Il murale
Il murale

Bari, il murale invaso dai rifiuti: «Un colpo al cuore»

A denunciare la situazione l'autore dell'opera Giuseppe D'Asta, e si chiede un'isola ecologica

Non è passato nemmeno un mese dall'inaugurazione del murale dedicato alla ciclatera al mercato san Girolamo, il grande lavoro fatto per ridare decoro al luogo sembra stato inutile. Enormi cumuli di rifiuti sono stati, infatti, accatastati a ridosso dell'opera, forse dai mercatali stessi che si dicevano contenti del lavoro. E tutto questo rischia già di rovinare il lavoro fatto.

«Cerchiamo di rendere bello un luogo - scrive Giuseppe D'Asta autore dell'opera - ho scelto quel luogo perché situato in un punto strategico e di incontro dei cittadini. Ecco il risultato, giorni e giorni di lavoro, informazione sul rispetto, cura degli spazi pubblici, rispetto per l'arte urbana, ecco lo stato in cui riveste il murale. Basta creare un area ecologica da un altra parte. Uno scempio, è un colpo al cuore».

E sono in molti a fare appello al presidente Amiu, Sabino Persichella, e all'assessore Petruzzelli, al finr di trovare una soluzione.
  • Rifiuti
  • Street Art
Altri contenuti a tema
Ripreso a Palese mentre abbandona rifiuti, obbligato a recuperarli Ripreso a Palese mentre abbandona rifiuti, obbligato a recuperarli Il video girato via social aveva permesso alla squadra antidegrado di riconoscere e sanzionare l'uomo
Viene filmato mentre abbandona rifiuti a Bari, identificato Viene filmato mentre abbandona rifiuti a Bari, identificato Alcuni cittadini hanno girato la segnalazione alla polizia locale che è riuscita a risalire all'uomo
Amianto e altri rifiuti pericolosi tra gli ulivi, scoperta discarica a Ceglie del Campo Amianto e altri rifiuti pericolosi tra gli ulivi, scoperta discarica a Ceglie del Campo L'area si estende su una superficie complessiva di circa 10mila metri. Sul terreno anche: plastica, scarti di edilizia, elettrodomestici, pneumatici, pellame
Raccolta rifiuti porta a porta, al via la sperimentazione al San Paolo Raccolta rifiuti porta a porta, al via la sperimentazione al San Paolo Venerdì 29 ci sarà una riunione con l'assessore Petruzzelli che spiegherà ai cittadini interessati il funzionamento
Altamura, denunciati marito e moglie, avevano allestito una discarica abusiva Altamura, denunciati marito e moglie, avevano allestito una discarica abusiva Sul terreno di circa 3 mila metri quadri ritrovati diversi tipi di rifiuti speciali e pericolosi
Casamassima, 5 mila metri di terreno usati come discarica, scatta il sequestro Casamassima, 5 mila metri di terreno usati come discarica, scatta il sequestro Le indagini sono durate tre mesi e sono state effettuate utilizzando fototrappole e un drone
Bari, campagne come discariche e roghi continui Bari, campagne come discariche e roghi continui L'attività di monitoraggio dei Rangers ha permesso di segnalare nuovi rifiuti abbandonati in diverse aree rurali
"Peroni tour", i volontari di Retake Bari raccolgono 3 mila bottiglie "Peroni tour", i volontari di Retake Bari raccolgono 3 mila bottiglie Il "bottino" ottenuto pulendo Lama San Giorgio, e non c'erano solo quel tipo di rifiuti
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.