Apertura sportello del volontariato
Apertura sportello del volontariato
Associazioni

Bari, apre lo "sportello del volontariato" nella sede dell'assessorato al Welfare

L'iniziativa è realizzata dal Csv San Nicola in partnership con il Comune. Uno spazio aperto ad associazioni e cittadini

La rete welfare della città di Bari si arricchisce di un nuovo spazio dedicato alla promozione della cittadinanza attiva e del volontariato. Con la firma del protocollo d'intesa ha ufficialmente aperto i battenti questo pomeriggio lo "sportello del volontariato", realizzato dal Centro servizi al volontariato "San Nicola" in partnership con il Comune di Bari. Il servizio sarà attivo tutti i martedì dalle 15 alle 18 nella sede dell'assessorato comunale al Welfare, al primo piano del palazzo di largo Ignazio Chiurlia 27, alle porte di Bari vecchia.

Il personale del Csv San Nicola offrirà informazioni e consulenza alle associazioni di volontariato e di promozione sociale già esistenti, a coloro che vorranno costituirne di nuove e ai singoli cittadini interessati ad affacciarsi al mondo del volontariato e del terzo settore in generale. Un'occasione anche per conoscere i servizi erogati dal Csv, che ha sede a Bari in via Vitantonio Di Cagno 30: dalla formazione alla comunicazione, fino all'assistenza in materia fiscale e agli eventi di promozione e animazione territoriale.

«Uno spazio aperto alle associazioni di volontariato e promozione sociale, ai singoli cittadini o ai gruppi che vogliono organizzarsi in un ente del Terzo settore, ma anche a chiunque voglia capire cosa offre nel nostro territorio il mondo del volontariato - spiega Rosa Franco, presidente del Csv San Nicola. Abbiamo ripreso questa esperienza dopo qualche anno, proponendola in un'ambiente più corrispondente alla materia trattata dal Csv. Da anni collaboriamo con il Comune di Bari, e uno sportello del volontariato rende ancor più fitto e proficuo il rapporto. L'insistenza delle associazioni e dell'assessorato al Welfare è la testimonianza del fatto che tutti noi ci teniamo a rispondere nel miglior modo possibile ai bisogni della cittadinanza. Questo consolida il rapporto e conferma l'interesse comune».

Soddisfatto anche il commento di Francesca Bottalico, assessore cittadino al Welfare, che sottolinea l'importanza della rete welfare per il tessuto sociale barese: «Questo è uno spazio importante per orientare, accompagnare e formare il mondo del volontariato e della promozione sociale - afferma Bottalico. Attivare uno sportello all'interno dell'istituzione pubblica è il coronamento della collaborazione che in questi anni abbiamo realizzato con il Csv San Nicola».

Il nuovo "sportello del volontariato" sarà una sorta di trampolino di lancio per iniziative che verranno realizzate nel breve-medio periodo: «Qui potranno rivolgersi i cittadini ma anche le associazioni già esistenti che vorranno ricevere informazioni in merito alla riforma del Terzo settore - prosegue Bottalico. In questi anni l'assessorato al Welfare ha lavorato per il potenziamento delle azioni di volontariato, impegnando finanziamenti per più di 300mila euro, e continueremo con i prossimi avvisi pubblici. E questo non solo per sostenere il patrimonio sociale della città ma anche per creare pratiche comuni che arrivino in maniera diffusa a sostegno di tutti i cittadini del Comune di Bari».
Social Video2 minutiApre lo "sportello del volontariato"Riccardo Resta
  • Francesca Bottalico
  • Welfare
  • csv san nicola
Altri contenuti a tema
Bari, i tessuti di scarto del Piccinni diventano prodotti di sartoria Bari, i tessuti di scarto del Piccinni diventano prodotti di sartoria L'iniziativa dello stilista Antonio Marras con la partecipazione di 15 donne dai centri di servizio alle famiglie della città
Gli auguri dell'illustratrice Viive Noor per i 7 anni di Biblioteca dei Ragazzi/e Gli auguri dell'illustratrice Viive Noor per i 7 anni di Biblioteca dei Ragazzi/e Il primo dicembre del 2012 nasceva il servizio dell'assessorato al welfare, piccola torta con l'auspicio di una lunga vita
Generare Culture Nonviolente, a Bari un dipinto per tutte le donne Generare Culture Nonviolente, a Bari un dipinto per tutte le donne Bottalico: “Un momento di formazione con tantissimi operatori e con l'idea di iniziare un percorso che promuova gentilezza e bellezza nei luoghi ”
Inizia una nuova vita per venti donne vittime di violenza, ora studiano e cercano lavoro Inizia una nuova vita per venti donne vittime di violenza, ora studiano e cercano lavoro Le attività di cohousing e inserimento professionale sono finanziate da Regione Puglia e Comune di Bari. Bottalico: «Progetto che risponde ai bisogni in modo innovativo»
"Generare culture non violente", tre giorni di eventi contro violenza e discriminazione a Bari "Generare culture non violente", tre giorni di eventi contro violenza e discriminazione a Bari In chiusura il 27 in piazza Balenzano ci sarà un flash mob e il murale d'artista di Giuseppe D'Asta
Bari social book, nasce una biblioteca a bordo della barca confiscata alla mafia Bari social book, nasce una biblioteca a bordo della barca confiscata alla mafia Il natante veniva utilizzato per il trasporto dei migranti. Bottalico: «Dall'illegalità a una pratica socio-culturale innovativa»
A Bari apre il Villaggio dei diritti, il 20 novembre il concerto delle band dei ragazzi A Bari apre il Villaggio dei diritti, il 20 novembre il concerto delle band dei ragazzi Primo appuntamento al Fortino per celebrare il trentennale della convenzione delle Nazioni Unite
A Bari torna il "Villaggio dei diritti", iniziative per i bimbi in tutti i municipi A Bari torna il "Villaggio dei diritti", iniziative per i bimbi in tutti i municipi Primo appuntamento il 12 novembre al fortino Sant'Antonio. Bottalico: «Programma ricco e attento ai linguaggi educativi»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.