volontariato
volontariato
Associazioni

A Bari un nuovo sportello per il volontariato. Da aprile attivo in largo Chiurlia

Siglato l'accordo fra assessorato al Welfare e Csv San Nicola. Bottalico: «A breve un bando per l'avvio di nuovi servizi»

A Bari arriva un nuovo sportello per l'orientamento degli aspiranti volontari e l'indirizzamento verso le associazioni del territorio. Nei giorni scorsi la firma dell'accordo fra l'assessorato al Welfare del Comune di Bari e il Csv (Centro servizi per il volontariato) San Nicola: lo sportello del volontariato sarà attivo a partire dal mese di aprile nella sede dell'assessorato al Welfare, in largo Chiurlia (Bari vecchia), con la cadenza di due martedì pomeriggio al mese.

Questo nuovo sportello per il volontariato va ad ampliare la rete diffusa di sportelli creata e animata dal Csv San Nicola con le associazioni nel territorio delle province Bari e Bat. «Lo scopo - si legge nella nota del Csv - è rispondere in modo strutturato ed efficace alle richieste delle associazioni locali e di tutti gli enti di terzo settore di ricevere servizi di front-office del Csv San Nicola e informazioni sul volontariato in generale. Inoltre, lo Sportello sarà un punto di riferimento e di orientamento per gli aspiranti volontari verso le realtà associative presenti sul territorio e per gli stessi enti di terzo settore per la creazione di reti tra loro e con gli altri soggetti pubblici e privati. A tal fine, saranno proposti momenti di confronto su temi specifici del volontariato».

«Con molto entusiasmo ho accolto la collaborazione con il CSV condividendone appieno le finalità coerenti con il lavoro che stiamo svolgendo negli ultimi anni a favore di un sempre maggiore protagonismo del volontariato nella vita politica cittadina - ha commentato Francesca Bottalico, assessore al Welfare del Comune di Bari. A breve verrà pubblicato il nuovo bando del welfare prevedendo l'attivazione di nuovi servizi a partire dalle buone prassi sperimentate proprio dal mondo dell'associazionismo».

È questo un accordo che dà piena espressione ai recenti orientamenti legislativi, nonché ad un modo nuovo di intendere l'azione politica e amministrativa, come sottolinea Rosa Franco, presidente del Csv San Nicola: «L'accordo di collaborazione nasce nel clima di rinnovamento sancito con il Codice del Terzo settore che, tra gli altri aspetti, enfatizza la realizzazione sinergica di azioni tra gli enti pubblici e il vasto mondo del privato sociale, nonché invita le amministrazione a promuovere il volontariato tra i cittadini, con un'attenzione particolare ai giovani. "Fare sistema", oggi, può essere la chiave di volta per dare vita ad un reale cambiamento in cui ciascuno è invitato a fare la sua parte per la realizzazione del bene comune».

  • Volontariato
  • Francesca Bottalico
  • csv san nicola
Altri contenuti a tema
Lutto al CSV San Nicola, è venuto a mancare il direttore ing. Montanaro Lutto al CSV San Nicola, è venuto a mancare il direttore ing. Montanaro I funerali si terranno domani mattina alle 10 a Monopoli, nella chiesa San Francesco da Paola
Bari, la Misericordia in piazza per visite gratuite a pazienti in difficoltà economica Bari, la Misericordia in piazza per visite gratuite a pazienti in difficoltà economica Squadre di medici, infermieri e volontari davanti alla stazione per offrire sostegno sanitario alle persone che vivono in condizioni di disagio
Bari social boat, una biblioteca sul mare a bordo di una barca a vela confiscata alla mafia Bari social boat, una biblioteca sul mare a bordo di una barca a vela confiscata alla mafia Presentato il progetto realizzato in collaborazione fra Centro giustizia minorile Puglia-Basilicata e assessorato al Welfare
A Bari la Pasquetta solidale dell'associazione InConTra A Bari la Pasquetta solidale dell'associazione InConTra Si rinnova l'appuntamento con il pranzo del lunedì dell'Angelo in piazzetta Balenzano
A Bari un progetto per l'inclusione dei bambini rom, sinti e caminanti A Bari un progetto per l'inclusione dei bambini rom, sinti e caminanti L'iniziativa proseguirà fino al prossimo anno. Ospite della manifestazione l'artista di strada Miloud Oukili
Bari, inaugurato il quindicesimo spazio sociale per leggere con "Si va in biblioteca" Bari, inaugurato il quindicesimo spazio sociale per leggere con "Si va in biblioteca" Una nuova biblioteca e una sala lettura all'interno del Centro servizi per le famiglie di San Girolamo
A Bari il premio nazionale "Città che legge". In arrivo 80mila euro A Bari il premio nazionale "Città che legge". In arrivo 80mila euro Riconoscimento per il progetto "Bari social book", che si conferma vincitore per il secondo anno consecutivo
Bari, addio a Giovanni Vito Lippolis Bari, addio a Giovanni Vito Lippolis Il ragazzo, da tempo in attesa di un trapianto di rene, era vicepresidente di "Continuerò a vivere in te"
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.