filippo berra
filippo berra
Calcio

SSC Bari, parla Berra: «Obiettivo secondo posto a Natale. Questa piazza dà tanti stimoli»

Il terzino biancorosso: «Il mio sogno è lo stesso della società: arrivare in serie A. Fin qui il bilancio è positivo»

Si è preso la maglia di terzino destro titolare a suon di prestazioni solide e convincenti. Filippo Berra è diventato uno dei pilastri del Bari di Vivarini, sia nel 3-5-2 sia nel 4-3-1-2. Il difensore biancorosso ha preso la parola in conferenza stampa per fare il punto sulla stagione del Bari, che domenica concluderà il girone d'andata: «In questo campionato ogni partita è difficile, non c'è niente di scontato - dice Berra. La Reggina sta facendo benissimo, c'è solo da farle i complimenti. Da parte nostra speriamo di raggiungere il secondo posto per Natale. Il bilancio è buono, la proiezione è positiva. La Reggina rischia di arrivare a quota 100 punti con questo ritmo. Dal punto di vista personale posso fare di più, sono sempre molto critico con me stesso».

Contro la Casertana, in trasferta, nel prossimo turno è allarme difesa, vista la squalifica di capitan Di Cesare. Berra, però, non fa drammi e analizza tutte le varie soluzioni tecniche e tattiche presenti in rosa: «Abbiamo una rosa di giocatori ottimi, non ci saranno problemi. La prepareremo bene in settimana. L'importante è che si faccia goal e si vincano le partite; in rete può andare anche Gigi Frattali. Abbiamo diversi schemi, li stiamo utilizzando. Non devo per forza far goal io; sari contento ma non si vince solo con i miei goal».

Per lui una carriera, ancor giovane, fra Carrarese e Pro Vercelli, poi l'arrivo in estate a Bari: «Qui c'è sempre tanto pubblico, la gente ti ferma per strada e ti dà stimoli per affrontare la partita e la settimana - dice il terzino classe 1995. Bisogna cercare di fare le cose al massimo, l'errore è pesante qui come ovunque. La serie C è un passo indietro per prendere più rincorsa. Il mio obiettivo è lo stesso del Bari: arrivare in serie A. Vedendo quello che sta succedendo nel mio ruolo a livello italiano si può sognare la nazionale. Di Lorenzo due anni fa giocava in serie C, adesso veste l'azzurro del Napoli e dell'Italia».

Sarà un girone di ritorno da vivere tutto d'un fiato per il Bari, chiamato a rincorrere la Reggina e a scavare un solco con le inseguitrici: «Siamo costretti a vincere perché non c'è solo la Reggina, ma siamo in tanti a lottare per il secondo posto e la serie B. Ci sono sempre cose da migliorare, possiamo ambire a diventare perfetti e raggiungere l'obiettivo di vincere il campionato. In campo ci sono anche gli avversari, nell'ultima partita erano molto forti, hanno cambiato il modo di pressare e ci hanno mandati in difficoltà. Un aspetto che dobbiamo migliorare», conclude Berra.

  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Reggina-Bari 1-1, Vivarini: «Partita dominata dalla tensione». Proteste amaranto per l'arbitraggio Reggina-Bari 1-1, Vivarini: «Partita dominata dalla tensione». Proteste amaranto per l'arbitraggio Il mister biancorosso: «Mi aspettavo più qualità». Perrotta: «Goal al momento giusto». Per i calabresi il goal era in fuorogioco
Perrotta salva il Bari, con la Reggina è 1-1. Resta tutto invariato in vetta Perrotta salva il Bari, con la Reggina è 1-1. Resta tutto invariato in vetta La rete nel finale del difensore permette ai biancorossi di riacciuffare i calabresi, passati in vantaggio con Denis. Ben sei gli ammoniti
Reggina-Bari, è il giorno del big match. Vivarini gioca la carta Laribi? Reggina-Bari, è il giorno del big match. Vivarini gioca la carta Laribi? Fra gemellaggio e lotta-promozione, al Granillo va in scena la partita dell'anno. Per i biancorossi dubbio Di Cesare
Reggina-Bari, i 23 convocati di Vivarini. C'è Di Cesare, out Ferrari Reggina-Bari, i 23 convocati di Vivarini. C'è Di Cesare, out Ferrari Il capitano ha pienamente recuperato dal problema al ginocchio. Indizio di mercato sull'attaccante?
SSC Bari, Kupisz va in prestito al Trapani SSC Bari, Kupisz va in prestito al Trapani La società ufficializza la cessione dell'esterno polacco
Verso Reggina-Bari, Vivarini: «Obiettivo vincere. Di Cesare? Si è allenato» Verso Reggina-Bari, Vivarini: «Obiettivo vincere. Di Cesare? Si è allenato» Il mister all'anti vigilia del big match: «Curioso di vedere la crescita della squadra. La miglior mediana la deciderà il campo»
Reggina-Bari, arbitra Marchetti di Ostia Reggina-Bari, arbitra Marchetti di Ostia Il fischietto laziale sarà coadiuvato da Trinchieri di Milano e Fontemurato di Roma 2
Da giornata interlocutoria a possibile turning point. La stagione del Bari a una svolta? Da giornata interlocutoria a possibile turning point. La stagione del Bari a una svolta? La vittoria sofferta contro la Sicula Leonzio manda i biancorossi allo scontro diretto con la Reggina con slancio e punti interrogativi
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.