Bari - Foggia
Bari - Foggia
Calcio

Il Bari ai playoff, Melini: «Prezzi ridotti per riempire lo stadio»

La consigliera d'opposizione: «Il patron del club fa il bello e il cattivo tempo. Venga incontro ai baresi»

Il Bari è ai playoff promozione per andare in Serie A. La notizia è vecchia già di un paio di settimane, considerato che la partita di ieri altro non ha fatto se non sancire il sesto posto finale.

L'entusiasmo in città è in costante crescita; un dato in controtendenza con quanto successo durante tutta la stagione quando, eccezion fatta per il derby interno col Foggia, il tifo è stato piuttosto tiepido con Grosso e la sua squadra. Ecco, quindi, che torna la proposta - già in passato ventilata - di abbassare drasticamente i prezzi dei biglietti per invogliare i tifosi biancorossi a ritornare in massa sui gradoni del San Nicola per spingere la squadra nelle gare interne dei playoff.

Stavolta a farsi megafono di questa proposta, mai passata effettivamente di moda, è la consigliera comunale d'opposizione Irma Melini: «Vi ricordate quando la Società calcistica ridusse i biglietti dello stadio? Secondo me la qualificazione ai playoff può essere una buona occasione per tornare a riempire lo Stadio San Nicola per sostenere a gran voce la nostra squadra», scrive Melini sulla sua pagina Facebook. «Non occorre avere la tessera del tifoso per comprendere che l'affetto dei baresi verso la squadra diventa per la squadra stessa il miglior sostegno per vincere!», prosegue.

Cariche di senso politico e non strettamente sportivo sono le parole che seguono: «Visto che il Patron del Bari fa il bello e cattivo tempo con il Comune, almeno potrebbe venire in contro ai reali proprietari dello Stadio: i baresi!».

La proposta, come detto, non è nuova: era stata caldeggiata già quando la squadra era in lotta per conquistare un posto ai playoff. In quell'occasione si registrò una vera e propria rivolta social degli abbonati contro i tifosi "da 1 euro" oppure detti "occasionali". Il discorso abbassamento prezzi sembra avere maggiore dignità ora, dal momento che le gare interne dei playoff sono escluse dall'abbonamento, che dà al possessore esclusivamente un diritto di prelazione sul ticket d'ingresso. «Sono certa che squadra e città possano essere un connubio vincente! Ovviamente, riconoscendo il diritto di prelazione agli abbonati», conclude Melini smorzando sul nascere la polemica.
  • FC Bari 1908
  • Stadio San Nicola
  • irma melini
Altri contenuti a tema
Stadio San Nicola, Petruzzelli: «La pista d'atletica resinata di blu» Stadio San Nicola, Petruzzelli: «La pista d'atletica resinata di blu» Avviato l'iter per il restyling
Bari-Ternana, parte la vendita dei biglietti Bari-Ternana, parte la vendita dei biglietti Tutte le informazioni utili all'acquisto dei tagliandi per la partita di sabato 13 gennaio
Stadio San Nicola, completate le coperture - VIDEO Stadio San Nicola, completate le coperture - VIDEO Petruzzelli: «È uno spettacolo!»
Fumogeni allo stadio San Nicola di Bari, scatta daspo di 5 anni per un 18enne Fumogeni allo stadio San Nicola di Bari, scatta daspo di 5 anni per un 18enne Nei guai il giovane barese, già colpito dal Daspo per una durata di 2 anni
Lancio di petardi e fumogeni al San Nicola, 15 daspo per i tifosi del Bari Lancio di petardi e fumogeni al San Nicola, 15 daspo per i tifosi del Bari Otto di questi sono stati emessi nei confronti di persone che gravitano nel mondo della delinquenza cittadina
Italia-Malta, in migliaia già in fila per entrare al San Nicola Italia-Malta, in migliaia già in fila per entrare al San Nicola Molte le presenze anche da fuori regione
Italia-Malta a Bari, ecco la mappa del traffico: divieti e aree di sosta Italia-Malta a Bari, ecco la mappa del traffico: divieti e aree di sosta La partita è in programma domani sera allo stadio San Nicola. Tutte le info sulla mobilità
Euro 2032 ad Italia e Turchia. Bari spera Euro 2032 ad Italia e Turchia. Bari spera A Nyon assegnata la competizione continentale ai due Paesi. Il San Nicola potrebbe rientrare tra gli stadi prescelti
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.