bari foggia
bari foggia
Calcio

Il Bari padrone del derby: 3-1 al Foggia per volare alla fase nazionale playoff

Marras e D’Ursi (doppietta) regolano i satanelli e consegnano ai biancorossi il passaggio del turno da testa di serie

Il miglior Bari della stagione per rompere il ghiaccio nei playoff promozione e partire con il piede giusto. I biancorossi battono 3-1 il Foggia nel derby al San Nicola e conquistano il passaggio del turno alla fase nazionale degli spareggi promozione, che affronteranno da testa di serie. A decidere sono le reti di Marras e D'Ursi (doppietta, un goal per tempo), a rendere inutile il momentaneo 2-1 firmato da Di Jenno. Una prova attenta e di carattere da parte degli uomini di Auteri, che scelgono il momento migliore della stagione per tirare fuori una prestazione convincente che inietta fiducia nel serbatoio dei galletti, arrivati ai playoff con l'obbligo di ricostruire le loro certezze. L'abbraccio finale a centrocampo e l'urlo liberatorio ci restituiscono un Bari a fuoco e pronto a dire la sua, nonostante i favori del pronostico siano inevitabilmente orientati altrove.

Auteri sceglie il 3-4-3, con Semenzato e Rolando esterni, Ciofani-Sabbione-Di Cesare in difesa. A presidiare la mediana ci sono De Risio e Maita, alle spalle del trio offensivo Marras-Antenucci-D'Ursi. Marchionni risponde schierando il Foggia con il 3-5-2, guidato in avanti da Curcio e Balde.

Gara divertente e godibile fin dalle prime battute: al 1' è il Bari a farsi vivo con una conclusione strozzata di D'Ursi. Risposta dei satanelli al 4' con la discesa sulla destra di Kalombo, che mette in mezzo per Curcio murato da Di Cesare; sulla ribattuta Garofalo impegna Frattali. Il Bari fa la partita e si rende pericoloso con Antenucci (al 6' e all'11') e De Risio (tiro fuori al 19'), prima di trovare la via del goal al 25': azione devastante di Rolando a sinistra, palla profonda per Marras che si libera di Kalombo e di destro batte Fumagalli (goal dedicato a Minelli, ancora alle prese con i problemi post-Covid). I biancorossi non si accontentano di gestire il vantaggio e vanno alla ricerca del raddoppio, che puntuale arriva al 39': lancio perfetto di De Risio, sponda di Antenucci per l'accorrente D'Ursi che di destro calcia di prima e batte ancora Fumagalli.

Con le spalle al muro, Marchionni inizia la ripresa lasciando fuori fuori Morrone e Garofalo, per mettere dentro Geleotafiore e D'Andrea e passare a un atteggiamento più spregiudicato. Gli effetti si vedono già all'8' della ripresa con l'iniziativa di Kalombo e Balde, che si libera della pressione di Ciofani e allarga a sinistra per Di Jenno, il quale liberissimo batte Frattali per il 2-1 parziale. Il Bari, però, non si fa spaventare dalla folata dei satanelli e all'11' si riporta avanti di due goal con D'Ursi, che dal vertice sinistro dell'area lascia partire un destro a giro imparabile per Fumagalli. La risposta del Foggia arriva al 15' con Balde, che sfonda centralmente ma spara alto da ottima posizione.

Il finale è buono solo per la girandola di cambi: nel Bari entrano Perrotta, Lollo, Bianco, Sarzi Puttini e il redivivo Andreoni (pericoloso con un paio di discese sulla destra), mentre nel Foggia si vedono Agostinone, Dell'Agnello e Pompa. Di fatto non succede più nulla: dopo i 5' di recupero accordati dal signor Zufferli di Udine è il Bari a festeggiare. Domenica prossima i galletti scenderanno in campo (da testa di serie) per il primo turno nazionale dei playoff. A stabilire l'avversario (fra Palermo, Matelica, Pro Vercelli, Feralpi Salò e Albinoleffe) sarà il sorteggio di domani.


La partita


50' - L'arbitro Zufferli dice che basta così: finale di 3-1 al San Nicola fra Bari e Foggia. Decidono le reti di Marras e D'Ursi nel primo tempo, prima del momentaneo 2-1 firmato da Di Jenno e la rete capolavoro di D'Ursi per fissare il finale. Il Bari avanza alla fase nazionale dei playoff

49' - Intervento di Salvi con il braccio largo su Marras: ammonito il capitano del Foggia

48' - D'Andrea si avvicina pericolosamente all'area del Bari, ma chiude tutto Lollo

46' - Segnalati 5' di recupero

44' - Ultimo cambio per il Foggia: dentro Pompa, fuori Balde

42' - Contropiede fulminante del Bari condotto da Marras, che libera di tacco il tiro di Andreoni; palla alta di poco

41' - Sabbione ritorna in campo. Giallo anche a Ciofani per gioco falloso

40' - Sabbione va a scontrarsi con i cartelloni pubblicitari e resta giù. Intervengono i sanitari della SSC Bari

37' - Punizione pericolosa per il Foggia de destra, Frattali interviene e viene caricato irregolarmente. Punizione in difesa per il Bari. Ultimo cambio per il Bari: entra Sarzi Puttini, esce Semenzato

33' - Auteri schiera un 3-5-2 puro in questo finale: Ciofani-Sabbione-Perrotta in difesa, Andreoni e Semenzato larghi, Bianco al centro con Lollo e De Risio mezze ali, Antenucci e Marras di punta

32' - Andreoni e Semenzato chiudono su Balde; angolo per il Foggia che, però, non produce effetti

31' - Subito pericoloso Andreoni, che scatta sulla destra e mette in mezzo; Galeotafiore si salva in corner. Angolo senza esito per il Bari

30' - Cambio anche per Marchionni: nel Foggia entra Dell'Agnello, esce Di Jenno

29' - Triplo cambio per il Bari: fuori D'Ursi, Rolando e Maita, dentro Lollo, Andreoni e Bianco

27' - Braccio largo di Agostinone che colpisce Semenzato in pieno volto: giallo anche per il 16 dei satanelli

25' - Giallo per Germinio, autore di un intervento duro su Antenucci a centrocampo

22' - Curcio prova la botta di destro dai 22 metri: palla fuori

20' - Primo cambio per il Bari: fuori Di Cesare, dentro Perrotta. Galloni di capitano che passano sul braccio di Antenucci

17' - Sul corner da sinistra per il Foggia svetta D'Andrea, che di testa mette alto. Altro cambio per Marchionni: fuori Gavazzi, dentro Agostinone

16' - Angolo per gli ospiti, libera Semenzato di testa. Sarà ancora corner per i satanelli

15' - Pericolosissimo il Foggia con Balde, che parte in velocità e conclude dal cuore dell'area biancorossa; palla alta di poco

11' - Goal del Bari, ancora D'Ursi: sugli sviluppi del corner la palla arriva al numero 11, che dal vertice sinistro dell'area foggiana lascia partire un destro a giro imparabile per Fumagalli. Bari 3 Foggia 1 per effetto delle reti di Marras, D'Ursi (doppietta) e Di Jenno

10' - Il primo angolo della partita è per il Bari; a conquistarlo è Semenzato. Corner senza esito per i galletti

8' - Goal del Foggia: Balde difende un pallone in area, si libera della pressione di Ciofani e apre a sinistra per Di Jenno, che controlla e batte Frattali. Bari 2 Foggia 1 al San Nicola per effetto delle reti di Marras, D'Ursi e Di Jenno

6' - Azione insistita di Kalombo sulla destra, ma il suo cross si perde sul fondo

5' - Risposta Foggia con il tentativo di Balde da posizione decentrata sulla destra; palla alta

3' - Punizione per il Bari dalla trequarti calciata da D'Ursi, che trova la barriera dei satanelli a respingere. Ci riprova ancora D'Ursi, il cui destro finisce largo

1' - Squadre di nuovo in campo, inizia la ripresa con il Foggia in possesso. Marchionni opera due cambi all'intervallo: fuori Morrone e Garofalo, dentro Geleotafiore e D'Andrea

47' - L'arbitro Zufferli manda le squadre negli spogliatoi: all'intervallo è Bari 2 Foggia 0 al San Nicola, per effetto delle reti di Marras (25') e D'Ursi (39')


46' - Segnalato 1' di recupero. Ammonito Rolando per fallo tattico su Kalombo

45' - Battibecco fra Semenzato e Di Jenno, l'arbitro Zufferli mostra il giallo all'esterno del Bari, primo ammonito del match

43' - Pericoloso il Foggia con Balde, che centralmente va via a Ciofani e Sabbione ma strozza troppo il suo destro da posizione decentrata. Para Frattali

39' - Raddoppio Bari: lancio di De Risio, sponda mancina di Antenucci per l'accorrente D'Ursi che calcia di prima e batte Fumagalli. Bari 2 Foggia 0 il parziale per effetto delle reti di Marras e D'Ursi

38' - Completamente ristabilito Di Cesare, che riprende il suo posto sul centrosinistra della difesa di casa

36' - Antenucci serve D'Ursi sulla trequarti, ma il numero 11 era scattato in posizione irregolare. Problemi per Di Cesare, soccorso dallo staff medico della SSC Bari

34' - Antenucci si gira sulla trequarti e calcia con il destro; palla alta di metri

33' - Ancora Bari in proiezione offensiva: su punizione battuta da De Risio sulla destra, la palla arriva ad Antenucci che si accentra ma viene murato da Di Jenno

25' - Vantaggio Bari con Marras: azione devastante sulla sinistra di Rolando, che serve in profondità Marras il quale con un dribbling si libera di Kalombo e di destro infila sul secondo palo dove Fumagalli non può arrivare. Goal di Marras con dedica speciale a Minelli. Bari 1 Foggia 0 il parziale al San Nicola

24' - Vitale ci prova con il destro da lontanissimo; palla larga

19' - Interessante transizione offensiva del Bari con Maita, che "breakka" a centrocampo e serve Antenucci la cui apertura a destra per Marras arriva con un tempo di gioco di ritardo. Al 10 viene fischiata posizione di offside

17' - Spunto di Marras sulla trequarti, palla per D'Ursi che manca il controllo e favorisce il rientro della difesa rossonera. A mettere tutti d'accordo è il destro di De Risio, che dal limite la spedisce alta

15' - Dopo un quarto d'ora di gioco la partita si conferma godibile: il Bari prova a fare gioco, mentre il Foggia si chiude bene per ripartire. Domina l'equilibrio in avvio

11' - Buono spunto di Curcio sulla sinistra, palla al centro per Vitale il cui suggerimento profondo è ribattuto dalla difesa biancorossa. Sul ribaltamento di fronte Rolando va al turo ma trova i guantoni di Fumagalli; sulla respinta Antenucci si fa murare da Gavazzi

8' - Buon tentativo di triangolazione sulla trequarti fra Marras e Antenucci, ma il pallone di ritorno del numero 7 è leggermente lungo. Libera la difesa del Foggia

6' - Ancora Bari in avanti con Rolando, che si accentra da sinistra e va alla conclusione; palla deviata sul mancino di Antenucci che calcia di prima ma manda sul fondo

4' - Risposta Foggia: azione di Kalombo sulla destra, palla in mezzo per Curcio che viene stoppato sul più bello da Di Cesare. Sulla respinta ci prova Garofalo da fuori, para Frattali in due tempi

1' - Primo spunto del Bari con D'Ursi, che si incunea in area e prova il sinistro in diagonale: palla che non raggiunge lo specchio della porta

1' - L'arbitro Zufferli fischia l'inizio: partiti fra Bari e Foggia con i padroni di casa in possesso. Bari che attacca verso la curva sud in questo primo tempo, in completo bianco con numerazione e bordature in rosso. Foggia in maglia rossonera, calzettoni e calzoncini neri e numerazione in bianco

Vietato sbagliare. Dopo quasi venti giorni di attesa, finalmente si fa sul serio: alle 17:45 il Bari scende in campo al San Nicola nel derby contro il Foggia, valido per il secondo turno preliminare dei playoff di serie C. I biancorossi, per effetto del miglior piazzamento nella classifica della stagione regolare, hanno il vantaggio di poter passare il turno e accedere alla fase nazionale anche con un pareggio alla fine dei 90' di gioco, anche se alla vigilia mister Auteri ha garantito che i galletti giocheranno per imporsi e vincerla.

Il tecnico biancorosso conferma il 3-4-3 per questo esordio nei playoff, ma con qualche modifica: va solo in panchina il recuperato Andreoni, che lascia posto nell'undici titolare a Semenzato sulla fascia sinistra, con Rolando dall'altra parte. Ciofani scala sulla linea della difesa a tre insieme a Sabbione e capitan Di Cesare. In mediana spazio a De Risio e Maita, alle spalle del trio offensivo Marras-Antenucci-D'Ursi.

Mister Marchionni risponde schierando il suo Foggia con il 3-5-2, trascinato in avanti da Curcio e Balde.

A dirigere la gara sarà il signor Luca Zufferli di Udine, assistito dai signori Dario Garzelli di Livorno e Pietro Lattanzi di Milano. Quarto ufficiale il signor Mattia Pascarella di Nocera Inferiore.

Le formazioni ufficiali


Bari (3-4-3): Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare; Rolando, Maita, De Risio, Semenzato; Marras, Antenucci, D'Ursi. A disposizione: Marfella, Fiory, Cianci, Candellone, Celiento, Bianco, Lollo, Mercurio, Mane, Perrotta, Sarzi, Andreoni. All. G. Auteri

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Germinio, Gavazzi, Salvi; Kalombo, Vitale, Morrone, Garofalo, Di Jenno; Curcio, Balde. A disposizione: Di Stasio, Geleotafiore, Dell'Agnello, D'Andrea, Said, Agostinone, Moreschini, Dema, Iurato, Pompa, Cardamone, Nivokazi. All. M. Marchionni
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
SSC Bari, aumentano i positivi. In totale sono 11 SSC Bari, aumentano i positivi. In totale sono 11 Dieci presenti in ritiro più uno rimasto a casa, l'ultimo comunicato risulta vaccinato
SSC Bari, De Laurentiis: «Casi Covid monitorati ogni giorno. Multiproprietà? Aspettiamo decisione Figc» SSC Bari, De Laurentiis: «Casi Covid monitorati ogni giorno. Multiproprietà? Aspettiamo decisione Figc» Parla il presidente: «Polito è un leader, con Mignani c’è sintonia. Nelle prossime settimane via alla campagna abbonamenti»
SSC Bari, 7 giocatori in ritiro positivi al Coronavirus SSC Bari, 7 giocatori in ritiro positivi al Coronavirus Il Club ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo, annullata la prima amichevole
La “guerra” della Figc alle multiproprietà, il futuro della SSC Bari a un bivio? La “guerra” della Figc alle multiproprietà, il futuro della SSC Bari a un bivio? L’obbligo di cessione creerebbe un caso di giurisprudenza. Unica certezza: alla FilmAuro conviene costruire una squadra da B
SSC Bari, acquistato il difensore Belli dal Pisa SSC Bari, acquistato il difensore Belli dal Pisa Nell'operazione è stato ceduto Filippo Berra alla squadra toscana
SSC Bari, arriva l'attaccante Walid Cheddira SSC Bari, arriva l'attaccante Walid Cheddira Sarà a disposizione di mister Mignani sin dal ritrovo della truppa biancorossa nella sede del ritiro di Lodrone di Storo
SSC Bari, Di Cesare: «Mi piacciono le strade difficili. L’anno scorso un fallimento, ora vietato sbagliare» SSC Bari, Di Cesare: «Mi piacciono le strade difficili. L’anno scorso un fallimento, ora vietato sbagliare» Il capitano dopo il rinnovo: «Di me e Antenucci non si può dire nulla sulla presenza in spogliatoio. Pressione? Chi non la vuole scelga altre piazze»
SSC Bari, Di Cesare ancora in biancorosso: contratto rinnovato fino al 2022 SSC Bari, Di Cesare ancora in biancorosso: contratto rinnovato fino al 2022 Ufficiale: ceduto Neglia alla Reggiana a titolo definitivo. Annunciato lo staff di Mignani, il 18 si parte per Lodrone
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.