'edificio scolastico da quella della chiesa confinante, oltre ad altre lavorazioni per la demolizione e la ricostruzione di un intero corpo scala che, sarà ricostruito con nuovi criteri antisismici in conformità della normativa vigente.


I lavori, il cui importo complessivo ammonta a 180mila euro, sono stati aggiudicati all'impresa Deni srl, che nei mesi estivi ha lavorato pressoché ininterrottamente, sfruttando gli unici mesi dell'anno in cui nel plesso scolastico non vi sono attività.

Ieri sul posto si sono recati per un sopralluogo gli assessori alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano, e ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, accompagnati dalla dirigente scolastica e dai tecnici della ripartizione IVOP. «Per velocizzare gli interventi abbiamo approvato anche alcune modifiche delle lavorazioni in base a una perizia di variante che ha recepito dei cambiamenti dell'organizzazione del lavoro, in modo da renderne più rapida l'esecuzione - ha dichiarato Galasso. Dopo essere stato regolarmente in attività, persino nella settimana di Ferragosto, il cantiere proseguirà lavorando anche di sabato, proprio per terminare il prima possibile gli interventi e consentire agli alunni di riprendere le regolarmente le attività. Si tratta di lavori importanti e strutturalmente molto complessi che hanno richiesto delle soluzioni particolari, come nel caso della palestra al piano interrato e di altri locali a piano terra e al primo piano, in cui sono stati realizzati ex novo dei telai chiusi in cemento armato che collegano pareti, soffitto e pavimento, rafforzando tutta la struttura».

«Questa è la prima scuola di Bari ad essere sottoposta ad interventi strutturali di questo genere - ha commentatoRomano -. Stiamo trasformando un edificio datato in una struttura che risponde ai parametri sismici di edifici nuovissimi. Per assicurare il miglior andamento dei lavori e far sì che le lezioni possano cominciare regolarmente e senza ritardi, dal mese di maggio, ogni due settimane, abbiamo incontrato il dirigente e i suoi collaboratori, l'impresa e i tecnici comunali, al fine di organizzare al meglio il cantiere e lavorare ogni giorno, anche nella pausa di Ferragosto».
adeguamento sismico scuola Mazzini Modugno ieri il sopralluogo degli ass Romano e Galassoadeguamento sismico scuola Mazzini Modugno ieri il sopralluogo degli ass Romano e Galasso
  • Giuseppe Galasso
  • Paola Romano
Altri contenuti a tema
Nuova illuminazione a Carbonara e in corso Cavour. Arrivano i lampioni a led Nuova illuminazione a Carbonara e in corso Cavour. Arrivano i lampioni a led Completata l'installazione nel giardino Rita Levi Montalcini. Nella principale arteria del centro saranno sostituite 35 lampade storiche
Bari, una palestra per la scuola Galilei. Decaro: «Lavori conclusi in nove mesi» Bari, una palestra per la scuola Galilei. Decaro: «Lavori conclusi in nove mesi» Questa mattina la posa della prima pietra per un'opera da 1 milione e 300 mila euro. L'impianto sarà aperto anche il pomeriggio
Nuova illuminazione nel sottovia Quintino Sella. Terminata l'installazione Nuova illuminazione nel sottovia Quintino Sella. Terminata l'installazione Si tratta di 92 lampade a led. Galasso: «Un impianto specifico per le gallerie, capace di regolarsi automaticamente»
Nuovo asfalto in via Re David. La rotatoria di San Marcello completata a giorni Nuovo asfalto in via Re David. La rotatoria di San Marcello completata a giorni Galasso: «Approfitteremo della pausa scolastica per le festività pasquali così da ultimare i lavori senza creare disagi»
Carbonara, addio agli allagamenti in via Moncalieri. Lavori entro metà aprile Carbonara, addio agli allagamenti in via Moncalieri. Lavori entro metà aprile Un appalto da 360 mila euro per gli interventi sulla condotta fognaria. Acquaviva: «Nelle prossime settimane comunicheremo i divieti di sosta»
In via Carulli arriva un centro d'ascolto per le dipendenze e i disagi adolescenziali In via Carulli arriva un centro d'ascolto per le dipendenze e i disagi adolescenziali L'iniziativa dell'associazione Pietra su pietra. Romano: «L'amministrazione non può essere sola. Una grande opportunità per il territorio»
A Bari un nuovo regolamento sugli spazi verdi, c'è il sì della giunta A Bari un nuovo regolamento sugli spazi verdi, c'è il sì della giunta Si attende solo l'approvazione in Consiglio comunale del documento redatto con l'ok della Consulta ambiente
Le scuole medie di Bari e provincia in gara per le "Olimpiadi della cittadinanza" Le scuole medie di Bari e provincia in gara per le "Olimpiadi della cittadinanza" Il progetto realizza simulazioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e del Parlamento italiano. Petruzzelli: «Tema è sostenibilità dell'ambiente marino»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.