paganese bari. <span>Foto ssc bari</span>
paganese bari. Foto ssc bari
Calcio

Il Bari fa sua la lotta nel fango. Antenucci stende la Paganese: 0-1

Una rete nella ripresa del bomber biancorosso permette a Vivarini e ai suoi di vincere una partita complicata su un terreno al limite

Denti stretti e nervi saldi su un campo ai limiti della praticabilità. Il Bari vince la lotta nel fango espugnando 0-1 il Marcello Torre, casa di una Paganese fin qui imbattuta in gare interne. Decide sempre lui, Mirco Antenucci, che con una mezza rovesciata a un quarto d'ora dalla fine dà tre punti fondamentali ai biancorossi per reggere il passo del Monopoli (2-1 al Bisceglie nel derby) e della Reggina, cui va lo 0-3 a tavolino per la mancata disputa della partita di Rieti a causa dello sciopero dei calciatori lombardi. Bari che sale a 29 punti, con il decimo risultato consecutivo da quando è arrivato Vivarini: sei successi e quattro pareggi.

La partita


96' - Per l'arbitro Colombo basta così: il Bari espugna il terreno della Paganese per 0-1 con la rete nella ripresa di Antenucci. Decimo risultato utile consecutivo per il Bari di Vivarini, la Paganese conosce la prima sconfitta interna

95' - Costa allontana la palla a gioco fermo, giallo anche per lui. Sul rovesciamento dell'azione Neglia scatta in contropiede e serve in mezzo Ferrari, bloccato da Baiocco di piede

91' - Ferrari prova a fare tutto da solo, resiste a Panariello ma viene chiuso da Baiocco e da Gaeta in seconda battuta

91' - Segnalati 5' di recupero

90' - Proteste dalla panchina del Bari, espulso il collaboratore di Vivarini Luca Cacioli. Esce Antenucci (ammonito per perdita di tempo) ed entra Costa nel Bari

89' - Neglia trattiene Caccetta e si prende il giallo

87' - Conclusione dal limite di Carotenuto, Di Cesare ci mette la testa e si salva

84' - Ferrari spintona Carotenuto e si prende il giallo. Nella Paganese fuori Schiavino e Perri, dentro Bonavolontà e Musso

82' - Antenucci trova il corridoio per Neglia, il cui mancino è però debole e frenato dal terreno pesante. Para Baiocco senza problemi

80' - Rientra Perrotta con la testa fasciata da un vistoso turbante. In campo anche Carotenuto. Nel Bari entra Ferrari al posto di Simeri

78' - Durissimo scontro testa-contro-testa fra Carotenuto e Perrotta. I due calciatori vengono soccorsi dagli staff sanitari delle rispettive squadre

75' - Fuori Mattia, dentro Carotenuto nella Paganese

70' - Bari in vantaggio con Antenucci: bolide da fuori di Schiavone che chiama alla respinta di pugno Baiocco, sul pallone si avventa Simeri che crossa e apparecchia per la sforbiciata di Antenucci. Paganese 0-Bari 1 il parziale al Torre

66' - Schiavino calcia male una punizione e innesca Hamlili, che serve Antenucci; palla a Neglia che però calcia fuori

64' - Neglia innesca Simeri, bloccato al momento del tiro da Panariello. Salgono i giri del motore biancorosso

62' - Primi cambi per il Bari: fuori Folorunsho e Terrani, dentro Hamlili e Neglia

61' - Forcing del Bari: ci prova Schiavone dopo il duetto fra Terrani e Simeri. Palla alta

60' - Ancora Berra propositivo sulla destra: cross del terzino biancorosso, Simeri la tocca di testa ma non riesce a dar forza. Tutto facile per Baiocco

59' - Ci prova Berra da oltre 25 metri: tiro forte ma centrale, para Baiocco

58' - Primo cambio della partita: nella Paganese fuori Guadagni, dentro Scarpa

56' - Altro contropiede sprecato dal Bari: Schiavone lancia Simeri, la palla schizza sul terreno estremamente irregolare e finisce fuori

55' - Mattia crossa ma centra in pieno volto Perrotta, che si salva in angolo ma rimane a terra. Tutto ok per il difensore del Bari dopo qualche momento di stordimento

54' - Occasionissima per il Bari: rinvio lunghissimo di Frattali, che pesca Simeri fra Schiavino e Panariello. L'attaccante biancorosso prova il pallonetto, ma Baiocco è attento e para

47' - Sospetto tocco di mano in area di Caccetta; protesta Antenucci, per l'arbitro non c'è nulla di irregolare

46' - Antenucci scambia con Simeri, chiuso in angolo

45' - Il signor Colombo di Como fischia l'inizio della ripresa fra Paganese e Bari. Stessi 22 della prima frazione

46' - L'arbitro Colombo manda le squadre negli spogliatoi: Paganese e Bari vanno al riposo sullo 0-0. Partita condizionata dal terreno ai limiti della praticabilità. Si segnala un'occasione per parte: Alberti per la Paganese, Antenucci per il Bari


45' - Segnalato 1' di recupero

42' - Ottima occasione per il Bari: Folorunsho allarga a destra per Simeri, che va al cross e trova il liberissimo Antenucci in area. Il colpo di testa dell'ex Spal si perde di pochissimo alto sulla traversa

38' - Fallo a centrocampo di Bianco su Alberti: giallo per il centrocampista del Bari

37' - Calcio d'angolo per la Paganese, si scontrano di testa Perrotta e Schiavino. Il difensore del Bari si rialza dopo aver ricevuto le cure dello staff medico biancorosso

33' - Giallo per Caccetta, che ostacola Perrotta nel tentativo di calciare una punizione a centrocampo

30' - Fasi non particolarmente spettacolari di una partita condizionata dal campo al limite della praticabilità. Il Bari prova a prendere in mano le redini del gioco, senza però creare granché

24' - Intervento duro, completamente fuori tempo di Guadagni su Berra. Giallo per l'attaccante classe 2001 della Paganese

23' - Bari che prova a manovrare palla a terra ma la squadra biancorossa sembra molto penalizzata dal terreno pesante. Molti gli errori di misura

17' - Occasione per la Paganese: azione insistita dei campani, palla che arriva ad Alberti il quale calcia al volo ma trova l'opposizione di Sabbione a salvare la porta di Frattali

15' - Problemi fisici per Panariello, che a bordo campo riceve le cure dello staff medico della Paganese

10' - Si rivede la Paganese: sponda aerea di Alberti per Gaeta, che calcia col mancino dal limite. Palla altissima

8' - Iniziativa sulla destra di Berra, palla al centro per Folorunsho che controlla ma calcia malissimo col mancino

7' - Buco in difesa di Stendardo, si avventa sul pallone in area Antenucci. Arriva Mattia e spazza in fallo laterale. Prima occasione anche per il Bari

6' - Alberti interviene irregolarmente su Schiavone a centrocampo; punizione per il Bari. Palla che fa molta fatica a scorrere sul terreno di gioco per via della forte pioggia

3' - Inizio arrembante della Paganese: il tiro da fuori di Capece è respinto dalla difesa del Bari. Lo stesso Capece calcia in mezzo una punizione messa in angolo da Sabbione. Corner senza esito

1' - L'arbitro Colombo fischia l'inizio: partiti fra Paganese e Bari. Padroni di casa in completo azzurro con numerazione e la caratteristica stella in bianco, ospiti in completo bianco con bordature e numerazione in rosso

Tutto pronto allo stadio Marcello Torre di Pagani per la sfida fra Paganese e Bari, valevole per la quindicesima giornata della serie C girone C. Vivarini conferma il 4-3-1-2 con una sorpresa: Hamlili va in panchina, al suo posto Folorunsho nel terzetto di centrocampo completato da Bianco regista e Schiavone mezzala sinistra. In difesa Perrotta vince il ballottaggio con Costa, mentre Terrani si prende la posizione di trequartista. Nella Paganese non ce la fa Diop, sostituito all'ultimo minuto da Guadagni. Si inizia alle 15 agli ordini del signor Colombo di Como.

Le formazioni ufficiali


Bari (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Folorunsho, Bianco, Schiavone; Terrani; Antenucci, Simeri. A disposizione: Marfella, Costa, Esposito, Floriano, Neglia, Awua, Corsinelli, Kupisz, Hamlili, Scavone, Ferrari, Cascione. All. Vivarini

Paganese (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Panariello, Stendardo; Mattia, Caccetta, Capece, Gaeta, Perri; Alberti, Guadagni. A disposizione: Campani, Scevola, Acampora, Carotenuto, Sbampato, Bonavolontà, Bramati, Lidin, Musso, Scarpa. All. Erra


La partita


96' - Per l'arbitro Colombo basta così: il Bari espugna il terreno della Paganese per 0-1 con la rete nella ripresa di Antenucci. Decimo risultato utile consecutivo per il Bari di Vivarini, la Paganese conosce la prima sconfitta interna
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Casertana-Bari 0-3, Vivarini: «Prendiamo coscienza dei nostri mezzi». Hamlili: «Contento del goal» Casertana-Bari 0-3, Vivarini: «Prendiamo coscienza dei nostri mezzi». Hamlili: «Contento del goal» Il mister nel dopo gara: «Ottimo il lavoro degli attaccanti». Schiavone: «Percorso sta diventando entusiasmante». Ginestra: «Complimenti ai biancorossi»
Il Bari ne fa tre in casa della Casertana, biancorossi al secondo posto Il Bari ne fa tre in casa della Casertana, biancorossi al secondo posto Decisive le reti di Hamlili e Simeri più l'autogoal di Rainone in un secondo tempo con i galletti con l'acceleratore premuto
Casertana-Bari, le probabili formazioni. Tocca a Costa da terzino sinistro Casertana-Bari, le probabili formazioni. Tocca a Costa da terzino sinistro Vivarini deve fare a meno di Scavone e Di Cesare ma conferma il 4-3-1-2 visto nelle ultime giornate
Casertana-Bari, out Di Cesare e Scavone. I ventitré convocati di Vivarini Casertana-Bari, out Di Cesare e Scavone. I ventitré convocati di Vivarini Il mister deve fare a meno dello squalificato capitano e del centrocampista alle prese con l'infortunio alla caviglia
Verso Casertana-Bari, Vivarini: «Scavone sarà out. Da Costa mi aspetto una grande prova» Verso Casertana-Bari, Vivarini: «Scavone sarà out. Da Costa mi aspetto una grande prova» Il mister parla alla vigilia dell'ultimo impegno del girone d'andata: «Affronteremo un avversario difficile. Bilanci? Si faranno alla fine»
SSC Bari, parla Costa: «Dopo i problemi muscolari sono pronto a tornare» SSC Bari, parla Costa: «Dopo i problemi muscolari sono pronto a tornare» Il terzino: «Col mister ho parlato a lungo, mi ha chiesto di pensare da difensore. Tredici risultati utili consecutivi non sono un caso»
Casertana-Bari, arbitra Francesco Meraviglia di Pistoia Casertana-Bari, arbitra Francesco Meraviglia di Pistoia Il fischietto toscano sarà coadiuvato da Dario Garzelli di Livorno e Gabriele Nuzzi di Valdarno
SSC Bari, parla Berra: «Obiettivo secondo posto a Natale. Questa piazza dà tanti stimoli» SSC Bari, parla Berra: «Obiettivo secondo posto a Natale. Questa piazza dà tanti stimoli» Il terzino biancorosso: «Il mio sogno è lo stesso della società: arrivare in serie A. Fin qui il bilancio è positivo»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.