Paola Labriola
Paola Labriola
Cultura

"Notturno", a Noicattaro la proiezione del docufilm dedicato a Paola Labriola

venerdì 11 settembre 2020
In occasione del settimo anniversario della morte di Paola Labriola, sarà proiettato alle 20 del prossimo 11 settembre a Noicattaro, nel piazzale della chiesa del Carmine, il docufilm "Notturno", che racconta anche della vita della psichiatra uccisa da un suo paziente sarà proiettato nella notte dell'11 settembre 2013. Diretto da Carolina Boco, prodotto da Corrado Azzollini per Draka Production, in collaborazione con Fnomceo, Notturno racconta la passione, la paura e la determinazione di uomini e donne, medici in prima linea per scelta ma vittime di una condizione di insicurezza e solitudine.

Il docufilm Notturno è stata voluto dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della violenza contro i medici e gli operatori sanitari vittime di aggressioni.

Il racconto, girato di notte durante una guardia medica, mette insieme le testimonianze di medici che sono stati vittime di aggressione con il commento di alcuni giornalisti, intercalandoli con parti di fiction. Partecipazioni d'eccezione al docufilm sono quella dell'attrice Maria Grazia Cucinotta, oltre che dei giornalisti Massimo Giletti e Gerardo D'Amico.

Diretto da Carolina Boco, prodotto da Corrado Azzollini per Draka Production, in collaborazione con Fnomceo, Notturno racconta la passione, la paura e la determinazione di uomini e donne, medici in prima linea per scelta ma vittime di una condizione di insicurezza e solitudine.

Al centro del progetto, le voci di medici che hanno subito direttamente violenza durante un turno di lavoro: il dottor Giovanni Bergantin, medico di medicina generale, preso a calci e pugni da un paziente; la dottoressa Ombretta Silecchia, minacciata con una pistola durante l'attività di guardia medica; il dottor Vito Calabrese, marito di Paola Labriola.
  • Violenza
Prossimi eventi a Bari
"Ricuciamo il domani", dal 1 ottobre al 9 novembre il workshop dell'associazione Artemes Oggi "Ricuciamo il domani", dal 1 ottobre al 9 novembre il workshop dell'associazione Artemes
Bari in Jazz, al Redentore la chiusura con i Radiodervish sab 3 ottobre Bari in Jazz, al Redentore la chiusura con i Radiodervish
Altri contenuti a tema
Un disegno in strada per Willy, Bari ricorda il ragazzo ucciso a Colleferro Un disegno in strada per Willy, Bari ricorda il ragazzo ucciso a Colleferro L'opera è stata realizzata in via Sparano dall'artista Martino Pitture
Rissa in piazza Risorgimento, Leonetti: «Chiesto un presidio di sicurezza» Rissa in piazza Risorgimento, Leonetti: «Chiesto un presidio di sicurezza» Ieri sera il ferimento di due giovanissimi. Il presidente risponde alle richieste di cittadini e commercianti
Da undici anni picchia moglie e figlie, 48enne raggiunto dall'obbligo di allontanamento Da undici anni picchia moglie e figlie, 48enne raggiunto dall'obbligo di allontanamento La donna ha avuto il coraggio di denunciare lo scorso aprile dopo una violenta lite in famiglia, l'ennesima a partire dal 2009
Monopoli, deruba e maltratta un anziano per organizzare "droga party" in casa. Arrestato finto badante Monopoli, deruba e maltratta un anziano per organizzare "droga party" in casa. Arrestato finto badante In manette un 49enne residente a Polignano. L'uomo, con precedenti, si era fatto consegnare dal suo assistito la carta di credito
Violenza domestica, episodi tra Monopoli e Alberobello Violenza domestica, episodi tra Monopoli e Alberobello La polizia è intervenuta in due casi di stalking e in altri due per divieto di avvicinamento
Picchiò la compagna in strada a Bari, scatta l'arresto Picchiò la compagna in strada a Bari, scatta l'arresto Nonostante la 23enne non avesse voluto fare denuncia, l'uomo è stato portato in carcere su disposizione della procura
Picchia la convivente per strada, identificato grazie a un video social Picchia la convivente per strada, identificato grazie a un video social La donna, rintracciata dalla polizia, non ha voluto denunciare il 45enne, che è stato deferito all'autorità giudiziaria in base al Codice Rosso
Spaccio, violenza, furti e violazione del decreto Coronavirus: due arresti e sette denunce a Bari Spaccio, violenza, furti e violazione del decreto Coronavirus: due arresti e sette denunce a Bari Si intensificano i controlli della polizia in città. A quasi tutti è stata contestata la mancata osservanza del Dpcm 9 marzo
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.